lunedì 30 marzo 2015

Sanremo 1998 - Liliana Tamberi - Un graffio in più







Sanremo 1998  

midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Non mi brucia e non mi duole
è soltanto un graffio in più
Hanno unghie le parole
Questo non capisci tu
Fratellino mio di calze
E di illusioni in vita mia
Tu lo sai quante volte ne ho perse
E ora che mi mandi via
è solo un graffio sai
E non ricordo più
Di chi m'innamorai
Ma certo non sei tu
A te ci vuole sai
Solo una mamma
Che stira bugie
Io non lo sarò mai
E allora tientelo
Questo bisogno d'amore che hai
Io non sono la medusa
Che ti dicono di me
Casomai sarò un'illusa
E mi resterà di te
Un graffio in più
Qui su questa pelle dura
Che non ci metto creme mai
Vivere non mi fa paura
E anche tu, anche tu mi passerai
è solo un graffio in più
E non ci morirò
Anche se adesso tu
Sei tutto quello che ho
è solo un graffio in più
In un ginocchio del cuore
Però che fine hai fatto tu
Tu che sei l'unico spicchio d'amore
Che ho avuto e che avrò
è solo un graffio in più
Son graffi che la vita fa
Perché alla fine di un amore
C'è ben poco da salvare
Sai uno scontrino, una fotografia
Che ognuno ha dentro di sé
In un tombino di questa città
Da buttar via, da buttar via
E anche tu domani passerai
Come le nuvole nel sanguinante blu
Di questa notte tu
Tu sarai un graffiò in più

 accordi per chitarra 

B
NON MI BRUCIA E NON MI DUOLE


E SOLTANTO UN GRAFFIO IN PIU'

                    E
HANNO UNGHIE LE PAROLE


QUESTO NON CAPISCI TU


FRATELLINO MIO DI CALZE

B
E D'ILLUSIONI IN VITA MIA

                          E
TU LO SAI QUANTE NE HO PERSE


E ORA CHE MI MANDI VIA

              C#
E SOLO UN GRAFFIO SAI

           C#6
E NON RICORDO PIU'

              F#
DI CHI M'INNAMORAI

             G#    C#6
MA CERTO NON SEI TU

           F#6   G#7
A TE CI VUOLE SAI

            C#                F#M7
SOLO UNA MAMMA CHE STIRA BUGIE

            D#m7  G#
IO NON LO SARO MAI

             C#
E ALLORA TIENTELO

           F#                 A#9
QUESTO BISOGNO D'AMORE CHE HAI

D#                 Gm7
IO NON SONO LA MEDUSA

D#                 Gm7
CHE TI DICONO DI ME

Cm7                   G#
CASO MAI SARO UN'ILLUSA

Fm7               G#9
E MI RESTERA DI TE

D#                    Gm7
QUI SU QUESTA PELLE DURA

D#                        Gm7
CHE NON CI METTO CREME MAI

Cm7                   G#
VIVERE NON MI FA PAURA

           Fm6
E ANCHE TU ANCHE TU MI PASSERAI

F9            F
E SOLO UN GRAFFIO IN PIU'

           Dm7
E NON CI MORIRO'

             A#
ANCHE SE ADESSO TU

              C        Dm
SEI TUTTO QUELLO CHE HO

              Gm7        C7
E SOLO UN GRAFFIO IN PIU'

           F                   A#M7
IN UN GINOCCHIO DEL CUORE PERO'

                Gm7  C
CHE FINE HAI FATTO TU

             F                    A#
TU CHE SEI L'UNICO SPICCHIO D'AMORE

                        G9
CHE HO AVUTO E CHE AVRO'

G
SON GRAFFI CHE LA VITA FA

                               Em7
PERCHE ALLA FINE DI UN AMORE C'E'


BEN POCO DA SALVARE SAI

                            C
UNO SCONTRINO UNA FOTOGRAFIA


CHE OGNUNO HA DENTRO DI SE'

                              D
IN UN TOMBINO DI QUESTA CITTA'

                           Em
DA BUTTAR VIA DA BUTTAR VIA

          D
E ANCHE TU

          G               Em7
DOMANI PASSERAI COME LE NUVOLE

             C
NEL SANGUINANTE BLU

             D6    Em
DI QUESTA NOTTE BLU

         D
TU SARAI UN GRAFFIO IN PIU'

Sanremo 1999 - Gianluca Grignani - Il giorno perfetto









Sanremo 1999  

Gianluca Grignani - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951



Il testo

E tu mi chiedi che cosa ho 
 non so, però sto bene sai 
 ma con quelli che ti odiano come fai 
 non so, però per quelli non piango mai 
 voglio vivere così 
 con tutti i miei sbagli e i miei ma si 
 voglio vivere ma si 
 come fosse sempre il mio giorno perfetto 

 perchè tempo non ho 
 ma di vita ne ho 
 e di vivere sai, non mi stanco mai 
 e se in ogni momento 
 che hai un brivido dentro 
 sai che è amore che hai 
 e non ti basta mai 

 a volte mi nascondo un po' 
 lo so 
 e mi chiedo ancora se è normale o no? 
 ma tu guarda un po' fin' a fondo 
 e mi vedrai 
 se non sai 
 non sai che a fingere non riesco mai 
 perchè tempo non ho 
 ma di vita ne ho 
 e di vivere sai, non mi stanco mai 
 e se in ogni momento 
 che hai un brivido dentro 
 sai che è amore che hai 
 e non ti basta mai 
 è perfetto sai 

 accordi per chitarra 

C        C/B             Am7  F
E tu mi chiedi che cos'ho non so,

  F/E            Dm7

però sto bene sai

G                     Fm           C

ma con quelli che ti odiano come fai

     F           F/E                 F/E

non so, però per quelli non piango mai.

C        C/B       Am7

E voglio vivere così

    F             F/E                Dm7

con tutti i miei sbagli e i miei ma sì

C      C/B         Am7

voglio vivere ma sì...

na na na na na 

  F              F/E              Dm7

come se fosse il mio giorno perfetto 

        C

perchè tempo non ho 

        G

ma di vita ne ho

     F                  Dm7

e di vivere sai, non mi stanco mai

         C

e se in ogni momento

            G

che hai un brivido dentro

          F

sai che è amore che hai

         Dm7

e non ti basta mai

(non ti basta mai).

C       C/B             Am7

A volte mi nascondo un po'...

 C/B   F

lo so   

            F/E                   Dm7

mi chiedo ancora se è normale o no??

G                         Fm             C

Ma tu guarda un po' più a fondo e mi vedrai

         F

se non sai...

               F/E                 Dm7

non sai che a fingere non riesco mai.

C        C/B        Am7

E voglio vivere così

    F            F/E                  Dm7

con tutti i miei sbagli e i miei ma sì

C      C/B         Am7

voglio vivere ma sì...

na na na na na

  F                     F/E           Dm7

come se fosse sempre il mio giorno perfetto

        C

perchè tempo non ho

       G

ma di vita ne ho

      F                 Dm7

e di vivere sai, non mi stanco mai

        C

e se in ogni momento

              G

che hai un brivido dentro

          F

sai che è amore che hai

         Dm7

e non ti basta mai

      C

è perfetto sai

na na na na na na.

C/B Am7 C/G F2 C/E Dm7 C/E

Sanremo 1999 - Enzo Gragnaniello - Ornella Vanoni - Alberi







Sanremo 1999  

Enzo Gragnaniello - midi karaoke 

Ornella Vanoni - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Aridi e senza una terra siamo poveri
senza piu' radici noi non siamo liberi
liberi di fare sogni e di volare via
oltre queste case dove sono gli alberi.
Alberi ca' frutta a' coppa e nuje che stammo a' sotto
e tu ce arripare quanno ce sta 'o solo o chiove.
Alberi tagliate comme se tagliano 'e mele
sento nu' bisigno 'e me e nu' bisogno 'e te.
C'erano le goglie sparse al vento e poi 
 (appriesso appriesso)
insieme a loro c'eravamo noi
 (appriesso appriesso)
stammo aspettanno ca' turnammo a casa
stiamo aspettando chi ci abbraccera'

E COME ALBERI FERITI NOI STIAMO PERDENDO
LUCE LENTAMENTE NOI E STIAMO MALE
E CI RITROVIAMO POI SEMPRE PIU' SOLI E LONTANI.
SENTO NU' BISOGNO E' ME APPRIESSO APPRIESSO
SENTO NU' BISOGNO E' TE APPRIESSO APPRIESSO
SENTO NU' BISOGNO 'E NUJE OH OH OH….

Alberi sulle autostrade si allontanano
quando imparero' ad amare io li seguiro'
Alberi tagliati comme se tagliano 'e mele
sento 'nu bisogno 'e me e 'nu bisogno 'e te
C'erano le foglie sparse al vento e poi
appriesso appriesso

insieme a loro c'eravamo noi
appriesso appriesso
stammo aspettando chi ci abbraccera'

 accordi per chitarra 

Sim  Mim  Sim
Aridi e senza una terra siamo poveri
  Mim  Sim  La
senza piu' radici noi non siamo liberi
Sol7+ Fa#m   Sim  La
liberi di fare sogni e di volare via
Sol7+  Fa#m  Sim  Mim  Sim  Mim
oltre queste case dove sono gli alberi.
Sim  Mim  Sim
Alberi ca' frutta a' coppa e nuje che stammo a' sotto
  Mim  Sim  La
e tu ce arripare quanno ce sta 'o solo o chiove.
Sol7+ Fa#m   Sim  La
Alberi tagliate comme se tagliano 'e mele
Sol7+  Fa#m   Sim  
sento nu' bisigno 'e me e nu' bisogno 'e te.
Sim    Do#7
C'erano le goglie sparse al vento e poi 
 (appriesso appriesso)
Mim   Sim
insieme a loro c'eravamo noi
 (appriesso appriesso)
Sim    Do#7
stammo aspettanno ca' turnammo a casa
Mim    Sim
stiamo aspettando chi ci abbraccera'
 Mim
E COME ALBERI FERITI NOI STIAMO PERDENDO
Fa#m7
LUCE LENTAMENTE NOI E STIAMO MALE
Fa#7/4     7 Sol7+
E CI RITROVIAMO POI SEMPRE PIU' SOLI E LONTANI.
Fa#m7    Mim7
SENTO NU' BISOGNO E' ME APPRIESSO APPRIESSO
Fa#m7
SENTO NU' BISOGNO E' TE APPRIESSO APPRIESSO
Sol7+     Fa#7/4
SENTO NU' BISOGNO 'E NUJE OH OH OH….

Alberi sulle autostrade si allontanano

quando imparero' ad amare io li seguiro'

Alberi tagliati comme se tagliano 'e mele

sento 'nu bisogno 'e me e 'nu bisogno 'e te

C'erano le foglie sparse al vento e poi
appriesso appriesso

insieme a loro c'eravamo noi
appriesso appriesso

stammo aspettando chi ci abbraccera'

Sanremo 1999 - Mariella Nava - Così è la vita







Sanremo 1999  

Mariella Nava - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

cosi' e' la vita
che ci sospende
con i suoi segni
inconfondibili il
suocuore palpitante
e il nostro sangue
che si raffredda
cosi' e' la vita
che ci riguarda
con i suoi giorni
inprevedibili
unun dolore che
non ritarda
una spia luminosa
si accende
cosi' e' la vita
generosa
come un altare
agli occhi
di una sposa
con i suoi bivi
binari di scambio
e noi suoi pezzi
di ricambio
cosi' e' la vita
che ci riprende
dalle speranze
che disattende
tentazioni avemarie
e un cielo
che si stende
cosi' e' la vita
amore mio
e tu che
mi cammini accanto
raccoglila trasforma
in un sorriso
questo pianto
cosi' e' la vita
amore mio
tu fammi grande
questo tempo
sollevami tu dammi
forza tu dammi
cemento
cosi' e' la vita
e ci sbatto la testa
e noi a ballarla
come una festa
noi vestiti
per l'occasione
e' una canzone
la la la la
la la la la..
la la la la
la la la la
cosi' e' la vita
che ci difende
combinazioni
incomprensibili
il suo battito
incalzante
e questo sole
che sale e scende
cosi' e' la vita
che ci frammenta
dentro i ricordi
ben visibili
e paura che
ci spaventa
e' una notte brava
che ci spende
cosi' e' la vita
che ci riscatta
e milioni
di lotterie
profezie destini
nelle carte
e noi..
a mettere da parte
cosi' e' la vita
amore mio
tu che alla sera
torni stanco
sorreggiti con me
qui sotto questo
telo bianco
cosi' e' la vita
amore mio
lei che procede
a fuoco lento
abbracciami
prendiamo tutto
quanto
 in un momento
cosi' e' la vita
in te la riconosco
con i suoi rovi
i suoi frutti
di bosco e noi
a cantare una
nuova stagione
e' una canzone
la la la la
la la la la..
la la la la
la la la la
la la la la
la la la la..
la la la la
la la la la

 accordi per chitarra 

Lam rem6  Lam
Così è la vita che ci sospende
 Sol  Lam
con i suoi segni inconfondibili
 Lam Rem7
il suo cuore palpitante
 Mi7/4  Mi7
e il nostro sangue che si rapprende

così è la vita che ci riguarda
con i suoi giorni imprevediibli
un dolore che non ritarda
una spia luminosa che si accende
Do Rem Mim
così è la vita generosa
 Sim7   Lam
come un'altare agli occhi di una sposa
 Sib  Lam
con i suoi bivi binari di scambio
Fa
e noi...
 Mi7 Lam
suoi pezzi di ricambio
 Rem6  Lam
così è la vita che ci riprende
 Rem6  Lam
dalle speranze che disattende
 Lam/Fa#     Rem7
tentazioni e avemarie
Mi7/4 Mi7 Lam   Rem6  Lam  Rem7  Sol
e un cielo che si stende...

La Mi  Fa#m7
Così è la vita amore mio
 Mi7  La
e tu che mi cammini accanto
 Mi
raccoglila
 Re  Mi7/4   Mi7
trasforma in un sorriso questo pianto
Do Sol  Lam7
così è la vita amore mio
 Sol6 Sol7 Do
tu fammi grande questo tempo

sollevami
Sol Fa/La     Fa/Sol     Sol7
tu dammi forza tu dammi cemento
Sim Mim6  Sim
così è la vita e ci sbatto la testa
 Mim6  Sim
e noi a ballarla come una festa
 Sim       Mim7
noi vestiti per l'occasione
Fa#7
e una canzone...
Si   Do#n Re#7  Sol#m   Re#7
la... la...


Lam Rem6  Lam
Così è la vita che ci difende
 Sol  Lam
combinazioni incomprensibili
 Lam Rem7
il suo battito incalzante
 Mi7/4 Mi7
e questo sole che sale e scende
Lam Rem6  Lam
così è la vita che ci frammenta
 Sol  Lam
dentro i ricordi ben visibili
Lam  Rem7
paura che ci spaventa
 Mi7/4 Mi7 Do
e una notte brava che ci spende
 Rem/Do  Mim
così è la vita che ci riscatta
      Sim  Lam Sib
e milioni di lotterie e profezie
 Lam
destini nelle carte
Fa
e noi...
Mi7  La
a mettere da parte.

 Mi  Fa#m7
Così è la vita amore mio
 Mi7  La
tu che alla sera torni stanco
 Mi
sorreggiti con me
         Re  Mi7/4   Mi7
qui sotto questo telo bianco
Reb Lab  Sibm7
così è la vita amore mio
 Lab Lab7   Reb
lei che procede a fuoco lento
 Lab
abbracciami
 Solb
prendiamo tutto quanto
  Lab7
in un momento
Dom Fam6  Dom
così è la vita in te la riconosco
 Fam6   Dom
con i suoi rovi i suoi frutti di bosco
 Dam  Fam
noi a cantare una nuova stagione
Sol7/4 Sol7
e una canzone...
la... la...
la... la...

mercoledì 25 marzo 2015

Sanremo 1958 - Nilla Pizzi - Tonina Torielli - L'edera






Sanremo 1958 I vincitori del Festival dal 1951 Tutto Sanremo dal 1951 Nilla Pizzi - midi karaoke Il testo Chissà se m'ami oppure no chi lo può dire? Chissà se un giorno anch'io potrò l'amor capire? Ma quando tu mi vuoi sfiorar con le tue mani avvinta come l'edere mi sento a te. Chissà se m'ami oppure no ma tua sarò. Son qui tra le tue braccia ancor avvinta come l'edera son qui respiro il tuo respiro son l'edera legata al tuo cuor sono folle di te q questa gioventù in un supremo anelito voglio offrirti con l'anima senza nulla mai chiedere. Così mi sentirai così avvinta come l'edera perché in ogni mio respiro tu senta palpitare il mio cuor finché luce d'amor sul mondo splenderà finché m'è dato vivere a te mi legherò a te consacrerò la vita. Se il vento scuote e fa tremar le siepi in fiore poi torna lieve a carezzar con tanto amore e tu che spesso fai soffrir tormenti e pene sussurrami baciandomi che m'ami ancor. Lo so che forse piangerò ma t'amerò. Son qui tra le tue braccia ancor avvinta come l'edera son qui respiro il tuo respiro son l'edera legata al tuo cuor sono folle di te q questa gioventù in un supremo anelito voglio offrirti con l'anima senza nulla mai chiedere. Così mi sentirai così avvinta come l'edera perché in ogni mio respiro tu senta palpitare il mio cuor finché luce d'amor sul mondo splenderà finché m'è dato vivere a te mi legherò a te consacrerò la vita. Son l'edera per te son l'edera legata a te. accordi per chitarra A#m F#7 F A#m F7 A#m F7 A#m D#m6 CHISSA SE M'AMI OPPURE NO A#m6 CHI LO PUO DIRE F7 A#m D#m6 CHISSA SE UN GIORNO ANCH'IO POTRO' A#m L'AMOR CAPIRE C# F#m6 MA QUANDO TU MI VUOI SFIORAR C# CON LE TUE MANI C7 F7 AVVINTA COME L'EDERA MI SENTO A TE F A#m F CHISSA SE M'AMI OPPURE NO A# MA TUA SARO' Dm A# SON QUI TRA LE TUE BRACCIA AMOR Dm D# AVVINTA COME L'EDERA F A# Dm SON QUI RESPIRO IL TUO RESPIRO D# SON L'EDERA LEGATA AL TUO CUOR F7 A# SONO FOLLE DI TE E QUESTA GIOVENTU' D# IN UN SUPREMO ANELITO Cm F9 VOGLIO OFFRIRTI CON L'ANIMA F A# SENZA NULLA MAI CHIEDERE F7 A# COSI MI SENTIRAI COSI' Dm D# AVVINTA COME L'EDERA F A# Dm PERCHE IN OGNI MIO RESPIRO D# TU SENTA PALPITARE IL MIO CUOR Dm A# FINCHE LUCE D'AMOR D# SUL MONDO SPLENDERA' FINCHE M'E DATO VIVERE A# F A#9 F7 A#m F7 A# Dm D# F A# Dm D# A TE MI LEGHERO' A TE CONSACRERO LA VITA Dm A# FINCHE LUCE D'AMORSUL MONDO SPLENDERA' D# A# FINCHE M'E DATO VIVERE A TE MI LEGHERO' F A#9 A TE CONSACRERO LA VITA A# D#m A# SON L'EDERA PER TE B7 A# A#m6 A#6 SON L'EDERA LEGATA A TE

martedì 24 marzo 2015

Sanremo 1973 - Le Figlie Del Vento - Sugli Sugli Bane Bane







Sanremo 1973  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Sugli sugli bane bane
 tu miscugli le banane
 le miscugli in salsa verde
 chi le mangia nulla perde.

Sugli sugli bane bane
 tu miscugli le banane
 le miscugli in salsa verde
 chi le mangia nulla perde.

Chi le lascia lascia il gatto
 ma dev’essere un po’ matto
 lo diceva un livornese
 che tornò da quel paese.

Chi le lascia lascia il gatto
 ma dev’essere un po’ matto
 lo diceva un livornese
 che tornò da quel paese.

Questa è la filastrocca
 dell’isola di Bali
 la raccontava sempre
 un vecchio marinaio.

Diceva: “Sugli sugli
 è un piatto prelibato
 lo mangia volentieri
 anche chi ha già mangiato”.

Diceva: “Sugli sugli
 ti fa ringiovanire
 e poi col bane bane
 tu lo potrai condire”.

Diceva: “Sugli sugli
 se impari a cucinare
 in fronte la fortuna
 presto ti bacerà”.

Sugli sugli bane bane
 tu miscugli le banane
 Sugli sugli bane bane
 tu miscugli le banane

Le miscugli in salsa verde
 chi le mangia nulla perde
 Le miscugli in salsa verde
 chi le mangia nulla perde

Sugli sugli bane bane
 tu miscugli le banane
 le miscugli in salsa verde
 chi le mangia nulla perde.

Sugli sugli bane bane
 tu miscugli le banane,
 le miscugli in salsa verde
 chi le mangia nulla perde

Sanremo 1973 - Anna Identici - Mi Son Chiesta Tante Volte







Sanremo 1973  

Anna Identici   - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Mi son chiesta tante volte 
 qual è la verità 
 ci son sempre troppe porte 
 e mille son le facce 
 di una realtà
 nai na na, nai na na
 nai na na, nai na na

 Mi son chiesta tante volte 
 qual è il mondo che verrà
 se le sbarre saran tolte 
 e l’uomo sarà uomo 
 nella sua società
 nai na na, nai na na
 nai na na, nai na na

 Riderà
 riderà
 questo amore vero 
 volerà
 volerà
 non si stancherà

 Riderà
 riderà
 piano il suo sentiero
 E vivrà
 e vivrà
 la sua libertà

 Mi son chiesta tante volte 
 qual è la verità 
 se le foglie che son morte 
 cadranno senza vento 
 e se l'odio vincerà 
 Nai na na, nai na na
 nai na na, nai na na

 Mi son chiesta tante volte 
 qual è il mondo che verrà
 ma io sento che son forte 
 e con te non ho paura 
 di alcuna realtà
 Nai na na, nai na na
 nai na na, nai na na

 Riderà
 riderà
 questo amore vero 
 volerà
 volerà
 non si stancherà

 Riderà
 riderà
 piano il suo sentiero
 E vivrà
 e vivrà
 la sua libertà

 Riderà
 riderà
 questo amore vero
 E vivrà
 e vivrà
 la sua libertà

 accordi per chitarra 
   
Am9 

Am                   Am9
MI SON CHIESTA TANTE VOLTE 

Am             C
QUAL'E' LA VERITA' 

E                    G9
CI SON SEMPRE TROPPE PORTE 

               C                G
E MILLE SON LE FACCE DI UNA REALTA' 

NA NA NA NA NA NA 

F
NA NA NA NA NA NA... 

Am9 Am                     Am9
    MI SON CHIESTA TANTE VOLTE 

                        C
QUAL'E' IL MONDO CHE VERRA' 

E                  G9
SE LE SBARRE SARAN TOLTE 

               C
E L'UOMO SARA' UOMO 

               Am9
NELLA SUA SOCIETA' 

NA NA NA NA NA NA 

F
NA NA NA NA NA NA... 

A E       F#m7
  RIDERA' RIDERA' 

E
QUESTO AMORE VERO 

         F#m7
CORRERA' CORRERA' 

D
NON SI STANCHERA' 

E       F#m7
RIDERA' RIDERA' 

E
PIANO IL SUO SENTIERO 

         F#m7
E VIVRA' E VIVRA' 

D           A
LA SUA LIBERTA'... 

Am9 Am                     Am9
    MI SON CHIESTA TANTE VOLTE 

Am             C
QUAL'E' LA VERITA' 

E                    Em
SE LE FOGLIE CHE SON MORTE 

               C
CADRANNO SENZA VENTO 

                 Am9
E SE L'ODIO VINCERA' 

NA NA NA NA NA NA 

F
NA NA NA NA NA NA... 

Am9 C6                     Am9
    MI SON CHIESTA TANTE VOLTE 

                        C
QUAL'E' IL MONDO CHE VERRA' 

E7                  G9
MA IO SENTO CHE SON FORTE 

              C9                  Am9
CON TE NON HO PAURA DI ALCUNA REALTA' 

NA NA NA NA NA NA 

F
NA NA NA NA NA NA... 

A E       F#m7
  RIDERA' RIDERA' 

E
QUESTO AMORE VERO 

         F#m7
CORRERA' CORRERA' 

D
NON SI STANCHERA' 

E       F#m7
RIDERA' RIDERA' 

E
PIANO IL SUO SENTIERO 

         F#m7
E VIVRA' E VIVRA' 

D
LA SUA LIBERTA'... 

E       F#m7
RIDERA' RIDERA' 

E
QUESTO AMORE VERO 

         F#m7
E VIVRA' E VIVRA' 

D
LA SUA LIBERTA'...

Sanremo 1972 - Anna Identici - Era bello il mio ragazzo











Il testo

Era bello il mio ragazzo
sempre pieno di speranze,
mi diceva: "Mamma mia,
un giorno, sai, ti porto via.
Via da tutta sta miseria,
in una casa da signora.
Via da questo faticare,
potrai infine riposare".

Era bravo il mio ragazzo,
morì il babbo che era bimbo
ma mi disse: "Non temere,
vado io ora in cantiere.
Sono grande ormai, lo vedi,
prendo il posto di mio padre,
son capace a lavorare,
non ti devi preoccupare".

Era stanco il mio ragazzo
in quel letto d'ospedale,
ma mi disse: "Non fa niente,
solo un piccolo incidente.
Quando si lavora sodo
non c'e' tempo da buttare,
non puoi metter tanta cura
per far su l'impalcatura".

Era bello il mio ragazzo
col vestito della festa,
l'ho sentito tutto mio
mentre gli dicevo addio.
E poi quando l' ho baciato
gli ho strappato una promessa
e gli ho detto: "Anima mia
presto, sai, portami via".

Era bello il mio ragazzo
col vestito della festa,
l'ho sentito tutto mio
mentre gli dicevo addio.
Era bello il mio ragazzo
col vestito della festa,
l'ho sentito tutto mio
mentre gli dicevo addio.

Era bello il mio ragazzo
col vestito della festa,
l'ho sentito tutto mio
mentre gli dicevo addio!

Ra ra ra...

 accordi per chitarra 

Sanremo 1971 - I Giganti - Il Viso Di Lei

Sanremo 1971

tutto Sanremo dal 1951

I Giganti - midi karaoke














Il testo

Mi sentivo solo 
e guardavo di fuori le nuvole 
su quel treno che tornava da te 
era quasi sera 
e mi persi negli occhi di un angelo 
lei era lì di fronte a me 

il viso di lei 
era nei tuoi occhi neri 
ad ogni stazione 
c’era gente senza nome 
che saliva e andava giù 
e che no avrei rivisto più 
che saliva e andava giù 
e che no avrei rivisto più 

mi sentivo solo 
ero triste ascoltando la musica 
di una radio che suonava per me 
era quasi sera 
e mi persi negli occhi di un angelo 
lei era lì 
di fronte a me 

il viso di lei 
era nei tuoi occhi neri 
ad una stazione 
quella donna senza nome 
mi lasciava e andava giù 
ed io no non l’ho mai rivista più 
mi lasciava e andava giù 
ed io no non l’ho mai rivista più 
mi lasciava e andava giù 
ed io no non l’ho mai rivista più 
mi lasciava e andava giù 
ed io no non l’ho mai rivista più



Sanremo 1970 - Pino Donaggio - Che effetto mi fa







Sanremo 1970 

I vincitori del Festival dal 1951 al 2011

Pino Donaggio - midi karaoke 









Il testo

Dimmi dimmi se domani
io sarò di nuovo solo
dimmi dimmi non ho paura
di guardare la vita in faccia
ma stasera però rimani
sì
rimani accanto a me
fiori gialli in mezzo all’erba
la tua bocca che mi cerca
nubi rosse lassù nel cielo
sui miei occhi è già sceso un velo
vedo un’ombra sulle tue mani
no
non sono senza te
che effetto mi fa
che effetto mi fa
averti qui vicino a me
il sole non ha
nemmeno metà
della luce dei tuoi occhi
che effetto mi fa
che effetto mi fa
questa sera accanto a te
l’effetto che va
ma il cuore lo sa
che non è da solo
vedo il paradiso
dopo un tuo sorriso
e corro accanto a te
che effetto mi fa
che effetto mi fa
averti qui vicino a me
il sole non ha
nemmeno metà
della luce dei tuoi occhi
che effetto mi fa
che effetto mi fa
questa sera accanto a te
l’effetto che da
ma il cuore lo sa
che non è da solo
vedo il paradiso
dopo un tuo sorriso
e corro accanto a te
fiori gialli in mezzo all’erba
la tua bocca che mi cerca
nubi rosse lassù nel cielo
sui miei occhi è già sceso un velo
vedo un’ombra sulle tue mani
no
non sono senza te
che effetto mi fa
che effetto mi fa
averti qui vicino a me
il sole non ha
nemmeno metà
della luce dei tuoi occhi
che effetto mi fa
che effetto mi fa
questa sera accanto a te
l’effetto che va
ma il cuore lo sa
che non è da solo
vedo il paradiso
dopo un tuo sorriso
e corro accanto a te
che effetto mi fa
che effetto mi fa
averti qui vicino a me
il sole non ha
nemmeno metà
della luce dei tuoi occhi
che effetto mi fa
che effetto mi fa
questa sera accanto a te
l’effetto che da
ma il cuore lo sa
che non è da solo
non è da solo
no

 accordi per chitarra 

F G D

Dm
Dimmi, dimmi se domani 

io sarò di nuovo solo, 

                        Gm
dimmi, dimmi, non ho paura 

di guardare la vita in faccia, 

                    F
ma stasera però rimani, 

sì, rimani accanto a me. 

A         Dm
Fiori gialli in mezzo all'erba, 

la tua bocca che mi cerca, 

        Gm
nubi rosse lassu' nel cielo 

sui miei occhi è già sceso un velo, 

           C7
vedo un'ombra, son le tue mani, 

          A
no, non sono senza te. 

D
Che effetto mi fa, che effetto mi fa, 

                        Em
averti qui vicino a me, il sole non ha nemmeno metà 

A7                    D
della luce dei tuoi occhi. 

Che effetto mi fa, che effetto mi fa, 

                         Em
questa sera accanto a te ti ho detto che va, 

                  A7
ma il cuore lo sa che non è da solo. 

  F
Vedo il paradiso 

     G                      D
dopo un tuo sorriso e corro accanto a te. 

Che effetto mi fa, che effetto mi fa, 

             Bm7
averti qui vicino a me, 

               Em6
il sole non ha nemmeno metà 

        D
della luce dei tuoi occhi. 

Che effetto mi fa, che effetto mi fa, 

            G6
questa sera accanto a te 

                    Em6
c'è il vento che va ma il cuore lo sa 

          F
che non è da solo. 

              G
Vedo il paradiso 

                 D
dopo un tuo sorriso e corro accanto a te. 

          Dm
Fiori gialli in mezzo all'erba, 

la tua bocca che mi cerca, 

        Gm
nubi rosse lassu' nel cielo 

sui miei occhi è già sceso un velo, 

           C7
vedo un'ombra, son le tue mani, 

          A
no, non sono senza te. 

D
Che effetto mi fa, che effetto mi fa, 

averti qui vicino a me, 

Em
il sole non ha nemmeno metà 

A7                    D
della luce dei tuoi occhi. 

Che effetto mi fa, che effetto mi fa, 

                         Em
questa sera accanto a te c'è il vento che va, 

                  A7
ma il cuore lo sa che non è da solo. 

  F                   G
Vedo il paradiso dopo un tuo sorriso 

        D
e corro accanto a te. 

Che effetto mi fa, che effetto mi fa, 

             Bm7
averti qui vicino a me, 

               Em6
il sole non ha nemmeno metà 

        D
della luce dei tuoi occhi. 

Che effetto mi fa, che effetto mi fa, 

            G6
questa sera accanto a te 

c'è il vento che va 

Em6                         A
ma il cuore lo sa che non è da solo. 

                 Dm
non è da solo NO 

Sanremo 1991 - Paolo Vallesi - Le Persone Inutili







Sanremo 1991  

Paolo Vallesi - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

C'è anche un'altra umanità 
dietro a sé non lascerà 
leggi e monumenti 
gente destinata a perdere 
e nessuno canterà 
i suoi fallimenti. 
Uomini in balia 
di un Dio e della disallegria 
che non li abbandona mai 
aghi nei pagliai 
nascosti fra i passanti. 

Sono le persone inutili 
gente che non riesce a vivere 
che non mostra i denti e i muscoli 
che si arrende prima o poi. 
Sono le persone inutili 
le più vere le più umili 
che non troveremo mai 
sui giornali o nei cortei 
ma che amano ogni giorno molto più di noi. 

E continuano così 
rassegnati a dire sì 
a tirare avanti 
sempre condannati a illudersi 
di trovarsi dentro a un film 
finalmente amanti. 
Uomini in balia 
dei sogni e della nostalgia 
che non cresceranno mai 
nani in mezzo ai guai 
col cuore di giganti. 

Sono le persone inutili 
gente destinata a perdersi 
che nell'anima ha troppi lividi 
che non si difende più 
e si ammala prima o poi. 
Perché le persone inutili 
sono sole sono fragili 
e non prenderanno mai 
né medaglie né trofei 
ma amano ogni giorno 
molto più di noi . 

Tutte le persone inutili 
vinceranno prima o poi 
ma non lo sapranno mai 
e nel loro paradiso 
non ci andremo noi. 

 accordi per chitarra 

Fm C#M7 D# Cm7

Fm                        C#M7
c'e' anche un' altra umanita'

D#                    Cm7                  Fm7
dietro a se' non lascera' leggi e monumenti

                  C#M7
gente destinata a perdere

D#                Cm7
e nessuno cantera' i suoi fallimenti

G#                    A#6                     Fm9
uomini in balia di un dio e della disallegria 

                     C#
che non li abbandona mai

A#m                C7                   Fm
aghi nei pagliai nascosti tra i passanti

                 C#6
sono le persone inutili

D#                       G#
gente che non riesce a vivere

C#M7                   D#
che non mostra denti e muscoli

A#m7                   C
che si arrende prima o poi

Fm               D#
sono le persone inutili

C                    Fm
le piu' vere le piu' umili

C#                   A#m
che non troveremo mai

                     A#m7
sui gionali o nei cortei

                      C
ma che amano ogni giorno

              Fm C#M7 D#    C
molto piu' di noi uh u    h uh uh

Fm                C#M7
e continuano cosi'

D#                Cm7                Fm7
rassegnati a dire si' a tirare avanti

                      C#M7
sempre condannati a illudersi

D#                   Cm7
di trovarsi dentro a un film finalmente amanti

G#                  A#6                    Fm9
uomini in balia dei sogni e della nostalgia

                       C#
che non cresceranno mai 

A#m
nani in mezzo ai guai

    C7              C
col cuore di giganti

     Fm                C#6
sono tutte le persone inutili

D#                G#
gente destinata a perdersi

C#M7                     D#
che nell'anima ha troppi lividi

A#m7                   C
che non si difende piu'

                    Fm
e si ammala prima o poi

                    D#
perche' le persone inutili

C              Fm
sono sole sono fragili

C#                    A#m
e non prenderanno mai 

ne' medaglie ne' trofei

                      C
ma che amano ogni giorno

              Fm  D#
molto piu' di noi oh

C                 Fm
tutte le persone inutili

C#                 A#m
vinceranno prima o poi

                      A#m7
ma non lo sapranno mai

               C
e nel loro paradiso

                   Fm
non ci andremo noi.

lunedì 23 marzo 2015

Sanremo 1968 - Shirley Bassey - Elio Gandolfi - La vita








Sanremo 1968 

I vincitori del Festival dal 1951

midi karaoke 









Il testo

Funny how a lonely day, can make a person say: 
What good is my life
Funny how a breaking heart, can make me start to say: 
What good is my life
Funny how I often seem, to think I'll find another dream 
In my life
Till I look around and see, this great big world is part of me 
And my life
Ah, la vita 
Più bello della vita non c'è niente 
E forse tanta gente non lo sa, non lo sa, non lo sa 

Ah, la vita 
Che cosa di più bello esiste al mondo 
E non ce ne accorgiamo quasi mai, quasi mai, quasi mai 

Sometime when I feel afraid, I think of what a mess I've made 

Of my life
Crying over my mistakes, forgetting all the breaks I've had 
In my life
I was put on earth to be, a part of this great world is me 
And my life
Guess I'll just add up the score, and count the things I'm grateful for 
In my life
Ah, la vita 
Più bello della vita non c'è niente 
E forse tanta gente non lo sa, non lo sa, non lo sa 

Ah, la vita 
Che cosa di più bello esiste al mondo 
E non ce ne accorgiamo quasi mai, quasi mai, quasi mai 

Ah, la vita 
Che cosa di più bello esiste al mondo 
E non ce ne accorgiamo quasi mai, quasi mai, quasi mai 

Ah, la vita 
Ah, la vita 
Ah, la vita 
Lyrics from eLyrics.net 

 accordi per chitarra 

Fm6 G7

Cm                  D#
QUANTI GIORNI VUOTI 

                     Cm
QUANTI GIORNI TRISTI 

                      G#M7   Cm
IN QUESTA NOSTRA VI...TA     

              Cm7
QUANTE DELUSIONI 

                  Cm
QUANTE INUTILI PASSIONI 

           Fm7   A#7
NELLA VI...TA    

       D#
QUANTE VOLTE ABBIAMO DETTO 

BASTA HAI DISPREZZATO 

            A#m A#m9
QUESTA VI...    TA 

Fm
MAI UNA VOLTA CHE PENSIAMO 

A QUELLO CHE CI PORTA 

   Fm6      Fm9   G7 C
QUESTA VI...TA       

             C6
AH...LA VITA 

                 Am7
PIU' BELLO DELLA VITA 

NON C'E' NIENTE 

E FORSE TANTA GENTE 

          F6        Dm7
NON LO SA NON LO SA 

          G7
NON LO SA 

Em          C6
AH..LA VITA 

                   Am7
CHE COSA DI PIU' VERO 

ESISTE AL MONDO 

E NON CE NE ACCORGIAMO 

          F         F6
QUASI MAI QUASI MAI 

          E Em
QUASI MAI   

              Cm
QUALCHE VOLTA ABBIAMO 

                    D#
COME UN SENSO DI PAURA 

           G#M7   Fm9
DELLA VI...TA     

      Cm
ANCHE SE CI SONO TANTE 

COSE CHE NON VANNO 

           Fm7   D#
NELLA VI...TA    

MA CHE COSA PRETENDIAMO 

D#mM7
COSA CI ASPETTIAMO 

      A#m  A#m9
DALLA VI...TA 

Fm
NO NON E' POSSIBILE 

SPRECARE INUTILMENTE 

Fm6         G7
QUESTA VI...TA 

     C       C6
AH...LA VITA 

                      Am7
PIU' BELLO DELLA VITA 

NON C'E' NIENTE 

                    F
E FORSE TANTA GENTE 

              F6
NON LO SA NON LO SA 

       Dm6   CM7 G#7
NON LO SA        

     C#      C#6
AH...LA VITA 

                      A#m7
CHE COSA DI PIU' VERO 

ESISTE AL MONDO 

E NON CE NE ACCORGIAMO 

          F#6       D#m6
QUASI MAI QUASI MAI 

            C# A#m C#
QUASI MAI...MAI    

Sanremo 1968 - Sacha Distel - No amore







Sanremo 1968 

I vincitori del Festival dal 1951

midi karaoke 





Il testo

No, amore, dico no
Anche se negli occhi miei
Sono fermi gli occhi tuoi
Oh testa non girare più, no, no
Cuore non parlare più, no, no
Com’è difficile, oh no
Quando nel cuore gelosia
Lo so, lo so
No, amore, dico no
Questa luna in mezzo al blu
Forse l’hai dipinta tu
Per potermi innamorare
No, ti prego amore mio
Non baciarmi più così
Testa non girare più, no, no
Cuore non parlare più, no, no
Com’è difficile, oh no
Quando nel cuore gelosia
Lo so, lo so
No, no, amore, dico no
Questa luna in mezzo al blu
Forse l’hai dipinta tu
Per potermi innamorare
No, ti prego, amore mio
Non baciarmi più così
Questa luna in mezzo al blu
Tu vuoi farmi innamorare
No, ti prego, amore mio
Non baciarmi più così

Sanremo 1968 - Orietta Berti - Tu Che Non Sorridi Mai







Sanremo 1968 

I vincitori del Festival dal 1951

Orietta Berti - midi karaoke 





Il testo

Ma tu che non sorridi mai 
e non mi guardi mai 
non mi fai vivere 
Perchè nascondi ciò che vuoi 
e cerchi più che mai 
la tua solitudine 
Dicono 
che da un sorriso 
può cominciare l'amore 
Ma tu che non sorridi mai 
se è vero che mi vuoi 
mi dovrai sorridere 
La vita è un sogno 
che voglio far con te 
se tu sorriderai a me

coro

Perchè nascondi ciò che vuoi 
e cerchi più che mai 
la tua solitudine 
Dicono 
che da un sorriso 
può cominciare l'amore 
Ma tu che non sorridi mai 
se è vero che mi vuoi 
mi dovrai sorridere 
La vita è un sogno 
che voglio far con te 
se tu sorriderai a me

Sanremo 1968 - Nino Ferrer - Il Re D'Inghilterra







Sanremo 1968 

I vincitori del Festival dal 1951

Nino Ferrer - midi karaoke  





Il testo

il re d'inghilterra dichiara la guerra 
per mare e per terra 
al re del peru'ru'ru'ru'ru'ru'ru'ru' 
la signora pina vuol dar la striscina 
alla sua vicina 
del piano di sususususususususu. 
ma non ci sara' mai modo 
di stare in pace 
senza guerra a destra guerra a sinistra 
la guerra e' bella ma scomoda disse non so chi. 
il re d'inghilterra dichiara la guerra 
per mare e per terra 
al re del peru'ru'ru'ru'ru'ru'ru'ru' 
che non lo salutava piu' 
un cane in un fosso faceva la rissa 
con un gatto russo 
per un suo ragu'gu'gu'gu'gu'gu'gu'gu'. 

un capostazione m'ha dato uno schiaffo 
per una ragione
che io non so piu'piu'piu'piu'piu'piu'piu'piu'. 
ma non ci sara' mai modo di stare in pace 
senza cataclismi e reumatismi 
la guerra e' bella ma scomoda e basta cosi'. 
dichiaro la guerra a tutta la terra 
al re d'nghilterra 
e al re di peru'ru'ru'ru'ru'ru'ru'ru' 
e non mi disturbate piu', piu'

 accordi per chitarra 

G# Bm G#

                  C#  G#               C#7
IL RE D'INGHILTERRA DI  CHIARA LA GUERRA

G#               C#
PER MARE PER TERRA

          A#7                            D#7
AL RE DEL PERU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'.

G#            C#  G#                  C#7
LA SIGNORA PINA VU  OL DAR LA STRISCINA

G#            C#
ALLA SUA VICINA

          A#7                      D#7
DEL PIANO DI SU-SU-SU-SU-SU-SU-SU-SU-SU.

       B7
MA NON CI SARA' MAI MODO

                            G#7
DI STARE IN PACE SENZA GUERRA A DESTRA GUERRA A SINISTRA

   B7                                          D# G#
LA GUERRA E' BELLA MA SCOMODA DISSE NON SO CHI.   


                  C#  G#               C#
IL RE D'INGHILTERRA DI  CHIARA LA GUERRA

G#               C#
PER MARE PER TERRA

          A#7                            D#7
AL RE DEL PERU'-RU'-RU'-RU'-RU'.RU'-RU'-RU'-

                    G#   G#7 A7 G#7 D#m6 A7 D# G#
CHE NON LO SALUTAVA PIU'                       


                  C#7  G#            C#7
UN CANE IN UN FOSSO FAC   EVA LA RISSA

G#               C#
CON UN GATTO RUSSO

           A#7                            D#7
PER UN SUO RAGU'-GU'-GU'-GU'-GU'-GU'-GU'-GU'.

G#            C#7  G#                 C#7
UN CAPOSTAZIONE M'H   A DATO UN CEFFONE

G#            C#
PER UNA RAGIONE

           A#7                                    D#7
CHE IO NON SO PIU'-PIU'-PIU'-PIU'-PIU'-PIU'-PIU'-PIU'.

       B7
MA NON CI SARA' MAI MODO DI STARE IN PACE

         G#7
SENZA CATACLISMI E REUMATISMI

        B7                                   D# G#
LA GUERRA E' BELLA MA SCOMODA E BASTA COSI'.    


                 C#7  G#             C#7
DICHIARO LA GUERRA A T   UTTA LA TERRA

G#                C#            A#7                            D#7
AL RE D'INGHILTERRA E AL RE DEL PERU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'.

                         G# Bm       G# G#7 G#
E NON MI DISTURBATE PIU'.   PIU'.

Sanremno 1989 - Mietta - Canzoni







Sanremo 1989  

Mietta - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Quello che sta succedendo sarà forse sì, musicale ma si tratta di noi 
Ti ricordi di noi? Non sono cose che puoi dirle in musica e farne via via melodia. 
E allora Tara Tara Tara Tatta Tatta Tatta. 
Ti ripeto Tara Tatta Tatta che si tratta di noi. 
Quello che capita nelle canzoni non può succedere in nessun 
posto del mondo, ti ricordi di noi... 
io non so dire se qui sto per piangere o ridere 
o farmi una foto per poi dire di me, 
tra qualche tempo, di me, sai quel visino chi è. 
Ero io, qui lontano da chi qui non c'è. 
E allora Tara Tara Tara Tatta Tatta, 
ti ripeto Tara Tatta Tatta che si tratta di noi. 
Quello che capita nelle canzoni non può succedere 
in nessun posto del mondo, 
ti ricordi di noi, di noi, l'amore, 
Tara Tara Tara Tatta le parole, la melodia, ma l'amore va via. 
Noi siamo vivi, mi pare, lo spero, 
non foglie morenti così falsamente danzanti 
se l'estate se ne va a me sai che importa se l'estate poi se ne va, 
se tra un anno torna, sai a me, sai tu cosa mi fa 
se il cielo è terso, se un anno è trascorso, 
se il sole si è perso così come fosse un bambino, 
sai che me ne importa poi, qui si tratta di noi. 

 accordi per chitarra 

G                                                                 Em7
QUELLO CHE STA SUCCEDENDO SARA' FORSE SI MUSICALE MA SI TRATTA DI NOI 

     C6           G                               CM7
TI RICORDI DI NOI NON SONO COSE CHE PUOI DIRLE IN MUSICA 

                    Em           Am
E FARLE VIA VIA MELODIA E ALLORA TARA TARA TARA TTA TTA TTA TTA 

Am7
TI RIPETO TARA TTA TTA TTA TTA 

                 F
CHE SI TRATTA DI NOI QUELLO CHE CAPITA NELLE CANZONI 

                                       G7
NON PUO' SUCCEDERE IN NESSUN POSTO DEL MONDO 

                    Em Am        G
TU RICORDATI DI NOI    IO NON SO 

DIRE SE QUI' STO PER PIANGERE O RIDERE O FARMI UNA FOTO 

                Em7            C6
PER POI DIRE DI ME TRA QUALCHE TEMPO DI ME 

G                          CM7                             Em
SAI QUEL VISINO CHI E' ERO IO QUI' LONTANA DA CHI QUI' NON C'E' 

         Am
E ALLORA TARA TARA TARA TTA TTA TTA TTA 

   Am7
TI RIPETO TARA TTA TTA TTA TTA 

                 F
CHE SI TRATTA DI NOI QUELLO CHE CAPITA NELLE CANZONI 

                                       G7
NON PUO' SUCCEDERE IN NESSUN POSTO DEL MONDO 

                Em     Em7
TU RICORDATI DI NOI DI NOI 

          Am
L'AMORE TARA TARA TARA TTA TTA TTA 

Am7                                F
LE PAROLE LA MELODIA MA L'AMORE VA VIA 

NOI SIAMO NIDI DI FARE LO SPERO NON FOGLIE VOLANTI COSI' 

              G7                      Em
FALSAMENTE DANZANTI SE L'ESTATE SE NE VA 

  Em7               Am
A ME SAI CHE M'IMPORTA SE L'ESTATE POI SE NE VA 

Am7                                      F
SE TORNANDO TORNA SAI A ME SE TU COSA MI FAI 

SE IL CIELO E' TERSO SE UN ANNO E' TRASCORSO SE IL SOLE SI E' PERSO COSI' 

                   G7                           Em C Em
COME FOSSE UN BAMBINO SAI CHE ME NE IMPORTA POI      

           Am        G
QUI SI TRATTA DI NOI 

Sanremo 1989 - PAOLA TURCI - Bambini











Il testo

Bambino 
Armato e disarmato in una foto 
Senza felicità 
Sfogliato e impaginato in questa vita 
sola 
Che non ti guarirà 
Crescerò e sarò un po' più uomo 
ancora 
Un'altra guerra mi cullerà 
Crescerò combatterò questa paura 
Che ora mi libera 
Ragazzini corrono sui muri neri di città 
Sanno tutto dell'amore che si prende 
e non si dà 
Sanno vendere il silenzio e il male 
La loro poca libertà 
Vendono polvere bianca ai nostri 
anni 
E alla pietà 
Bambini, bambini 
Bambino 
In un barattolo è rinchiuso un seme 
Come una bibita 
Lo sai che ogni tua lacrima futura ha 
un prezzo 
Come la musica 
Io non so quale bambino questa sera 
Aprirà ferite e immagini 
Aprirà 
Le porte chiuse e una frontiera 
In questa terra di uomini 
Terra di uomini.. oh bambino 
Qual è la piazza in Buenos Aires dove 
tradirono 
Tuo padre il suo passato assassinato 
Desapareçidos 
Ragazzini corrono sui muri neri di città 
Sanno tutto dell'amore che si prende 
e non si dà 
Sanno vendere il silenzio e il male 
La loro poca libertà 
Vendono polvere bianca ai nostri 
anni 
E alla pietà 
Bambini, bambini 
Bambino 
Armato e disarmato in una foto senza 
felicità 
Sfogliato e impaginato in questa vita 
sola 
Che ti sorriderà 

 accordi per chitarra 

DO          FA        SOL LA-                FA    SOL DO
Bambino, armato e disarmato in una foto senza felicità,
                   MI-
sfogliato e impaginato
    LA-                  FA         SOL DO
in questa vita sola che non ti guarirà.
        LA-                            MI-
Crescerò  e  sarò  un po' più  uomo
                       FA         SOL DO
ancora un’altra guerra mi cullerà.
        LA-                        MI-                FA     SOL DO
Crescerò, combatterò questa paura che ora mi libera.
        FA             SOL  LA-                         FA       SOL DO
Milioni sono i bambini stanchi e soli in una notte di macchine.
          MI-                   LA-                      FA         SOL
DO
Milioni tirano bombe a mano ai loro cuori ma senza piangere

  LA-                                   FA
  Ragazzini corrono sui muri neri di città
            DO                              SOL
  sanno tutto dell’amore che si prende e non si dà.
             LA-                                            FA
  Sanno vendere il silenzio, il male, la loro poca libertà.
  DO                                             SOL
  Vendono polvere bianca ai nostri anni e alla pietà.
       LA-         MI-
  Bambini, bambini.

Bambino in un barattolo è rinchiuso un seme, come una bibita
lo sai che ogni tua lacrima futura non ha prezzo come la musica.

Io non so quale bambino questa sera aprirà ferite e immagini.
Aprirà  le porte chiuse di una frontiera in questa terra di uomini.
Ma dimmi qual’è la piazza di Buenos Aires
dove tradirono tuo padre
Il suo passato assassinato oramai. Desaparecido.

  LA-                                   FA
  Ragazzini corrono sui muri neri di città
            DO                              SOL
  sanno tutto dell’amore che si prende e non si dà.
             LA-                                            FA
  Sanno vendere il silenzio, il male, la loro poca libertà.
  DO                                             SOL
  Vendono polvere bianca ai nostri anni e alla pietà.
       LA-         MI-
  Bambini, bambini.

Bambino
armato e disarmato in una foto
senza felicità sfogliato e impaginato
in questa vita sola che ti sorriderà.

Sanremo 1988 - FUTURE - CANTA CON NOI







Sanremo 1988  

Midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Che cos'era la mia vita 
Se una vita avevo già 
Cosa erano i miei sogni 
Che portano con te 
Verso un mondo che ora è 
Proprio come lo sognai 
Se le vostre voci si uniranno a noi 
Ci sarai anche tu 
A colorare questo attimo 
Porterai dentro noi 
La gioia di stare qui 
Canta con noi 
Potresti accendere 
In ogni cuore una speranza in più 
Canta con noi 
Vedremo la città 
Che questa volta insieme a noi canterà 
Canta con noi 
Daremo a chi non ha 
E sentiremo voci e cuori pieni di felicità 

Non temere del futuro 
Che il futuro siamo noi 
Tante sono le speranze 
Che camminano con te 
Verso un mondo che sarà 
Proprio come io vorrei 
Se le vostre mani si uniranno a noi 
Ci sarai anche tu 
A colorare questo attimo 
Porterai dentro noi 
La gioia di stare qui 
Canta con noi 
Potresti accendere 
In ogni cuore una speranza in più 
Canta con noi 
Vedremo la città 
Che questa volta insieme a noi canterà 
Canta con noi 
Questa canzone nuova 
Canta con noi 
Sarà il sorriso in più.

domenica 22 marzo 2015

Sanremo 1983 - ZUCCHERO - NUVOLA







Sanremo 1983  

Zucchero - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Ti porterei nel vento

E la tua mano scivola

Un nome poi ti inventerò

Posso chiamarti nuvola

E intanto guardo che ora è

Sarà lontano il cielo

Fantasticando con l'armonia

Dei tuoi capelli riprendo il volo.

Nel vento caldo l'aria che io

Respiro già profuma di noi

Ti voglio bene ma tu non ci sei

Nel vento caldo la tristezza va via

Rimane solo poesia ma qui mi perdono

Se tu non ci sei

Ti voglio bene ma tu non ci sei,

Non ci sei.

Negli occhi tuoi si perdono

Notti di luna d'Africa

Di marinai e zingari

Cuore di gente libera

E intanto guardo il telefono

Sarà tornata a casa

Immaginando ti aspetterò

Magari oggi ti senti sola.

Nel vento caldo l'aria che io respiro già profuma di noi

Ti voglio bene ma tu non ci sei

Nel vento caldo la tristezza va via

Rimane solo poesia ma qui mi perdono

Se tu non ci sei

Ti voglio bene ma tu non ci sei,

Non ci sei.
 

 accordi per chitarra 


Sanremo 1982 - Viola Valentino - Romantici











Il testo

Che confusione di sbandati di fantasmi organizzati di macchine 
Nelle stazioni i viaggiatori che s'inventano delle città per vivere 
Signori fanno grandi affari rivendendo fuori le loro anime 
Gente che ha almeno sette vite e neanche fosse dinamite le fa esplodere 

Ma noi che di vita ne abbiamo una sola 
E amiamo da sempre la stessa persona 
E stiamo in silenzio per non disturbare 
Siam gente che va sempre a finir male. 

Noi che veniamo da molto lontano 
Noi vecchi bambini che altro non siamo 
Che ci hanno dannati eppure ridiamo 
Maledizione è vero noi siamo romantici 
Siamo romantici.....romantici; 

Il mondo è pieno di pirati giorni lunghi e disperati che uccidono 
E tutti vengono e vanno chiudi gli occhi e passa un anno come un fulmine 

C'è tanta gente che sta in crisi 
E di sorrisi proprio non sa che farsene 
Altri che hanno tanti amori 
Che ci fanno mille canzoni e non le cantano. 

Ma noi che di vita ne abbiamo una sola 
E amiamo da sempre la stessa persona 
Ci credono pochi e siamo milioni 
Eppure ci capita di stare soli. 

Siamo noi quelli di tanta buona tristezza 
Che fanno sempre un po' di tenerezza 
Noi bravi ragazzi e noi commedianti 
Ci porti via il diavolo a tutti quanti 
A noi romantici, romantici, romantici.... 

Ma noi che di vita ne abbiamo una sola 
E amiamo da sempre la stessa persona 
Noi che diamo a tutti sempre ragione 
Per un amico daremo un amore. 

Noi che veniamo da molto lontano 
Noi vecchi bambini che altro non siamo 
Noi bravi ragazzi e noi commedianti 
Ci porti via il diavolo a tutti quanti 
A noi romantici, romantici, romantici... 

 accordi per chitarra 

F#m A E

F#m
CHE CONFUSIONE DI SBANDATI DI FANTASMI ORGANIZZATI

      C#7
DI MACCHINE

         Bm
NELLE STAZIONI I VIAGGIATORI

        Bm9
CHE S'INVENTANO DELLE CITTA'

    F#m
PER VIVERE SIGNORI FANNO GRANDI AFFARI

                          C#7
RIVENDENDO FUORI LE LORO ANIME

               Bm
GENTE CHE HA ALMENO SETTE VITE

          Bm9
E NEANCHE FOSSE DINAMITE

       F#m
LE FA ESPLODERE

A
MA NOI CHE DI VITA NE ABBIAMO UNA SOLA

   F#m
E AMIAMO DA SEMPRE LA STESSA PERSONA

  Bm
E STIAMO IN SILENZIO PER NON DISTURBARE

     E7
SIAM GENTE CHE VA SEMPRE A FINIR MALE

A
NOI CHE VENIAMO DA MOLTO LONTANO

F#m
NOI VECCHI BAMBINI CHE ALTRO NON SIAMO

    Bm
CHE CI HANNO DANNATI EPPURE RIDIAMO

E7             D9
MALEDIZIONE E' VERO NOI SIAMO

  F#m
ROMANTICI

        A
SIAMO ROMANTICI

  E
ROMANTICI

F#m
IL MONDO E' PIENO DI PIRATI

GIORNI LUNGHI E DISPERATI

        C#7
CHE UCCIDONO

        Bm
E TUTTI VENGONO E VANNO

       Bm9
CHIUDI GLI OCCHI E PASSA UN ANNO

        F#m
COME UN FULMINE

C'E' TANTA GENTE CHE STA IN CRISI E DI SORRISI

                      C#7
PROPRIO NON SA CHE FARSENE

             Bm
ALTRI CHE HANNO TANTI AMORI

       Bm9
CHE CI FANNO MILLE CANZONI

         F#m
E NON LE CANTANO

A
MA NOI CHE DI VITA NE ABBIAMO UNA SOLA

   F#m
E AMIAMO DA SEMPRE LA STESSA PERSONA

   Bm
CI CREDONO POCHI E SIAMO MILIONI

  E7
EPPURE CI CAPITA DI STARE SOLI

          A
SIAMO NOI QUELLI DI TANTA BUONA TRISTEZZA

F#m
CHE FANNO SEMPRE UN PO' DI TENEREZZA

    Bm
NOI BRAVI RAGAZZI E NOI COMMEDIANTI

      E7
CI PORTI VIA IL DIAVOLO

D9
A TUTTI QUANTI

           F#m
A NOI ROMANTICI

           A
A NOI ROMANTICI

  E       F#m
ROMANTICI

A
MA NOI CHE DI VITA NE ABBIAMO UNA SOLA

   F#m
E AMIAMO DA SEMPRE LA STESSA PERSONA

    Bm
NOI CHE DIAMO A TUTTI SEMPRE RAGIONE

E7
PER UN AMICO DAREMO UN AMORE

A
NOI CHE VENIAMO DA MOLTO LONTANO

F#m 
NOI VECCHI BAMBINI CHE ALTRO NON SIAMO

    Bm
NOI BRAVI RAGAZZI E NOI COMMEDIANTI

   E7
CI PORTI VIA IL DIAVOLO

D9
A TUTTI QUANTI

           F#m
A NOI ROMANTICI

        A
A NOI ROMANTICI

  E       A F#m Bm E7
ROMANTICI



Bm6        F#m
A NOI ROMANTICI

        A
SIAMO ROMANTICI

  E       A F#m Bm E7
ROMANTICI          

Sanremo 1982 - Anna Oxa - Io No







Sanremo 1982  

Anna Oxa - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951  





Il testo

C'è chi segue il vento 
come un aquilone 
cambia ogni stagione 
io, io no 
C'è chi nell'amore 
mette tutto in piazza 
che gran brutta razza 
io, io no 
No così non mi va 
perché ci credo adesso 
e ieri era lo stesso, nel domani 
e un fiore in mezzo ai rami 
ci sarà più sole 
splenderà di più 
e potrai scaldarti pure tu 
e più in là 
tornerà l'amore 
ci accarezzerà 
e un giorno nascerà 
un bimbo che dirà io no 
C'è chi parla sempre 
senza dire niente 
quanto è intelligente 
io, io no 
C'è chi si spaventa 
perché il tempo passa 
non s arrende ingrassa 
io, io no 
No, così non mi va 
perché ci credo adesso 
e ieri era lo stesso, nel domani 
e un fiore in mezzo ai rami 
ci sarà più sole 
splenderà di più 
e potrai scaldarti pure tu 
e più in là 
tornerà l'amore 
ci accarezzerà 
e un giorno nascerà 
un bimbo che dirà , io no 
Tornerà l'amore 
ci accarezzerà 
e un giorno nascerà 
un bimbo che dirà, io no 

 accordi per chitarra 

A Am D A Am D

A
C'E' CHI SEGUE IL VENTO COME UN AQUILONE


CAMBIA OGNI STAGIONE IO IO NO

A
C'E' CHI NELL'AMORE METTE TUTTO IN PIAZZA


CHE GRAN BRUTTA RAZZA IO IO NO

G9 Am    D       A
NO COSI NON MI VA

       C6
PERCHE CI CREDO ADESSO

    D
E IERI ERA LO STESSO

        F#m
NEL DOMANI E UN FIORE IN MEZZO AI RAMI

E       A
CI SARA'

       D            A     D
PIU SOLE SPLENDERA DI PIU'

         F#m
E POTRAI SCALDARTI PURE TU

D                   A
E PIU IN LA TORNERA'

      D           A    D
L'AMORE CI ACCAREZZERA'  E UN GIORNO NASCERA'

F#m                E   A Am D
UN BIMBO CHE DIRA IO NO     


A

C'E' CHI PARLA SEMPRE SENZA DIRE NIENTE


QUANTO E INTELLIGENTE IO IO NO

A
C'E' CHI SI SPAVENTA PERCHE IL TEMPO PASSA


NON SI ARRENDE E INCASSA IO IO NO

G9 Am    D       A
NO COSI NON MI VA

       C6
PERCHE CI CREDO ADESSO

    D
E IERI ERA LO STESSO

        F#m
NEL DOMANI E UN FIORE IN MEZZO AI RAMI

E       A
CI SARA'

       D            A     D
PIU SOLE SPLENDERA DI PIU'

         F#m              Bm
E POTRAI SCALDARTI PURE TU

                    B
E PIU IN LA TORNERA'

      E           B    E
L'AMORE CI ACCAREZZERA'

                    G#m
E UN GIORNO NASCERA'

                   E9
UN BIMBO CHE DIRA IO NO

          B     E           B  E
TORNERA L'AMORE CI ACCAREZZERA'

                    G#m
E UN GIORNO NASCERA'

                   F#  B E B E B C#m B
UN BIMBO CHE DIRA IO NO   

Sanremo 1982 - Mia Martini - E non finisce mica il cielo







Sanremo 1982  

Mia Martini - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951  





Il testo

E non finisce mica il cielo 
Anche se manchi tu 
Sara' dolore o e' sempre cielo 
Fin dove vedo. 
Chissa' se avro' paura 
O il senso della voglia di te 
Se avro' una faccia pallida e sicura 
Non ci sara' chi rida di me 
Se cerchero' qualcuno 
Per ritornare in me 
Qualcuno che sorrida un po' sicuro 
Che sappia gia' da se'. 
Che non finisce mica il cielo 
E s'e' laverita' 
Possa restare in questo cielo 
Finche' ce la fara' 

Se avro' una faccia 
Pallida e sicura, sicura. 
Non ci sara' chi rida di me. 
Perche' io avro' qualcuno, 
Perche' aspettando te……… 
Potrei scoprirmi ancora sulla strada 
Per ritornare me, per ritornare in me, 
Per ritornare in me 

 accordi per chitarra 

G         A4    A7       D  F#m7
 E non finisce mica il cielo
G         A7     D F#m7
anche se manchi tu.
G                   A7      D  F#m7
 Sara' dolore o e' sempre cielo
G          D   F#m7
 fin dove vedo.
G                  D  F#m7
Chissa' se avro' paura
G              A7 D          F#m7
o il senso della voglia di te
G                  A7  D              F#m7
se avro' una faccia pal  lida e sicura
G              A7 D
non ci sara' chi rida di me
F#m7               Bm  A G7+       A       D
 se cerchero' qualcuno  p er ritornare in me,
F#                Bm               Bm7
 qualcuno che sorrida un po' sicuro
G             Em7 A7 D
 che sappia gia' da se'
Am7               D        G  G7+
 che non finisce mica il cielo
C           D4   D    G7+
e se e' la ve - ri - ta'
C         D4       D7     G7+
possa restare in questo cielo
C            D4   G
 finche' ce la far

C7+ Am7 D7 G G7+ C D7+ G
C              D7/4   G
 Se avro' una faccia pallida e sicura
C                  G
 non ci sara' chi rida di me
B7                    Em Em7
perche' io avro' qualcuno
C              D7    G
 perche' aspettando te
B7                   Em              Em7
 potrei scoprirmi ancora sulla strada
C          D7      G
 per ritornare in me
per ritornare in me
C7+        D7      G
 per ritornare in me.

Sanremo 1981 - Paolo Barabani - Hop hop hop somarello







Sanremo 1981  

Tutto Sanremo dal 1951 

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Lento lento sulla strada di Gerusalemme, 
sulla sella di un somaro 
viene l'uomo di Betlemme. 
E' un gran santo, un mendicante, 
un pellegrino, un gran furfante, 
un'artista non cantante di novelle. 
Hop hop hop somarello, 
trotta trotta, il mondo è bello. 
Hop hop hop somarello, 
trotta trotta, tu porti l'agnello. 
I miracoli li fa da se con le sue mani, 
ma qualcuno per tre volte 
lo rinnegherà domani. 
Questo è Pietro il pescatore, 
poi c'è Giuda il traditore, 
tutti amici finché si raccoglie gloria e onore. 
Ma c'è un prezzo per l'amore: 
tre monete d'oro. 
No, no, no. 
Hop hop hop somarello, 
trotta trotta, il mondo è bello, 
hop hop hop somarello. 
Sulla piazza l'han portato 
al giudizio di Pilato, 
chi sarà questo pezzente, 
questo uomo è innocente. 
Per Barabba hanno votato 
ed il Cristo han condannato, 
ed il sangue suo ricada sulla nostra gente. 
Costui parla della pace: 
muoia sulla croce. 
Hop hop hop somarello, 
trotta trotta, il mondo è bello, 
hop hop hop somarello, 
trotta trotta, il mondo è bello, 
hop hop hop somarello, 
trotta trotta, il mondo è bello.

 accordi per chitarra 

Em
LENTO LENTO

                 G
SULLA STRADA  DI GERUSALEMME

      D
SULLA SELLA DI UN SOMARO

      Em
VIENE L'UOMO DI BETLEMME

E' UN GRAN  SANTO UN MENDICANTE

   G
UN PELLEGRINO UN GRAN FURFANTE

D                          Em
...UN ARTISTA NON CANTANTE DI NOVELLE

        G                           Em
HOP HOP HOP SOMARELLO TROTTA TROTTA IL MONDO E' BELLO

        G                        D                  Em
HOP HOP HOP SOMARELLO TROTTA TROTTA TU PORTI L'AGNELLO

                        G
I MIRACOLI LI FA DA SE  CON LE SUE MANI

         D                          Em
MA QUALCUNO PER  TRE  VOLTE LO RINNEGHERA' DOMANI

                              G
QUESTO E' PIETRO IL PESCATORE POI C'E' GIUDA IL TRADITORE

D                           Em
TUTTI AMICI FIN CHE SI RACCOGLIE GLORIA E ONORE

D                            C
MA C'E' UN PREZO PER L'AMORE TRE MONETE D'ORO

      Em
NO NO NO!
            G                    Em
HOP HOP HOP SOMARELLO TROTTA TROTTA  IL MONDO E' BELLO

            G         Em D
HOP HOP HOP SOMARELLO    

Em                         G
SULLA PIAZZA L'HAN PORTATO AL GIUDIZIO DI PILATO

D                         Em
CHI SARA' QUESTO PEZZENTE QUESTO UOMO E' INNOCENTE

                           G
"è barabba hanno votato ed il cristo han condannato...

   D                       Em
ed il sangue suo ricada sulla nostra gente.."

D                       C                Em
COSTUI PARLA DELLA PACE MUOIA SULLA CROCE

            G                       Em
HOP HOP HOP SOMARELLO TROTTA TROTTA IL MONDO E' BELLO

            G                    Em
HOP HOP HOP SOMARELLO TROTTA TROTTA IL MONDO E' BELLO

            G                                         Em G Em G Em G Em
HOP HOP HOP SOMARELLO TROTTA TROTTA IL MONDO E' BELLO.

Sanremo 1981 - Michele Zarrillo - Su quel pianeta libero







Sanremo 1981  

Tutto Sanremo dal 1951 

Michele Zarrillo - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Ho rischiato di perderti per una sbandata d'amore 
giusto il tempo di accorgermi che mi vedevi migliore 
mentre come un fiammifero mi accendi e mi lasci bruciare 
non mi sento ridicolo se mi farai ritornare 

Su quel pianeta libero che è stato il nostro amore 
su quel pianeta libero da smog e da paure 
quel mondo così piccolo che c'entra solo un fiore 
quel mondo in cui ero libero di amare solo te 

Quattro calci ad un barattolo stanotte avrò molto da fare 
ripulire un pianeta per te senza fare rumore 
raschierò via la ruggine che lascia dovunque il rancore 
soffierò via le nuvole e poi tu potrai ritornare 

Su quel pianeta libero che è stato il nostro amore 
su quel pianeta libero da smog e da paure 
quel cielo di una camera che basta per volare 
se sono ancora libero di amare solo ... solo ... 

Su quel pianeta libero che è stato il nostro amore 
su quel pianeta libero da smog e da paure 
nel cielo di una camera che basta per volare 
se sono ancora libero di amare solo ... solo te

 accordi per chitarra 

G CM7 D7 G G9 D7

G
HO RISCHIATO DI PERDERTI PER UNA SBANDATA D'AMORE


GIUSTO IL TEMPO DI ACCORGERMI CHE MI VEDEVI MIGLIORE

                     C            D
MENTRE COME UN FIAMMIFERO MI ACCENDO E MI LASCIO BRUCIARE

G                A       C               D
NON MI SENTO RIDICOLO SE MI FARAI RITORNARE

        A#        D#           F       A#9
SU QUEL PIANETA LIBERO DA SMOG E DA PAURE

        Gm        C7             Cm7             F7
SU QUEL PIANETA LIBERO CHE E' STATO IL NOSTRO AMORE

        A#          D#          F7             A#9
QUEL MONDO COSI' PICCOLO CHE CENTRA UN SOLO FIORE

        Gm              C7        Cm7         A# D
QUEL MONDO IN CUI ERO LIBERO D'AMARE SOLO TE

G7                      C
QUATTRO CALCI A UN BARATTOLO

      G
STANOTTE AVRO' MOLTO DA FARE RIPULIRE UN PIANETA PER TE

Am             D                       C
SENZA FARE RUMORI RASCHIERO' VIA LA RUGGINE

      G9                    Em
CHE LASCIA DOVUNQUE IL RANCORE

                   F#m        Am               Dm
SOFFIERO' VIA LE NUVOLE E POI TU POTRAI RITORNARE

D       A#        D#             F               A#9
SU QUEL PIANETA LIBERO CHE E' STATO IL NOSTRO AMORE

        Gm        C7           Cm7     F7
SU QUEL PIANETA LIBERO DA SMOG E DA PAURE

        A#          D#9        F9          A#9
QUEL CIELO DI UNA CAMERA CHE BASTA PER VOLARE

     Gm7         C7        Cm7       A# G C D7 Bm7 G6 A7 C
SE SONO ANCORA LIBERO D'AMARE SOLO TE                    


D7      A#        D#           F7      A#9
SU QUEL PIANETA LIBERO DA SMOG E DA PAURE

        Gm        C7             Cm7             F7
SU QUEL PIANETA LIBERO CHE E' STATO IL NOSTRO AMORE

        A#             D#          F7             A#9
QUEL MONDO E' COSI' PICCOLO CHE CENTRA UN SOLO FIORE

    Gm             C7      Cm7       A# D# F7
SARO' DI NUOVO LIBERO D'AMARE SOLO TE      


A#9 Gm           C7        Cm6     F7  A#
SARO' DI NUOVO LIBERO D'AMARE SOLO TE  

Sanremo 1981 - Collage - I Ragazzi Che Si Amano







Sanremo 1981  

Tutto Sanremo dal 1951 

Collage - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Ragazza che non non ridi mai, ma che cos'hai
perché da sola sempre te ne stai
le unghie tu ti mangi e poi, scommetto che
con un ragazzo non sei stata mai.
Tutti i ragazzi che si amano
In tutti i posti si baciano
Con gli occhi dolci sorridono un po'
Tutti i ragazzi che si amano
Tutte le notti s'incontrano
Là dove i sogni non muoiono mai
I ragazzi che si amano
Maglietta e via, vai dove vuoi e troverai
Il tipo giusto che è nei sogni tuoi
E fuori di scuola, c'è ancora chi vola
Jenas e un sorriso, tutti i ragazzi vanno in paradiso

Tutti i ragazzi che si amano
In tutti i posti si baciano
Con gli occhi dolci sorridono un po'
Tutti i ragazzi che si amano
Tutte le notti si sfiorano
Là dove i sogni non muoiono mai
I ragazzi che si amano. 

 accordi per chitarra 

Am F Dm F Dm F Dm C


A#             Dm A#         Dm
RAGAZZA CHE...    NON RIDI MAI

Gm           Dm
MA CHE COS'HAI?

           C#                   F
PERCHE' DA SOLA SEMPRE TE NE STAI?

A#              Dm A#           Dm
LE UNGHIE TU...    TI MANGI E POI

Gm
SCOMMETTO CHE

Dm       C#                    C
CON UN RAGAZZO NON SEI STATA MAI.

F            Dm
TUTTI I RAGAZZI CHE SI AMANO

F            Dm
IN TUTTI I POSTI SI BACIANO

F                Dm7                Am  C
CON GLI OCCHI DOLCI SORRIDONO UN PO'

F            Dm
TUTTI I RAGAZZI CHE SI AMANO

F           Dm
TUTTE LE NOTTI SI INCONTRANO

F           Dm7               Am7
LA DOVE I SOGNI NON MUOIONO MAI.

    C
I RAGAZZI CHE SI AMANO

F   A#6                F
I RAGAZZI CHE SI AMANO.


F# D#m F# D#m F# D#m C# C#9


B             D#m  B           D#m
MAGLIETTA E VIA... VAI DOVE VUOI

G#m7     D#m
E TROVERAI

        D                          F#
IL TIPO GIUSTO CHE E' NEI SOGNI TUOI

B          D#m     B               D#m
E FUORI DI SCUOLA, C'E' ANCORA CHI VOLA

G#m             D#m
JEANS E UN SORRISO

          D                    C#
TUTTI I RAGAZZI VANNO IN PARADISO.

F#           D#m
TUTTI I RAGAZZI CHE SI AMANO

F#           D#m
IN TUTTI I POSTI SI BACIANO

F#               D#m7               A#m7 C#
CON GLI OCCHI DOLCI SORRIDONO UN PO'     


F#           D#m
TUTTI I RAGAZZI CHE SI AMANO

F#          D#m
TUTTE LE NOTTI SI SFIORANO

F#          D#m7              C#6
LA DOVE I SOGNI NON MUOIONO MAI

    C#
I RAGAZZI CHE SI AMANO

F#  C#7
I RAGAZZI CHE SI AMANO

F#  G#m6          C# F#
I RAGAZZI CHE SI AMA NO.

D#m F# D#m F# D#m7 F#

D#m F# D#m7 F# D#m F# D#m7 F# D#m F#

Sanremo 1981 - Fiorella Mannoia - Caffè nero bollente







Sanremo 1981  

Tutto Sanremo dal 1951 

Fiorella Mannoia - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Ammazzo il tempo bevendo 
caffe' nero bollente 
in questo nido scaldato 
gia' dal sole paziente 
ma tu che smetti alle tre 
poi torni a casa da me 
tu che non senti piu' niente 
mi avveleni la mente 
Un filo azzurro di luce 
scappa dalle serrande 
e cerco invano qualcosa 
da inventare in mutande 
un'automobile passa 
e una mosca vola bassa 
mi ronza gira gira 
ma sbaglio la mira 
Vorrei cercare qualche cosa 
da fare fuori 
e camminare senza orgoglio 
darsi a un rubacuori 
Ma io come Giuda 
so vendermi nuda 
la strada conosco 
attirarti nel bosco 
attirarti nel bosco attirarti 
Voci di strada all'orecchio 
tutto è poco eccitante 
in questo inverno colore 
caffe' nero bollente 
ammazzo il tempo cosi' 
ma scappero' via di qui 
da questa casa galera 
che mi fa prigioniera 
Con gli occhi chiusi 
a mille miglia per conto mio 
odio la sveglia che mi sveglia 
oh mio Dio 
Ma io come Giuda 
so vendermi nuda 
da sola sul letto 
mi abbraccio mi cucco 
malinconico digiuno 
senza nessuno 
Io non ho bisogno di te 
perchè io non ho bisogno di te 
io non ho bisogno di te 
perchè io non ho bisogno 
delle tue mani mi basto sola 
E ammazzo il tempo bevendo 
caffe' nero bollente 
in questo nido scaldato 
ormai da un sole paziente 
che brucia dentro di me 
che è forte come il caffe' 
un pomeriggio cosi' 
oh no non voglio star qui 
E poi mi fermo 
per guardarmi un istante 
le smagliature della vita 
sono tante 
Un ballo in cucina 
e sono ancora bambina 
un pranzo da sposa 
e buttero' giu' qualcosa 
e questa voglia che non passa 
mentre dentro bussa 
Io non ho bisogno di te 
perchè io non ho bisogno di te 
Io non ho bisogno di te 
perchè io non ho bisogno di te 
perchè io non ho bisogno di te 
perchè io non ho bisogno di te 
perchè io non ho bisogno di te 
io non ho bisogno di te

 accordi per chitarra 

LA
E ammazzo il tempo bevendo
caffè nero bollente
in questo nido scaldato
già dal sole paziente
ma tu che smetti alle tre
                    RE
poi torni a casa da me
                      DO
tu che non senti piu' niente
     RE        LA
mi avveleni la mente

   LA
Un filo azzurro di luce
scappa dalle serrande
e cerco invano qualcosa
da inventare in mutande
un'automobile passa
                 RE
e una mosca vola bassa
              LA
mi ronza gira gira
     RE       LA
ma sbaglio la mira

          DO           RE
Vorrei cercare qualche cosa
   DO     LA-
da fare fuori
     RE-            MI7
e camminare senza orgoglio
             LA-
darsi a un rubacuori

           MI7
Ma io come Giuda
            LA-
so vendermi nuda
            MI7
la strada conosco
               LA-
attirarti nel bosco
    RE-       LA-     MI7
attirarti nel bosco attirarti

LA
Voci di strada all'orecchio
tutto è poco eccitante
in questo inverno colore
caffè nero bollente
ammazzo il tempo così
                    RE
ma scapperò via di qui
                 DO
da questa casa galera
       RE       LA
che mi fa prigioniera

LA
Con gli occhi chiusi
                         RE
a mille miglia per conto mio
        LA             RE
odio la sveglia che mi sveglia
       LA
oh mio Dio

           MI7
Ma io come Giuda
            LA-
so vendermi nuda
            MI7
da sola sul letto
             LA-
mi abbraccio mi cucco
     MI7      LA-
malinconico digiuno
         MI7
senza nessuno

FA     DO           SOL
Io non ho bisogno di te
       FA     DO            SOL
perchè io non ho bisogno di te
FA     DO            SOL
io non ho bisogno di te
       FA     DO
perchè io non ho bisogno
      RE-      FA       LA-
delle tue mani mi basto sola

    LA
E ammazzo il tempo bevendo
caffè nero bollente
in questo nido scaldato
ormai da un sole paziente
che brucia dentro di me
                       RE
che è forte come il caffè
                DO
un pomeriggio così
      RE              LA
oh no non voglio star qui

  LA
E poi mi fermo
per guardarmi un istante
le smagliature della vita
sono tante un ballo in cucina
                 RE
e sono ancora bambina
             LA
un pranzo da sposa
       RE           LA
e butterò giù qualcosa
  LA
e questa voglia che non passa
mentre dentro bussa

FA     DO           SOL
Io non ho bisogno di te
       FA     DO            SOL
perché io non ho bisogno di te
FA     DO           SOL
Io non ho bisogno di te
       FA     DO            SOL
perché io non ho bisogno di te
       FA     DO            SOL
perché io non ho bisogno di te
       FA     DO            SOL
perché io non ho bisogno di te
       FA     DO            SOL
perché io non ho bisogno di te
FA     DO            SOL
io non ho bisogno di te