lunedì 23 dicembre 2013

sanremo 2014 - Filippo - Le cose belle











Il testo

Io non mi devo giustificare
 Se non mi voglio accontentare
 Di farmi fare i conti in tasca
 E diventare carne da statistica
 
Se le promesse che ci hanno fatto
 Ci hanno fatto rimanere sotto
 Sono disilluso so cosa fare
 Sono un pirata e voglio navigare
 
E chi lo dice che non sia normale
 fare una vita irregolare
 Poche certezze ed un sogno in testa
 E’ l’unica cosa che ci resta
 
E chi lo dice che devo cambiare
 E che a trent’anni devo maturare
 L’unica lezione che devo imparare
 A volte anche le cose belle fanno male
 
La mia generazione a spasso
 Come lupi sul Gran Sasso
 E c’è chi si arrende
 Sempre più spesso
 Alle bastonate passo dopo passo
 
Cresciuti dalla televisione
 Che ci ha insegnato a consumare
 Cosa che servono esattamente
 Come una doccia in mezzo al mare
 
E chi lo dice che non sia normale
 fare una vita irregolare
 Poche certezze ed un sogno in testa
 E’ l’unica cosa che ci resta
 
E chi lo dice che devo cambiare
 E che a trent’anni devo maturare
 L’unica lezione che devo imparare
 A volte anche le cose belle fanno male
 A volte anche le cose belle fanno male
 
(ritornello, coro)
 Svegliati fratello se non sai capire
 Che a volte anche le cose benne fanno male
 
E chi lo dice che non sia normale
 fare una vita irregolare
 Poche certezze ed un sogno in testa
 E’ l’unica cosa che ci resta
 
E chi lo dice che devo cambiare
 E che a trent’anni devo maturare
 L’unica lezione che devo imparare
 Svegliati fratello se non sai capire che
 A volte anche le cose belle fanno male
 A volte anche le cose belle fanno male
 A volte anche le cose belle fanno male
 A volte anche le cose belle fanno male

accordi

Re Fa#- La Sol

Re 
 Io non mi devo giustificare 
Fa#- 
 Se non mi voglio accontentare 
La 
 Di farmi fare i conti in tasca 
Sol
 E diventare carne da statistica 
Re 
 Se le promesse che ci hanno fatto 
Fa#- 
 Ci hanno fatto rimanere sotto 
La 
 Sono disilluso so cosa fare 
Sol
 Sono un pirata e voglio navigare 
Re 
 E chi lo dice che non sia normale 
Fa#- 
 fare una vita irregolare 
La 
 Poche certezze ed un sogno in testa 
Sol
 E' l'unica cosa che ci resta 
Re 
 E chi lo dice che devo cambiare 
Fa#- 
 E che a trent'anni devo maturare 
La 
 L'unica lezione che devo imparare 
    Sol
 A volte anche le cose belle fanno male 

Re Sol- Re Sol-
 
Re 
 La mia generazione a spasso 
Fa#- 
 Come lupi sul Gran Sasso 
    La 
 E c'è chi si arrende sempre più spesso 
Sol-
 Alle bastonate passo dopo passo 
Re 
 Cresciuti dalla televisione 
Fa#- 
 Che ci ha insegnato a consumare 
La 
 Cosa che servono esattamente 
Sol
 Come una goccia in mezzo al mare 
Re 
 E chi lo dice che non sia normale 
Fa#- 
 fare una vita irregolare 
La 
 Poche certezze ed un sogno in testa 
Sol
 E' l'unica cosa che ci resta 
Re 
 E chi lo dice che devo cambiare 
Fa#- 
 E che a trent'anni devo maturare 
La 
 L'unica lezione che devo imparare 
    Sol
 A volte anche le cose belle fanno male 
    Sol-
 A volte anche le cose belle fanno male
 
Re Fa#- La Sol    Re Fa#- La Sol

Re 
 E chi lo dice che non sia normale 
Fa#- 
 fare una vita irregolare 
La 
 Poche certezze ed un sogno in testa 
Sol
 E' l'unica cosa che ci resta 
Re 
 E chi lo dice che devo cambiare 
Fa#- 
 E che a trent'anni devo maturare 
La 
 Svegliati fratello se non sai capire 
         Sol
 che a volte anche le cose belle fanno male 
    Sol-
 A volte anche le cose belle fanno male 
    Sol-
 A volte anche le cose belle fanno male 
    Sol-
 A volte anche le cose belle fanno male 
Re
 

Nessun commento:

Posta un commento