sabato 9 maggio 2015

Sanremo 2004 - Mario Rosini - Festival di - sei la vita mia







Sanremo 2004  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 2004 - Mario Rosini - Festival di - sei la vita mia



Il testo

Com'è bello partire 
per arrivare da te 
aspettare di vedere il mare 
che ci divide ancora per un pò 
e nell'aria c'è qualcosa che non so dire mai cos'è 
non ci sono le parole per spiegare questo amore mio per te 
Che mi guardi così, 
con quell'aria un po' curiosa 
mentre mi avvicino a te 
ed un brivido dal cuore 
mi attraversa l'anima, 
non ci sono le parole, per spiegare questo amore mio 
Sei la vite mia, sei la vita mia 
sono un libro senza le parole 
quando manchi tu 
sono il frutto senza l'albero 
una barca senza pescatore 
non ci sono le parole per spiegare 
questo amore mio per te. 
Com'è triste partire 
allontanarmi da te 
è un dolore che frantuma il cuore e non ti aiuta 
neanche a piangere 
perchè in fondo sai amore 
lascio l'anima con te 
non ci sono le parole per spiegare questo amore mio. 
Sei la vita mia, sei la vita mia 
sarei terra arida e sabbiosa, se non ci fossi tu 
sarei polvere nel vento che si trascina senza volontà 
non ci sono le parole per spiegare questo amore mio perte. 
sono un libro senza le parole quando manchi tu 
sono il frutto senza l'albero. 
una barca senza pescatore 
queste sono le parole per 
spiegare questo amore mio per te 

 accordi per chitarra 

Mim   Re   Do Mim   Re   Do

 
 Mim    Do7 

 Com'è bello partire per arrivare da te 
 Lam                   Si

 aspettare di vedere il mare 
        Mim                  Re

 che ci divide ancora per un pò 
        Do       Si                  Mim      Do7

 e nell'aria c'è qualcosa che non so dire mai cos'è 
        Lam                Si                            Mim  Re

 non ci sono le parole per spiegare questo amore mio per te 
        Do         Lam         Si

 Che mi guardi così, con quell'aria un po' curiosa 
 Mim                  Re

 mentre mi avvicino a te 
       Do          Si   Mim           Do

 ed un brivido dal cuore mi attraversa l'anima, 
        Lam                Si

 non ci sono le parole, per spiegare questo amore mio 
             Do              Sim

 Sei la vite mia, sei la vita mia 
         Do              Sim

 sono un libro senza le parole quando manchi tu 
         Lam    Sim         Mi

 sono il frutto senza l'albero una barca senza pescatore 
        Do                 Si

 non ci sono le parole per spiegare 
                      Mim Mim  Re   Do Mim  Re   Do

 questo amore mio per te. 
 Mim    Do7 

 Com'è triste partire allontanarmi da te 
 Lam                          Si            Mim

 è un dolore che frantuma il cuore e non ti aiuta 
              Re

 neanche a piangere 
            Do       Si             Mim      Do7

 perchè in fondo sai amore lascio l'anima con te 
        Lam                Si

 non ci sono le parole, per spiegare questo amore mio 
             Do              Sim

 Sei la vite mia, sei la vita mia 
         Do              Sim

 sarei terra arida e sabbiosa se non ci fossi tu
       Lam

 sarei polvere nel vento
          Si            Mi

 che si trascina senza volontà
        Do                 Si

 non ci sono le parole per spiegare 
                      Do   Sim

 questo amore mio per te.
         Do              Sim

 sarei terra arida e sabbiosa se non ci fossi tu
       Lam

 sarei polvere nel vento
          Si            Mi

 che si trascina senza volontà
        Do                 Si

 queste sono le parole per spiegare 
                      Mim   

 questo amore mio per te

 Re       Do

 Per te Per te 
        Lam                 Si                     Mim

queste sono le parole per spiegare questo amore mio per te. 

        Mi

 E sarò libera di poterti dire 
        Do#m

 e sarà sempre amore magico, 
 sarà poter volare senza mai cadere 
   Si

 e prenderti per mano e convincerti a soffrire, 
        La

 perché ogni cosa bella ti fa sempre stare male. 
       Mi

 E poi baciarti ogni notte proprio come le zanzare, 
   Fa#m

 e cercare le tue mani sempre quando nasce il sole.. 
      Si

 e dimostrarti che per niente al mondo ti farei soffrire 
 La

 perché sei cosa bella e non meriti del male. 
 Mi  Fa#m  Si  La

       Mi

 E poi baciarti ogni notte proprio come le zanzare, 
   Fa#m

 e cercare le tue mani sempre quando nasce il sole.. 
      Si

 e dimostrarti che per niente al mondo ti farei soffrire 
 La

 perché sei cosa bella e non meriti del male. 
      Mi

 Ed è bello che ora i nostri occhi quasi si somigliano, 
     Fa#m

 non han più paura dello specchio che vedevano. 
     Si

 Eri dolce mentre mi baciavi ieri sera, 
       La

 io ti tengo stretto forte, lo farò una vita intera.

Sanremo 2003 - Sergio Cammariere - Tutto Quello Che Un Uomo







Sanremo 2003  

Sergio Cammariere - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 2003 - Sergio Cammariere - Tutto Quello Che Un Uomo



Il testo

Se non fosse per te 
Cosa avrebbe un senso 
Sotto a questo cielo immenso 
Niente più sarebbe vero 
Se non fosse per te 
Come immaginare 
una canzone da cantare 
A chi non vuol sentirsi solo 
Se non fosse per te 
Crollerebbe il mio cielo 
Se non fosse per te 
Sarei niente, lo sai 
Perché senza te io non vivo 
E mi manca il respiro 
Se tu te ne vai 
Quando sono con te 
Chiudo gli occhi e già volo 
D'improvviso la malinconia se ne va 
Dai pensieri miei cade un velo 
E ritrovo con te l'unica verità 
Solamente tu sai 
Anche senza parole 
Dirmi quello che voglio sentire da te 
Io non ti lascerò 
Fino a quando vivrò 
Tutto quello che un uomo può fare 
Stavolta per te lo farò 
Una pioggia di stelle 
Ora brilla nell'aria 
Ed il mondo mi appare 
Per quello che è 
Un oceano da attraversare 
Per un cuore di donna 
O la spada di un re 
Perchè senza te io non vivo 
E mi manca il respiro se tu te ne vai 
Solamente tu sai 
Anche senza parole 
Dirmi quello che voglio sentire da te 
C'è un tempo per l'amore 
Che spiegarti non so 
Tutto quello che un uomo può fare 
Stavolta per te lo farò 
Tu sarai la regina 
Dei miei desideri 
L'orizzonte costante 
Di questa realtà 
Tu che sei per me, come vedi 
Tutto quello che un uomo 
Sognare potrà 
Tutto quello che un uomo 
Sognare potrà 

 accordi per chitarra 

Do#m                         Sol#m
Se non fosse per te cosa avrebbe un senso
                      La                        Sol#4 Sol#
Sotto a questo cielo immenso niente più sarebbe vero
       Do#m                    Sol#m
Se non fosse per te come immaginare
                   La                          Sol#4 Sol#
una canzone da cantare a chi non vuol sentirsi solo
Do#m             Fa#m     Sol#m        Do#m
 Se non fosse per te crollerebbe il mio cielo
                 Fa#m      Si         Mi7+ Sol#4 Sol#
Se non fosse per te sarei niente, lo sai
        Do#m           La  (Si La Sol#m)
Perché senza te io non vivo
Fa#m              Sol#m             Do#m
  E mi manca il respiro se tu te ne vai
                Fa#m          Sol#m       Do#m
Quando sono con te chiudo gli occhi e già volo
                Fa#m   Si        Mi7+ Sol#4 Sol#m
D'improvviso la malinconia se ne va
       Do#m                La (Si La Sol#m)
Dai pensieri miei cade un velo
Fa#m           Sol#m          Do#m
 E ritrovo con te l'unica verità
La           Si/la La             Si/la
 Solamente tu sai, anche senza parole
La               Sol#               Do#m
 Dirmi quello che voglio sentire da te
    La       Si/la
Io non ti lascerò
La               Si/la
fino a quando vivrò
La                  Fa#m
Tutto quello che un uomo può fare
                    Sol#  Do#m
Stavolta per te lo farò
               Fa#m        Sol#m       Do#m
Una pioggia di stelle ora brilla nell'aria
                 Fa#m      Si        Mi7+ Sol#4 Sol#
Ed il mondo mi appare per quello che è
     Do#-            La  (Si La Sol#m)
Un oceano da attraversare
Fa#m   Sol#m  Do#m    Fa#m       Sol#m  Do#m  Fa#m  Si Mi7+ Sol#4 Sol#
Per un cuore di donna o la spada di un re 
 
       Do#m            La  (Si La Sol#m)
Perchè senza te io non vivo
Fa#m              Sol#m            Do#m
 E mi manca il respiro se tu te ne vai
La           Si/la
Solamente tu sai
La            Si/la
anche senza parole
La               Sol#              Do#m
Dirmi quello che voglio sentire da te
       La          Si
C'è un tempo per l'amore
La                 Si/la
che spiegarti non so
La                   Fa#m
 Tutto quello che un uomo può fare
   Sol#4           Sol#
Stavolta per te lo farò
Do#m           Fa#m     Sol#m    Do#m
 Tu sarai la regina dei miei desideri
               Fa#m      Si        Mi7+ Sol#4
L'orizzonte costante di questa realtà
       Do#m             La  (Si La Sol#m)
Tu che sei per me, come vedi
Fa#m                Sol#m           Do#m /9
 Tutto quello che un uomo sognare potrà
Fa#m                Sol#m           Do#m
Tutto quello che un uomo sognare  potrà

Sanremo 2002 - Gino Paoli - Un altro amore







Sanremo 2002  

Gino Paoli - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 2002 - Gino Paoli - Un altro amore



Il testo

Cento volte ho pensato di averti incontrato
 Cento volte ho capito di avere sbagliato
 Ma è bastato un tuo piccolo gesto
 Così logico quando l'ho visto
 Per capire che
 Eri proprio tu
 Non ci sarà un altro amore
 Non ci sarà un'altra volta
 Non ho più il cuore libero
 Non c'è spazio per altre storie
 Non ci sarà un'altra volta
 Non ci sarà un altro amore
 Lo sapevo
 Che da qualche parte esistevi
 T'ho cercata
 T'ho trovata in mille amori
 Ma ogni volta mancava qualcosa
 Sì mancava quel piccolo gesto
 E alla fine tu
 Finalmente tu
 Non ci sarà un altro amore
 Non ci sarà un altra volta
 Chi mancava sulla mia strada
 Eri tu e comunque vada
 Non ci sarà un altro amore
 Quel che sembra impossibile
 Qualche volta sembra impossibile
 Qualche volta succede ancora
 Non ci sarà un'altra volta
 Non ci sarà un altro amore

 accordi per chitarra 

Lam Do/Sol Fa Mi7  (x2)

STROFA
Lam    Do/Sol     Fa             Mi7
Cento volte   ho pensato di averti incontrato
Lam     Do/Sol     Fa          Sol/Si
Cento volte   ho capito di avere sbagliato
Mim          Do/mi
Ma è bastato un tuo piccolo gesto
Rem            Sol
Così logico quando l’ho visto
Do    Fa
Per capire che
Sim7      Mi7
Eri proprio tu

La   Fa#m          Re Mi
Non ci sarà un altro amore
La   Fa#m          Sim7 Do#
Non ci sarà un’altra volta
Fa#m            Do#m
Non ho più il cuore libero
Re           Mi    Mi7
Non c’è spazio per altre storie
La   Fa#m          Re Mi
Non ci sarà un’altra volta
La   Fa#m         Sim7 Mi Lam
Non ci sarà un altro amore

STRUM: Lam Do Fa Mi7

Sibm   Do#    Fa#         Fa7
Lo sapevo che da qualche parte esistevi
Sibm   Do#       Fa#          Sol#
T’ho cercata, t’ho trovata in mille amori
Dom           Fam
Ma ogni volta mancava qualcosa
Re#m            Sol#
Sì mancava quel piccolo gesto
DO#    Fa#
E alla fine tu
Re#m   Fa
Finalmente tu

Sib    Solm      Re# Fa
Non ci sarà un altro amore
Sib    Solm      Re# Re
Non ci sarà un’altra volta
Solm    Rem
Chi mancava sulla mia strada
Re#        Fa Fa7
Eri tu e comunque vada
Sib    Solm      Re#  Fa Sib
Non ci sarà un altro amore

STRUM:Sib Solm Re# Fa

Sib Solm Re# Re
Solm      Rem
Quel che sembra impossibile
Re#    Fa     Fa7
Qualche volta succede ancora
Sib    Solm       Re# Fa
Non ci sarà un’altra volta
Sib   Solm        Re# Fa Sib
Non ci sarà un altro amore


Sanremo 2002 - Alexia - Dimmi Come...







Sanremo 2002  

Alexia - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Come fai,
 a tornare qui.
 Senza bussare
 dimmi come fai...
 Per niente facile
 vivere così!
 Ti dovrei odiare
 ma come potrei?

 Dimmi come posso fare
 per salvare il mio cuore.
 Tu non sai cos'è il rispetto
 se non senti il dolore.

 Sei tu ! chiami quando vuoi
 Dici vengo e non lo fai
 Dì un po'
 Non si fa così
 è un pezzo che aspetto qui.
 Ah non mi controllo più
 mi affanni mi inganni tu.
 E adesso corri!
 C'è qualcosa che ho da dire!

 Vuoi forse metterti nei guai?
 Io non riderei!
 Dimmi di me che cosa ne vuoi fare!

 Dimmi come posso fare
 per salvare il mio cuore.
 E no! E dimmi dimmi, dimmi amore!
 Tu non sai cos'è il rispetto
 se non senti il dolore.
 Dimmi che, dimmi se.

 Sei tu !
 Vieni quando vuoi
 Nel mio letto e poi
 Contatto!
 Febbre sale su
 mi incanti e mi butti giù.
 No!
 Io non ti voglio qui
 ma non posso perderti.
 E non mi chiedere
 di smettere di urlare!

 T'ammazzerei ma poi non so?!?
 Quando non ci sei...
 Senza di te
 Non c'è più il sole.

 Dimmi come posso fare
 per salvare il mio cuore.
 Cosa sei, cosa sei per me baby!
 Tu non sai cos'è il rispetto
 se non senti il dolore.
 Non è non è, non è così che devi fare.

 Dimmi come posso fare
 per salvare il mio cuore.
 Ma non mi vedi, cosa altro puoi desiderare!
 Tu non sai cos'è il rispetto
 se non senti il dolore.
 Mi devi rispettare, l'amore prende e dà!

 accordi per chitarra 

Do           Fa9      Re7/Fa# 
Come fai,a tornare qui.
Do        La9+ Rem7       Sol7
Senza bussare dimmi come fai...
 
Do11            Fa9        Re7/Fa# 
Per niente facile vivere così! 
Do          La9+ Rem7          Sol7   Sol5+   Lam
Ti dovrei odiare  ma come potrei? 
 
La7                                Sol    Mim
Dimmi come posso fare per salvare il mio cuore 
La7                                Sol    Mim
Tu non sai cos’è il rispetto se non senti il dolore 

      La  La7 (giro simile)
Sei tu chiami quando vuoi dici vengo e non lo fai 
di’ un po’ non si fa così è un pezzo che aspetto qui. 
Ah non mi controllo più mi affanni mi inganni tu. 
E adesso corri! C’è qualcosa che ho da dire! 
Vuoi forse metterti nei guai? Io non riderei! 
Dimmi di me che cosa ne vuoi fare! 
 
La7                                        Sol
Dimmi come posso fare per salvare il mio cuore. 
         Mim                                                   La7
E no! E dimmi dimmi, dimmi amore! Tu non sai cos’è il rispetto 
Sol               Mim
se non senti il dolore. Dimmi che, dimmi se …sei tu 
      La  La7 (giro simile)
vieni quando vuoi nel mio letto e poi contatto! 
Febbre sale su mi incanti e mi butti giù. 
No! Io non ti voglio qui ma non posso perderti. 
E non mi chiedere di smettere di urlare! 
T’ammazzerei ma poi non so?!? Quando non ci sei...
Senza di te non c’è più il sole.  
La7                           Sol
Dimmi come posso fare per salvare il mio cuore. 
         Mim                                    La7
Cosa sei, cosa sei per me baby! Tu non sai cos’è il rispetto 
Sol                                    Mim
se non senti il dolore non è non è, non è così che devi fare. 
 
La7                                        Sol
Dimmi come posso fare per salvare il mio cuore. 
         Mim                                              La7
Ma non mi vedi, cosa altro puoi desiderare! Tu non sai cos’è il rispetto 
Sol                             Mim
se non senti il dolore. Mi devi rispettare, l’amore prende e dà!  

Lam  Do  Re  Mi  (quattro volte)
 
Dimmi come posso fare per salvare il mio cuore. 
Dimmi come posso fare per salvare il mio cuore. 
Tu non sai cos’è il rispetto se non senti il dolore. 
Dimmi di me, di noi che cosa ne vuoi fare! 
 
Dimmi come posso fare per salvare il mio cuore. 
Ma non mi vedi, cosa altro puoi desiderare! 
Tu non sai cos’è il rispetto se non senti il dolore. 
Dimmi di me, di me che cosa ne vuoi fare! 
Dimmi come posso fare per salvare il mio cuore. 

Sanremo 1997 - Silvia Salemi - A casa di Luca







Sanremo 1997  

midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1997 - Silvia Salemi - A casa di Luca



Il testo

Anni questi anni passati cosi.. 
Aridi sterili vuoti 
è l’era delle immagini.. 
Ci ha rubato il cuore 
l’inventiva le idee le parole 
Oh certo che provo qualcosa per te.. 
Ma dire amore è difficile 
l’epoca del “tun tun cha ci pa tu pa tum” 
Ci ha stordito il cuore 
siamo isole senza valore 
Ma la sera a casa di luca 
torniamo a parlare 
Ma la sera a casa di luca 
che musica c’è 
pochi amici a casa di luca 
lo stato ideale 
Perché ognuno a casa di luca 
è nient’altro che se 
Certe sere a casa di luca 
facciamo le tre 
cantando le canzoni 
Che belle vibrazioni.. ancora 
Tu riri tu riri tu ririri 
Tu riri tu ririri riririri 
Tu ririririririri 
Sai che dovresti venirci anche tu 
Anche se a casa stai comodo.. 
Questa è un’era subdola 
Che ti inchioda il cuore 
e la vita ad un televisore 
Ma la sera a casa di luca 
torniamo a parlare 
Ma la sera a casa di luca 
che musica c’è 
Si discute a casa di luca 
e non sai quanto vale 
Sembra niente e invece è importante.. 
Ci devi venire 
Dal balcone a casa di luca 
si vede anche il mare 
E parte una canzone.. 
Che bella dimensione 
ancora 
Possiamo ritrovare.. 
Tu riri tu riri tu ririri 
Tu riri tu ririririri 
Ma la sera a casa di luca 
torniamo a parlare 
Ma la sera a casa di luca 
che musica c’è 
Dal balcone a casa di luca 
si vede il mare 
E passa una canzone.. 
Tu riri tu riri tu ririri 
Tu riri tu riririri

 accordi per chitarra 

 D                 D6
TU RI RI TU RI RI TU RI RI RI

         F#m               D6
TU RI RI TU RI RI TU RI RI RI

         Em7            Gm6
TU RI RI RI RI AH RI AH 

  D9
ANNI QUESTI ANNI PASSATI COSI'

 Bm7
ARIDI STERILI VUOTI

                   G6
E' L'ERA DELLE IMMAGINI

           A
CI HA  RUBATO IL CUORE

       Bm7                   A6
L'INVENTIVA LE IDEE LE PAROLE

      D9
MA CERTO CHE PROVO QUALCOSA PER TE

   D6                   Bm9
MA DIRE AMORE E' DIFFICILE

                G6
L'EPOCA DEL DEL TUN TUN PA CI PA TU TUN

          A
CI HA STORDITO IL CUORE

       Bm7            Bm9
SIAMO ISOLE SENZA VALORE

                       A9
MA LA SERA A CASA DI LUCA

                Bm7
TORNIAMO A PARLARE

                       D6
MA LA SERA A CASA DI LUCA CHE MUSICA C'E'

A                       A9
POCHI AMICI A CASA DI LUCA

             Bm9
LO STATO IDEALE

                              D6
PERCHE' OGNUNO A CASA DI LUCA E' NIENT'ALTRO CHE SE'

A                      A9
CERTE SERE A CASA DI LUCA FACCIAMO LE TRE

D9               G6
CANTANDO LE CANZONI

Gm6               Bm     A
CHE BELLE VIBRAZIONI ANCORA

         D9
TU RI RI TU RI RI TU RI RI RI

         Bm7
TU RI RI TU RI RI TU RI RI RI RI 

         Em7            Gm6
TU RI RI RI RI AH RI AH 

    D9                              Bm7
SAI CHE DOVRESTI VENIRCI ANCHE TU ANCHE SE

              Bm9
A CASA STAI COMODO

                    Em7
MA QUESTA E' UN'ERA SUBDOLA

             A
CHE TI INCHIODA IL CUORE

          Bm7           Bm9
E LA VITA AD UN TELEVISORE

                       A9
MA LA SERA A CASA DI LUCA

                Bm7
TORNIAMO A PARLARE

                       D6
MA LA SERA A CASA DI LUCA CHE MUSICA C'E'

A                         A9
SI DISCUTE A CASA DI LUCA E

                 Bm7
NON SAI QUANTO VALE

                               D6
SEMBRA NIENTE E INVECE E' IMPORTANTE

            A
CI DEVI VENIRE

                        A7
DAL BALCONE A CASA DI LUCA

                 D9           G6
SI VEDE ANCHE IL MARE E PARTE UNA CANZONE

Gm6               Bm     A
CHE BELLA DIMENSIONE ANCORA

                  A9
POSSIAMO RITROVARE

A6       D9
TU RI RI TU RI RI TU RI RI RI

         F#m               A
TU RI RI TU RI RI TU RI RI RI

                       A7
MA LA SERA A CASA DI LUCA

                F#m
TORNIAMO A PARLARE

                       D
MA LA SERA A CASA DI LUCA CHE MUSICA C'E'

A                       G9
DAL BALCONE A CASA DI LUCA

                 F#m7
SI VEDE ANCHE IL MARE E

                 G6
PARTE UNA CANZONE

A7       D9
TU RI RI TU RI RI TU RI RI RI

         DM7
TU RI RI TU RI RI TU RI RI RI

         G6            Gm6 D9
TU RI RI RI RI AH RI AH   

Sanremo 1996 - Mara - Non è amore







Sanremo 1996 

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Sanremo 1996 - Syria - Non ci sto







Sanremo 1996 - Syria -  Non ci sto



Il testo

Com’é difficile andar via 
quando vuoi scendere 
da un treno mentre va 
E giri intorno alle parole 
per dire ci sto male 
ma non ti voglio più 
odio le piccole bugie 
che poi nascondono 
le grandi verità 
è meglio un pugno in pieno viso 
che ci rimani steso 
ma domani passerà 
E un altro amore se ne va 
con la sua piccola ferita 
che un giorno si confonderà 
tra le linee della vita 
perché l’amore a questa età 
è proprio tutto o non è niente 
ed io non mi accontenterò 
e a volare a bassa quota 
non ci sto 
Ognuno sceglie la sua via 
adesso so che cosa voglio 
e cosa no 
voglio un amore esagerato 
un mare sconfinato 
che non si asciughi mai 
e un altro amore se ne va 
con la sua piccola ferita 
che un giorno si confonderà 
tra le linee della vita 
perchè l’amore a questa età 
è proprio tutto o non è niente 
e anche se so che soffrirò 
non ci sto assolutamente 
perché l’amore a questa età 
è proprio tutto o non è niente 
ed io non mi accontenterò 
e a volare a bassa quota 
non ci sto.

 accordi per chitarra 

Bb Ab C# Eb


C#       Eb          Ab     Fm
Com'è difficile andar via   
C#          Eb
quando vuoi scendere
      Ebm          F
da un treno mentre va...
C#       C            Fm
e giri intorno alle parole
Fm7              Fm
per dire "ci sto male...
Fm7              G   Bbm C
ma non ti voglio più"    
C#      Eb       Ab  Fm
odio le piccole bugie
C#      Eb
che poi nascondono
 Ebm         F
le grandi verità
C#          C              Fm
è meglio un pugno in pieno viso
Fm7           Fm
che ci rimani steso
Fm7            G Bbm C
ma domani passerà    

           F           Dm
E un altro amore se ne va
          Am         G4sus
con la sua piccola ferita
             Bb          Dm
che un giorno si confonderà
       Gm           C
tra le linee della vita
          F             Dm
perchè l'amore a questa età
          Am            G4sus
è proprio tutto o non è niente
F4sus                  Dm
ed io non mi accontenterò
Eb                 C7
e a volare a bassa quota
       F  Bb C
non ci sto   

C#    Ebsus4          Ab Fm
Ognuno sceglie la sua via
C#     Eb4sus
adesso so che
     Ebm           F
cosa voglio e cosa no
C#         C           Fm
voglio un amore esagerato
Fm7            Fm
un mare sconfinato
Fm7                G   Bbm C
che non si asciughi mai    
           F           Dm
E un altro amore se ne va
           Am        G4sus
con la sua piccola ferita
              Bb         Dm
che un giorno si confonderà
      Gm          C
tra le linee della vita
         F              Dm
perchè l'amore a questa età
          Am            G4sus
è proprio tutto o non è niente
F4sus                   Dm
e anche se so che soffrirò
 Eb                   C D
non ci sto assolutamente
G                      Em
perchè l'amore a questa età
          Bm           A4
è proprio tutto o non è niente
G4sus                  Em
ed io non mi accontenterò
F                  D4
e a volare a bassa quota
       G  C    D4   G
non ci sto          

Sanremo 1995 - Lighea - Rivoglio la mia vita

Lighea sanremo






Sanremo 1995 

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Io rivoglio la mia vita 
la televisione accesa 
brividi di notte fonda e di caffè 
Io rivoglio la mia vita 
il disordine ed il caos 
voglio stare ferma e non volare più. 
E un accidente che mi prende 
che mi prenda se lo vuoi, 
io rivoglio la mia vita 
e sono fatti miei. 
Io rivoglio la mie scarpe 
abbandonate sul sofà 
il mio fegato distrutto 
da quello che mi va. 
Tutte le tue sicurezze 
mettitele dove vuoi 
lasciami le mie carezze 
le mie insicurezze e poi 
Porta via il tuo cuore 
il nostro futuro 
prima che lo schiacci 
lì contro quel muro 
porta via l’amore..e 
e dammi qualcosa di più 
ed io 
e tu 
ed io 
Io rivoglio la mia vita 
la rivoglio adesso che 
me la venderà a qualcuno come pare a me. 
Io rivoglio la mia vita 
fare quello che mi va 
non le voglio le tue dita 
le tue verità. 
I miei occhi le mie gambe 
e tutto ciò che non si fà 
e la libertà di dire 
domani, domani, domani. 
Porta via il tuo cuore 
il nostro futuro 
prima che lo schiacci 
lì contro quel muro 
porta via l’amore..e 
e dammi qualcosa di più 
ed io 
e tu 
ed io 
Porta via l’amore, 
i tuoi desideri 
porta via il tuo stupido e inutile cuore 
porta via le lacrime 
e dammi qualcosa di più 
ed io 
e tu 
ed io 
Io rivoglio la mia vita.

 accordi per chitarra 

Si
Io rivoglio la mia vita
Fa#
la televisione accesa
  Mi
i brividi di notte fonda e di caffè.
Si
Io rivoglio la mia vita
Fa#
il disordine ed il caos
  Mi                               Si
voglio stare ferma e noon volare più.
     Mi
E un accidente che mi prende
   Si
che mi prenda se lo vuoi,
   Fa#
io rivoglio la mia vita e sono fatti miei.
Si
Io rivovlio la mie scarpe
Fa#
abbandonate sul sofà
  Mi
il mio fegato distrutto

da quello che mi va.
   Mi
Tutte le tue sicurezze
   Si
mettitele dove vuoi
  Do#
lasciami le mie carezze
Fa#   Do#m
le mie insicurezze
    Fa#
e poi
     Si
Porta via il tuo cuore
       Mi
il nostro futuro
               Sa#
prima che lo schiacci
              Si
lì contro quel muro
           Do#m                                Si
porta via l'amore      e dammi qualcosa di più
  Mi
ed io 

e tu 
  Do#m
ed io 

Si
Io rivoglio la mia vita
Fa#
la rivoglio adesso che
  Mi
me la venderò a qualcuno come pare a me.
Si
Io rivoglio la mia vita
Fa#
fare quello che mi va
Mi
non le voglio le tue dita
             Si
le tue verità.
       Mi
I miei occhi le mie gambe
  Si
e tutto ciò che non si fà
Do#m
e la libertà di dire
   Fa#    Do#m       Fa#
domani, domani, domani.
     Si
Porta via il tuo cuore
    Mi
il nostro futuro
               Fa#                 Si
prima che lo schiacci li contro quel muro
          Do#m
porta via l'amore
        Fa#            Si
e dammi qualcosa di più

     Si
Porta via l'amore,
    Mi
i tuoi desideri
               Fa#               Si
porta via il tuo stupido e inutile cuore
             Do#m
porta via le lacrime
        Fa#            Si
e dammi qualcosa di più
  Mi
ed io

e tu
  Do#m
ed io

Si                      Fa#
Io rivoglio la mia vita

Sanremo 2015 - Gloria Bonaveri - Le voci di dentro







Sanremo 1995 

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 2015 - Gloria Bonaveri - Le voci di dentro



Il testo

Nella strada c'è Dio
 E qui la mia stanza è un'isola
 Voglio andarmene anch'io
 Così prende fiato l'anima
 Parlo con gli angeli quaggiù
 Di come vivo se mi manchi tu
 Tra solitudini e tivù
 Come se qui mi mancasse l'aria
 Sei dentro me come una musica
 Come la terra che danza invisibile sotto di me
 Sei dentro me ad ogni angolo
 Sotto la tenda del cielo
 C'è un posto che tengo per te
 Dalle stelle cadrà quaggiù
 Oro nella polvere
 Uomini liberi di più
 Piccoli ladri dei passati miei
 Canti di zingari laggiù
 Come se qui si fermasse l'aria
 Sei dentro me come una musica
 Che mi accompagna
 E nei vuoti del cuore cammina con me
 Dentro di me in ogni attimo
 Quando ho paura e nascondo la parte migliore di me
 Questa musica
 Voci segrete di donne
 Che poi non si arrendono mai
 Un grido arriverà in fondo all'anima
 Se questa notte si impara l'amore
 Tu insegnalo a me
 (Babele di suoni le voci di dentro)
 (Comizi d'amore parole al vento)
 E poi ti cercherò ad ogni passo mio
 Che la tua voce sia pioggia che muore nel fondo di me
 Ma grida forte anche tu
 (Essere liberi di più)
 Fatti sentire di più
 (Dalle inquietudini dai giorni blu)
 Alzati e grida anche tu
 (Essere liberi di più)
 Sono voci che mi porto dentro

 accordi per chitarra 

G#sus4


F#                   G#sus4
Nelle strade c'e' Dio

G#m
e qui

F#                    E6 F#sus4
la mia stanza e' un' i   sola

F#                      G#sus4 G#m
voglio andarmene anch'io        cosi'

F#              E6  C#sus4
prende fiato l'anima  a

B9        C#m        G#m9    F#  B9
parlo con gli angeli quaggiu'    

        C#m     G#m9  F#    B9
di come vivo se mi manchi tu

        C#m9    B9
tra solitudine e     tv

B9      C#m
come se qui mi mancasse l'aria

F#m          D F#m
sei dentro mee come una musica 

D                               A6            F#m
come la terra che danza invisibile sotto di me

D             E     G#m               E
SEI DENTRO ME eh eh eh eh eh eh eh ad ogni angolo

G#m                C#m   C#m9
sotto la tenda del cieelo

                  B9          C#m C#m9 B9
C'E' UN POSTO CHE TENGO PER TE 

        


F#    F#9          G#m      F#
dalle stelle cadra' quaggiu'

    C#m7     E F#sus4
oro nella polvere

  C#m9        C#m
uomini liberi di piu'

   C#m9           C#m     C#sus4
piccoli padri dei passati miei

   C#m7     G#m7    B9
canti di zingari laggiu'

  C#m                         F#m
come se qui si fermasse l'aria

           D E          F#m
sei dentro mee come una musica

            D
che mi accompagna e nei vuoti

    E                 F#m
del cuore cammina con me

          D       E
DENTRO DI ME eh eh

        G#m                E
in ogni attimo quando ho paura e nascondo

   F#9            E     F#
la parte migliore di mee

       G#m           E                  F#
questa musica voci segrete di donne che poi

                 G#m
non si arrendono mai

   G#m9        E      F#
un grido arrivera'a'a'

         A#m
in fondo all'anima

          F#
se questa notte si impara

     C#           D#m    A#m G#9 G#
L'AMORE TU INSEGNALO A ME  
      



E F#           G#m   E F#
E POI TI CERCHERO'     

G#m   G#m7         E  F#9
ad ogn   i passo miioo

           A#m
che la tua voce sia pioggia

    F#                 C#             D#m  A#m
CHE MUORE NEL FONDO DI ME eh eh eh eh eh eh

G#                   D#m   A#m
MA GRIDA FORTE ANCHE TU uh   

G#               D#m  A#m
FATTI SENTIRE DI PIU' uh

G#                  D#m C#9
FATTI SENTIRE ANCHE     TU

C#9    D#m          G#
sono voci che mi porto dentro.


Sanremo 1995 - Fiorello - Finalmente tu







Sanremo 1995 

Fiorello - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1995 -  Fiorello - Finalmente tu



Il testo

Cadono dall'orologio i battiti 
E non finiscono 
Mi dividono 
Da quegli immensi attimi 
Rinchiusi nelle braccia tue 

Corrono manovre incomprensibili 
Che poi si perdono 
Nel telefono 
Quegli occhi tuoi invisibili 
Ancora più distante tu 

Ma tu dove sei 
Ogni giorno più difficile 
Il tempo senza te 
Ma tu tornerai 
Io posso già distinguere 
Più vicini ormai io sento i passi tuoi 

E poi finalmente tu 
Tirar tardi sotto casa 
E di corsa sulle scale insieme a te 
Un minuto ancora e poi 
Uno sguardo tra di noi 
Voglio guardare addormentarsi gli occhi tuoi 

Corrono dell'orologio i battiti 
Che mi riportano 
Per un attimo 
A ricordare i fremiti 
Irraggiungibile realtà 

Ma tu dove sei 
Ogni giorno più difficile 
Il tempo senza te 
Ma tu tornerai 
Io posso già distinguere 
Più vicini ormai io sento i passi tuoi 

E poi finalmente tu 
Tirar tardi sotto casa 
E di corsa sulle scale insieme a te 
Un minuto ancora e poi 
Uno sguardo tra di noi 
Voglio guardare addormentarsi gli occhi tuoi 
Più vicini ormai io sento i passi tuoi 

E poi finalmente tu 
Tirar tardi sotto casa 
E di corsa sulle scale insieme a te 
Un minuto ancora e poi 
Uno sguardo tra di noi 
Voglio guardare addormentarsi gli occhi tuoi 
Gli occhi tuoi, gli occhi tuoi 

 accordi per chitarra 

Re Sol  La
 
Re   Sol        La          Re
Cadono dall' orologio i battiti
  Sol          La      Re     Sol
e non finiscono  mi dividono
   La               Re
da quegli immensi attimi
    Sol                   La
rinchiusi nelle braccia tue
 
Re   Sol        La          Re
Corrono manovre incomprensibili
  Sol          La        Re     Sol
che poi si perdono  nel telefono
   La               Re
quegli occhi tuoi invisibili
    Sol                   La
ancora piu' distante tu
 
   Sol       La
Ma tu dove sei
     Re              Sim        Sol     La     Re
ogni giorno piu' difficile il tempo senza te
   Sol        La      Re                   Sim
ma tu tornerai  io posso gia' distinguere
       Sol                           La
piu' vicini ormai io sento i passi tuoi
 
      Sol          La         Fa#m         Sol
e poi finalmente tu  tiratardi sotto casa
                 La                 Re
e di corsa sulle scale insieme a te
     Sol             La
un minuto ancora e poi
    Re               Sim
uno sguardo tra di noi
           Sol            La                  Re
voglio guardare addormentarsi gli occhi tuoi
 
Re   Sol        La          Re
corrono dell'orologio i battiti
  Sol          La         Re     Sol
che mi riportano  per un attimo
   La               Re
a ricordare i fremiti
    Sol             La
irraggiungibile realta'
 
Sol       La
Ma tu dove sei
     Re              Sim        Sol     La     Re
ogni giorno piu' difficile il tempo senza te
   Sol        La      Re                   Sim
ma tu tornerai  io posso gia' distinguere
       Sol                           La
piu' vicini ormai io sento i passi tuoi
 
      Sol          La        Fa#m         Sol
e poi finalmente tu  tiratardi sotto casa
                 La                 Re
e di corsa sulle scale insieme a te
     Sol             La
un minuto ancora e poi
    Re               Sim
uno sguardo tra di noi
           Sol            La              Re
voglio guardare addormentarsi gli occhi tuoi