domenica 8 febbraio 2015

Sanremo 1973 - Gilda Giuliani - Serena







Sanremo 1973  

Gilda Giuliani - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

La pigione della stanza da pagare,
 la foschia dell'autunno sopra il mare
 il saluto del mattino
 era il grido di un gabbiano
 troppo in alto o troppo solo, chi lo sa!

Pane e sogni tutti dentro un caffelatte,
 i pudori e le paure ormai disfatte,
 i tuoi inni all'amore
 eran grida di dolore
 ma io stavo tanto bene insieme a te

Serena, io ero serena
 Serena come un cielo blu
 Un fiore dentro a un bicchiere
 Bastava, e poi c'eri tu

Serena, io ero serena
 Poeti io e te
 E il resto non contava niente,
 non c'importava più

Una stanza con le tende di velluto
 Il tuo sogno di riuscire si è compiuto;
 il saluto del mattino
 è il telefono vicino,
 la tua voce che mi dice "come stai?"

" Come stai?", che vuoi che dica che va bene
 Dir che ho tutto e non ho niente non conviene
 E quest'ansia di aspettare
 Mi fa male, fa pensare a
 Quanto stavo tanto bene insieme a te.

Serena, io ero serena
 Serena come un cielo blu
 Un fiore dentro a un bicchiere
 Bastava, e poi c'eri tu

Serena, io ero serena
 Poeti io e te
 E il resto non contava niente,
 non c'importava più

Serena, io ero serena…..

 accordi per chitarra 

Fm  C# C7 D#9

     Fm
la pigione della stanza da pagare

                                 A#m
la foschia dell'autunno sopra il mare

                             Fm
il saluto del mattino era il grido di un gabbiano

                                  C
troppo in alto troppo solo chi lo sa

     Fm
pane e sogni tutti dentro a un caffelatte

                              A#m
il pudore e le paure ormai disfatte

                           Fm
i tuoi inni all'amore eran grida di dolore

      Fm9                      F
ma io stavo tanto bene insieme a te

serena io ero serena

    Dm               Gm
serena come un cielo blu

                         C7
un fiore dentro ad un bicchiere

     C9
bastava e poi c'eri tu

Am7 F
serena io ero serena

   D
poeti io e te

Gm   A#m                   F
e il resto non contava niente

      C
non importava piu'

C#  F#m
una stanza con le tende di velluto

                                  Bm
il tuo sogno di riuscire si e' compiuto

                              F#m
il saluto del mattino e' il telefono vicino

                             C#
la tua voce che mi dice come stai

     F#m
come stai che vuoi che dica che va bene

                                        Bm
dir che ho tutto e non ho niente non conviene

e quest'ansia di aspettare

      F#m
mi fa male e fa pensare a 

       F#m9
quando stavo tanto bene

        F#
insieme a te

serena io ero serena

    D#m
serena come un cielo blu

G#m                      C#7
un fiore dentro ad un bicchiere

     G#m6
bastava e poi c'eri tu

A#m F#
serena io ero serena

   D#         G#m  Bm                    F#
poeti io e te e il resto non contava niente

      C#
non importava piu' 

D   G                Em
serena io ero serena 

Am                       D7
un fiore dentro ad un bicchiere

     D
bastava e poi c'eri tu

Gm  G#
serena io ero serena

   F          A#m  C#m                   G#
poeti io e te e il resto non contava niente

      D#
non importava piu'

E   A
serena io ero serena

  F#m                Bm
serena come un cielo blu

                         E7
un fiore dentro ad un bicchiere

     E9             AM7
bastava e poi c'eri tu

  A
serena io ero serena

   F#
poeti io e te

Bm   Dm6                   A
e il resto non contava niente

      E           A D9
non importava piu'  

Nessun commento:

Posta un commento