domenica 12 aprile 2015

Sanremo 1974 - Little Tony - Cavalli Bianchi







Sanremo 1974 

I vincitori del Festival dal 1951

Little Tony - midi karaoke 





Il testo

Sotto i ponti lungo i fiumi
Mille anni son passati ormai emozioni
Stanze vuote per dormire
E una strada per andare
E noi soltanto noi

Stare qui non ha più senso
La mia mente già lontano va verso il sole

Troppo amore tu mi hai dato
Tutto il fuoco si è bruciato
E noi chi siamo noi?

La sensazione di morire
Mentre ti stringo forte al cuore

Cavalli bianchi
Poi correre
Verso i deserti dell’Africa
Acqua di fonte nell’anima
Quando non respiri già più.

Grandi città per confondersi
Nuove stagioni da vivere
Liberi come rondini
Forse si può amare di più

Sotto i ponti lunghi i fiumi
Il poeta non si ferma più a parlarci
Una rosa per svegliarti
Un sorriso per averti
E noi soltanto noi
La sensazione di morire
Mentre ti stringo forte al cuore

Cavalli bianchi
Poi correre
Verso i deserti dell’Africa
Acqua di fonte nell’anima
Quando non respiri già più.

 accordi per chitarra 

E C#m E AM7 E

              C#m           E              C#m       E  C#m
Sotto i ponti lungo i fiumi mille anni son passati ormai

      E C#m F#m
emozioni    

             B6
Stanze vuote per dormire

F#m        G#m7             A9          E AM7 E9
una strada per andare e poi soltanto noi      

              E6            E               E6          E
Stare qui non ha piu' senso la mia mente e' gia' lontano

   A9         E E6 F#m7
va verso il sole   

             G#m7           F#m7           G#m7
Troppo amore tu mi hai dato tutto il fuoco si e' bruciato 

    A9           E A9 F#m7
noi chi siamo noi     

           Am6       E G#m7
La sensazione di morire

A                          B6   B7 A9
mentre ti stringo forte al cuore   

                       E       F#m             E       A
Cavalli bianchi poi correre verso i deserti dell'Africa

                     E    B7                          E A9
acqua di fonte nell'anima quando non respiri gia' piu'  

                        E     B7                E     A
grandi citta' per confondersi nuove stagioni da vivere

                  E       B7                      AM7 C#m E
liberi come le rondini forse si puo' amare di piu'        

              E6            E        E6           E    A9      E E6 F#m7
Sotto i ponti lungo i fiumi il poeta non si ferma piu' a parlarci   

         G#m7          F#m7       G#m7            A9          E A9 F#m7
una rosa per sveglarti un sorriso per averti e poisoltanto noi     



           Am6       E  G#m7 A                          B6   B7 A9
La sensazione di morire      mentre ti stringo forte al cuore   


                       E       F#m                E    A
Cavalli bianchi poi correre verso i deserti dell'Africa

                     E        B7                      E A9
acqua di fonte nell'anima quando non respiri gia' piu'  

                        E     B7                E     A
grandi citta' per confondersi nuove stagioni da vivere

                  E       B7                     AM7 C#m E9
liberi come le rondini forse si puo' amare di piu        


            A9          E           A9          E E6        E A9 F#m7
na na na na na na na na na na na na na na na na na na na na na   

            G#m7        F#m7        G#m7
na na an na na na na na na na na na na na na na na

A9         E9 E6 E C#m7 E
na na na na         

Sanremo 1974 - Nicola Di Bari - Il Matto del Villaggio







Sanremo 1974 

I vincitori del Festival dal 1951

Nicola Di Bari - midi karaoke 





Il testo

Il matto del villaggio un giorno mi parlò
Per gioco disse esprimimi tre desideri e te li esaudirò
Denaro più che puoi perché non basta mai
E la salute certo che è importante se non vivi senza lei
E un’altra cosa poi.

Una donna che mi dica t’amo come sei
T’amo io t’amo
Questo poi nient’altro che vorrei
Lunghe notti e giorni chiari sempre accanto a lei
T’amo io t’amo

Sono ritornato dopo tanto tempo ormai
Cercavo d’incontrare il matto del villaggio,gli avrei detto ciao
Va tutto bene sai ma mi hanno detto che non l’hanno visto più
Chissà dove è finito? Era malato e soldi non ne ha avuti mai,però cantava sempre

Una donna che mi dica t’amo come sei
T’amo io t’amo
Questo poi nient’altro che vorrei
Lunghe notti e giorni chiari sempre accanto a lei
T’amo io t’amo.

Sanremo 1974 - Emanuela Cortesi - Il mio volo bianco







Sanremo 1974 

I vincitori del Festival dal 1951

midi karaoke 





Il testo

Metà poeta metà sognatore tu sei 
Egoista a volte senza cuore lo sai 
Ma quando parli non mi stanco mai 
E in questo mondo che non ride più 
Una montagna bianca 
Sull’orrizzontemio sei tu 
Sei come ti pensavo 
Mio uomo alto come il cielo 
E una ragazza che ha paura 
Accanto a te si rassicura 
La vita in fondo è solo 
Un dolce pazzo volo 

E sto sognando tu non mi svegliare 
Guarda quel gabbiano che attraversa il mare 
È un punto chiaro solo in mezzo al cielo 
Eppure nel suo volo bianco segue il suo istinto 
Tu hai teso l’arco per adesso hai vinto 
Ma non mi arrendo,voglio andare in fondo 

Sul mio letto c’è 
Il gatto rosa dei miei sogni 
Con lui mi divertivo ieri 
Ma ci sei tu nei miei pensieri 
Sul tuo cuscino io mi fermerò 
Come un bambino poi 
Ridendo mi addormenterò 

E se sto sognando tu non mi svegliare 
Guarda quel gabbiano che attraversa il mare 
È un punto chiaro solo in mezzo al cielo 
Eppure nel suo volo bainco segue il suo istinto 
Tu hai teso l’arco per adesso hai vinto 
Ma non mi arrendo sei già mio lo sento 
Lo sento.

Sanremo 1975 - Stefania - L'Incertezza Di Una Vita











Il testo

Lungo sentieri grigi si snoda la tua malinconia 
l’incertezza di una vita non tua 
come una foglia al vento da un ramo secco voli via 
ed io non ho il potere ormai 
di riportarti a me. 
Tornerai tornerai 
per amore o per capriccio tornerai 
tornerai tornerai 
e sarà come una volta tra di noi. 
Nella tua mente stanca c’è un varco aperto alla tua follia 
l’incoscienza si fa strada, è tua, 
onda di schiuma bianca in mille scogli t’infrangerai 
ed io non ho la forza ormai 
di rinunciare a te. 
Tornerai tornerai 
per amore o per capriccio tornerai 
tornerai tornerai 
e sarà come una volta tra di noi. 
Tornerai tornerai 
per amore o per capriccio tornerai 
tornerai tornerai 
per amore o per capriccio tornerai.

Sanremo 1976 - Daniel Sentacruz Ensemble - Linda Bella Linda







Sanremo 1976  

Daniel Sentacruz Ensemble - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

linda Daniel sentracruz ensemble



Il testo

Anche per te amico mio 
la sera è triste anche per te 
ragazzo solo, dalla faccia straniera 
lo guardo e poi, accenno un sorriso 
sento una brava cosa fai 
che strana idea 
ti prende stasera 
portarti su in casa mia 
lasciarmi andare un disco va 
a luci spente insieme noi. 

Linda bella Linda 
Linda sogna Linda 
Linda scappa Linda 
Linda ama Lina 
Linda Linda Linda 
balla Linda 
Linda Linda Linda 
canta Linda 
Linda Linda Linda 
piange Linda 
Linda Linda Linda 
ama Linda. 

La compagnia, il solito bar 
si è fatto tardi meglio andar 
rimane solo 
quella faccia straniera 
senza una scusa 
mi viene vicino 
dai nella mia che si fa 
che strana idea 
ti prende stasera 
portarmi su in casa tua 
per chi mi hai preso amico mio 
a luci spente insieme mai. 

Linda bella Linda 
Linda sogna Linda 
Linda scappa Linda 
Linda ama Lina 
Linda Linda Linda 
balla Linda 
Linda Linda Linda 
canta Linda 
Linda Linda Linda 
piange Linda 
Linda Linda Linda 
ama Linda 
Linda Linda Linda 
balla Linda 
Linda Linda Linda 
canta Linda 
Linda Linda Linda 
piange Linda 
Linda Linda Linda 
ama Linda.

 accordi per chitarra 

Em7 Bm Em7

Bm7          Em
ANCHE PER TE AMICO MIO

LA SERA E' TRISTE ANCHE PER TE

          Am7
RAGAZZO SOLO

Gm6                 Em
DALLA FACCIA STRANIERA

LO GUARDO E POI 

ACCENDO UN SORRISO

E INSOMMA BRAVA COSA FAI

            Am7
CHE STRANA IDEA

Gm6            Em
TI PRENDE STASERA

                       C
PORTARTI SU IN CASA MIA

            Em                 C
LASCIARMI ANDARE A UN DISCO-BAR

                Em       
A LUCI SPENTE INSIEME NOI

G
LINDA BELLA LINDA

        C6
LINDA SOGNA LINDA

LINDA SCALZA LINDA

       G9
LINDA AMA LINDA

LINDA LINDA LINDA LINDA

BALLA LINDA

LINDA LINDA LINDA LINDA

   C6
CANTA LINDA

LINDA LINDA LINDA LINDA

PIANGE LINDA

LINDA LINDA LINDA LINDA

 G9      Am
AMA LINDA

      Am9
LA COMPAGNIA DI SOLITO VA

SI E' FATTO TARDI E' MEGLIO ANDAR

    Am7
RIMANE SOLO

CON LA FACCIA STRANIERA

       Am9
CERCA UNA SCUSA

MI VIENE VICINO

DAI BELLA MIA CHE SI FA

        Am7
CHE STRANA IDEA TI PRENDE STASERA

Am
PORTARMI SU IN CASA TUA

    Am7                       Am
PER CHI MI HAI PRESA AMICO MIO

A LUCI SPENTE INSIEME MAI

   G9
LINDA BELLA LINDA

      Am7        C6
LINDA SOGNA LINDA

Am7   C6 Am7         C6
LINDA    SCALZA LINDA

      G9
LINDA AMA LINDA

Dm7            A#9
LINDA LINDA LINDA LINDA

BALLA LINDA

LINDA LINDA LINDA LINDA

Gm         D#6
CANTA LINDA

Cm7         D#6
LINDA LINDA LINDA LINDA

Cm7         D#6
PIANGE LINDA

LINDA LINDA LINDA LINDA

A#9
AMA LINDA

LINDA LINDA LINDA LINDA

BALLA LINDA

LINDA LINDA LINDA LINDA

Cm7        D#6
CANTA LINDA

Cm7            D#6
LINDA LINDA LINDA LINDA

Cm7         D#6
PIANGE LINDA

LINDA LINDA LINDA LINDA

A#9      A#
AMA LINDA