sabato 7 febbraio 2015

Sanremo 2000 - Marco Masini - Raccontami di te







Sanremo 2000  

Marco Masini - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951






Il testo

Raccontami di te, se hai voglia ancora di parlare, 
un po' di verità stasera non può farmi male, 
aiutami così almeno a non dimenticare 
la vita che cos'è, raccontami, raccontami di te, 
di come riesci a respirare 
questi giorni soffocati dalla solita allegria, 
vuoti a perdere sui prati, che la gente butta via, 
questo tempo senza tempo, che non ci accarezza mai, 
dentro a un labirinto di cemento, questa fabbrica di eroi. 

Raccontami di te, da quando mia hai lasciato solo, 
soffrendo più di me, spiccando il volo verso un'altra te, 
teneramente forte come sei, insegnami a non vergognarmi mai 
d'innamorarmi dell'amore. 

Raccontami di te, se sei riuscita a perdonare 
tuo padre che non c'è, non piangere, raccontami di te, 
di come riesci a sopportare 

questi eterni fallimenti di ogni splendida utopia, 
la processione dei rimpianti, nel freddo dell'ipocrisia, 
questo vivere aspettando che qualcosa cambierà, 
in questo indifferente girotondo, oltre questa libertà! 

Raccontami di te, adesso che ti sei sposata, 
di quanta vita c'è in quel bambino che assomiglia a te, 
perdutamente bella come sei da questo sogno non svegliarti mai, 
lo sai quanto ti voglio bene! 

La tua felicità è un treno in corsa verso il mare, 
tu vivila per me, amore mio, raccontami di te. 

 accordi per chitarra 

Sol     Si-7 Do9            Do   Re
Raccontami di te se hai ancora voglia di parlare
Sol4      Mi-7   Do9        Do   Re
un po’ di verità stasera non può farmi male
Sol   Si-7 Do9         Do  Re
aiutami così almeno a non dimenticare
Sol4      Mi-7    Do9     Do  Re     Sol Si-7
la vita che cos’è raccontami raccontami di te
Do9         Re4   Re
di come riesci a respirare.
Sol         Si-7   Do9         Do  Re
Questi giorni soffocati dalla solita allegria
Sol4    Mi-7        Do9          Do  Re
vuoti a perdere sui prati che la gente butta via
Sol     Si-7    Do9      Re
questo tempo senza tempo che non ci accarezza mai
Sol4  Mi-7       Do9          Re4 Re
dentro a un labirinto di cemento questa fabbrica di eroi!
Sib9     Re-7 Mib              Fa7
Raccontami di te da quando mi hai lasciato solo
Sib4        Sol-7  Mib        Fa7        Sib9 Re-7
soffrendo più di me spiccando il volo verso un’altra te
Mib    Fa7     Sib4 Sol-7 Mib
teneramente forte come sei insegnami
Fa7   Sib9 Re-7  Mib   Fa7
a non vergognarmi mai di innamorarmi dell’amore.
Sol      Si-7 Do9             Do  Re
Raccontami di te se sei riuscita a perdonare
Sol4        Mi-7      Do9   Do  Re    Sol Si-7
tuo padre che non c’è non piangere raccontami di te
Do9          Re4  Re
di come riesci a sopportare.
La9          Do#-7   Re9         Re     Mi
Questi eterni fallimenti di ogni splendida utopia
La4        Fa#-7        Re9          Re  Mi
la processione dei rimpianti nel freddo dell’ipocrisia
La9    Do#-7       Re9   Re  Mi
questo vivere aspettando che qualcosa cambierà
La4       Fa#-7   Re9    Re   Mi
in questo indifferente girotondo oltre questa libertà!
Do9         Mi-Fa          Sol
Raccontami di te adesso che ti sei sposata
Do4         La-7   Fa           Sol    Do9 Mi-7
di quanta vita c’è in quel bambino che assomiglia a te
Fa7+    Sol   Do4 La-7  Fa
perdutamente bella come sei da questo sogno
Sol        Do9 Mi-7 Fa        Sol
non svegliarti mai lo sai quanto ti voglio bene.
La9     Do#-7 Re9                 Re    Mi
La tua felicità è un treno in corsa verso il mare
La4         Fa#-7 Re9   Re   Mi   La9
tu vivila per me amore mio raccontami di te.
Do#-7 Re9 Mi4 Mi La9

Nessun commento:

Posta un commento