mercoledì 11 gennaio 2017

Sanremo 2017 - Clementino – Ragazzi fuori
Svalutescion (Adriano Celentano)

Sanremo 2017













Il testo

di C. Maccaro, F. Rizzo, P.M. Lombroni Capalbo, S. Tognini

Resto fino a quando sorriderai
tra le luci del mattino e poi
questa non è l’aria che respirerai
ricordi quando eravamo noi
resto fino a quando sorriderai
non ti sveglio in questo sogno
scriverò sui muri della città
storie di ragazzi fuori

Finalmente stai dormendo
e via i pensieri in una stanza
e non arriva il vento
ricordo i passi
i calcinacci e tutto in quel momento
i primi viaggi da ragazzi
e quando eri contento
non bastano risate
qua per stare più sereno
se questa vita ti ha servito
pane col veleno

Una giornata normale
buttato in un locale
quando tutto sembra uguale
giochi a carte con il male
e con due piedi dentro
beh ci sono stato anch’io
quando rischiavo il fondo
inginocchiato a un falso Dio

Tu ca me parl cu l’uocchie
e veco a faccia e papà
ferite ngopp ginocchia
scugnizzi dina a sta città

Resto fino a quando non sorriderai
tra le luci del mattino e poi
questa non è l’aria che respirerai
ricordi quando eravamo noi
resto fino a quando non sorriderai
non ti sveglio in questo sogno
scriverò sui muri della città
storie di ragazzi fuori

E’ passato un’altro inverno ragazzi fuori
sotto il cielo e le rovine di palazzi e cori
aspetto il treno delle tre qui dalla ferrovia
mi dici “come stai” ti dico “come vuoi che stia”
tutto si aggiusta via, ancora attendo
non comprendo questa giusta via
per quanto tosta sia non stare più in balia
è questo schifo che ha buttato tutta l’energia
di questa vita mia

Siamo ragazzi soli
perdonateci signori
di queste intrusioni
ma quali illusioni
nuovi messaggi
nuove generazioni
nell’aria delle menzogne
e del buio
siano ragazzi fuori

Resto fino a quando non sorriderai
tra le luci del mattino e poi
questa non è l’aria che respirerai
ricordi quando eravamo noi
resto fino a quando non sorriderai
non ti sveglio in questo sogno
scriverò sui muri della città
storie di ragazzi fuori
storie di ragazzi fuori
le mie storie di ragazzi fuori
storie di ragazzi fuori
eravamo noi
dove eravamo noi
storie di ragazzi fuori

Resto fino a quando non sorriderai
tra le luci del mattino e poi
questa non è l’aria che respirerai
ricordi quando eravamo noi
resto fino a quando non sorriderai
non ti sveglio in questo sogno
scriverò sui muri della città
storie di ragazzi fuori

Sanremo 2017 - Chiara – Nessun posto è casa mia
Diamante (Zucchero)

Sanremo 2017













midi karaoke - Nessun Posto E' Casa Mia 



Il testo

di N. Verrienti, C. Verrienti

Nessun posto è casa mia
ho pensato andando via
soffrirò nei primi giorni
ma so che mi ci abituerò
ti cercherò nei primi giorni
poi mi abituerò

Perché si torna sempre
dove si è stati bene
e i posti sono
semplicemente persone
partenze improvvise
automobili, asfalto

Le ombre di una notte in provincia
il coraggio di chi lascia tutto alle spalle e poi ricomincia
non era la vita che stavamo aspettando ma va bene lo stesso
è l’amore che rende sempre tutto pazzesco

Nessun posto è casa mia
l’ho capito si, andando via
è sempre dura i primi tempi
ma so che mi ritroverò
avrò sempre occhi stanchi
e mancherai
poi mi abituerò

Perché si torna sempre
dove si è stati bene
e i posti sono
semplicemente persone
voglia di tornare
luci basse, stazioni

Anche se non ci sarà nessuno ad aspettarti
la bellezza di chi nonostante tutto sa perdonarti
non era la vita che stavamo aspettando ma va bene lo stesso
è l’amore che rende sempre tutto pazzesco
è l’amore che passa, si ferma un momento, saluta e va via
è l’amore che rende i tuoi silenzi casa mia

 accordi per chitarra 

Labm Mi Si (x2)

Labm          Mi         Si
Nessun posto è casa mia
Labm          Mi         Si
Ho pensato andando via
Labm          Mi               Si
Soffrirò nei primi giorni ma so che mi ci abituerò
Fa#         Labm        Mi             Si
Ti cercherò nei primi giorni poi mi abituerò

Si              Mi        Labm           Fa#
Perché si torna sempre dove si è stati bene
Labm       Mi         Fa#              Si
E i posti sono semplicemente persone
Mi                           Fa#
Partenze improvvise, automobili, asfalto
Labm
Le ombre di una notte in provincia
Si             Mi          Fa#              Si
Il coraggio di chi lascia tutto alle spalle e poi ricomincia

(Mi Fa# Sibm Si Mi  Fa# Si)

Si              Mi          Fa#            Labm
Non era la vita che stavamo aspettando ma va bene lo stesso
Si              Mi          Fa#            Si
È l’amore che rende sempre tutto pazzesco

Labm          Mi         Si
Nessun posto è casa mia
Labm          Mi         Si
L’ho capito sì… andando via
Labm               Mi             Si
È sempre dura i primi tempi ma so che mi ritroverò
Fa#               Labm           Mi  
Avrò sempre occhi stanchi e mancherai
Si
Poi mi abituerò

Si              Mi         Labm       Fa#
Perché si torna sempre dove si è stati bene
Labm       Mi         Fa#          Si
E i posti sono semplicemente persone
Mi                  Fa#
Voglia di tornare, luci basse, stazioni
Labm
Anche se non ci sarà nessuno ad aspettarti
Si              Mi            Fa#        Si
La bellezza di chi nonostante tutto sa perdonarti

Si              Mi             Fa#            Labm
Non era la vita che stavamo aspettando ma va bene lo stesso
Si               Mi             Fa#            Si
È l’amore che rende sempre tutto perfetto

(Mi Fa# Sibm Si Mi  Fa# Si) x2

Si                                  Fa#
È l’amore che passa si ferma un momento, saluta e va via
Si                    Mi                           Si
È l’amore che rende i tuoi silenzi casa mia

Sanremo 2017 - Bianca Atzei – Ora esisti solo tu - Con il nastro rosa (Lucio Battisti)

Sanremo 2017














midi karaoke - Con il nastro rosa

Il testo

di F. Silvestre

Ti sembra strano lo capisco
ma era passato tanto tempo
da quel sapore così dolce
che lascia una carezza addosso

Quel mio carattere un po’ schivo
l’ho sotterrato già da un pezzo
e non è neanche più un ricordo

Voglio soltanto dirti tutto quello
che mi passa per la mente
voglio fregarmene di tutto ciò che poi
che poi dirà la gente

Ma ti rendi conto amore
che da quando stiamo insieme
non esiste più una nuvola
che gran voglia di partire
che gran voglia di ballare
fino a notte profondissima

E sarà che sto bene
è perché non penso più
a chi mi ha fatto soffrire
voglio solo cancellare
ora esisti solo tu

Sarò stupida e testarda
illusa, fragile ma onesta
e dico senza vergognarmi
che questa volta è quella giusta

Amore prendimi per mano
voglio correre veloce
come due pazzi verso il sole

Voglio soltanto dirti tutto quello
che mi passa per la mente
e poi fregarmene di tutto ciò che poi
che poi dirà la gente

Ma ti rendi conto amore
che da quando stiamo insieme
non esiste più una nuvola
che gran voglia di partire
che gran voglia di ballare
fino a notte profondissima

E sarà che sto bene
è perché non penso più
a chi mi ha fatto soffrire
voglio solo cancellare
ora esisti solo tu

E sarà che sto bene
è perché non penso più
a chi mi ha fatto soffrire
voglio solo cancellare
ora esisti solo tu

 accordi per chitarra 

Mib  Sib Mib  Sib 

Mib
Ti sembra strano lo capisco

ma era passato tanto tempo
Sib
da quel sapore così dolce
Mib
che lascia una carezza addosso

Mib
Quel mio carattere un po’ schivo

l’ho sotterrato già da un pezzo
Sib                                          
e non è neanche più un ricordo
Dom                       
Voglio soltanto dirti tutto quello
Fa
che mi passa per la mente
Dom                                Fa
voglio fregarmene di tutto ciò che poi

che poi dirà la gente

Sib
Ma ti rendi conto amore

che da quando stiamo insieme
                    Mib
non esiste più una nuvola
Fa
che gran voglia di partire

che gran voglia di ballare
                  Sib
fino a notte profondissima
Re
E sarà che sto bene
              Solm     Mib
è perché non penso più
                     Sib
a chi mi ha fatto soffrire
                      Fa
voglio solo cancellare
           Sib
ora esisti solo tu
Mib                 
Sarò stupida e testarda
Mib
illusa, fragile ma onesta
Sib
e dico senza vergognarmi
                      Mib
che questa volta è quella giusta


Mib
Amore prendimi per mano

voglio correre veloce
                        Sib
come due pazzi verso il sole
Dom                              
Voglio soltanto dirti tutto quello
Fa
che mi passa per la mente
Dom                              Fa
e poi fregarmene di tutto ciò che poi
                         Sib
che poi dirà la gente

Sib
Ma ti rendi conto amore

che da quando stiamo insieme
                    Mib
non esiste più una nuvola
Fa
che gran voglia di partire

che gran voglia di ballare
                    Sib
fino a notte profondissima

Re
E sarà che sto bene
              Solm     Mib
è perché non penso più
                    Sib
a chi mi ha fatto soffrire
                      Fa
voglio solo cancellare
                Sib
ora esisti solo tu

Sib    Mib   Fa  Sib

Re
E sarà che sto bene
             Solm     Mib
è perché non penso più
                   Sib
a chi mi ha fatto soffrire
               Fa
voglio solo cancellare
              Sib
ora esisti solo tu

Sanremo 2017 - Alessio Bernabei – Nel mezzo di un applauso
Un giorno credi (Edoardo Bennato)














Il testo

di R. Casalino, D. Faini, V. Casagrande

Stanotte ho aperto
uno spiraglio nel tuo intimo
non ho bussato
però sono entrato piano
aspetterò che tu ti senta
un po’ più al sicuro
nel frattempo ti canto
una canzone al buio

E’ il tratto fuori dal comune
a vivere nel tempo
quella bellezza in cui i difetto
resta l posto giusto
se vuoi trovami
cercami nell’imprevisto

Ho capito che la felicità
non è per sempre e che
ti viene data in prestito
e adesso che è qui con me
ho capito perché
perché posso regalarla
regalarla a te

E non c’è pioggia e non c’è vento
che può spegnere l’epicentro
dei miei occhi su di te
può spostare l’equilibrio
dei miei occhi su di te
perché siamo
nel bel mezzo di un applauso
l’universo intero
l’universo intero applaude noi
l’universo intero applaude noi

Non ti accontenti di qualcuno
solo perché è ovvio
come un accordo dissonante
a cui non fai più caso
se vuoi incontrami
cercami nell’imprevisto

Ho capito che la felicità
non è per sempre e che
ti viene data in prestito
e adesso che è qui con me
ho capito perché
perché posso regalarla
regalarla a te

E non c’è pioggia e non c’è vento
che può spegnere l’epicentro
dei miei occhi su di te
può spostare l’equilibrio
dei miei occhi su di te
perché siamo
nel bel mezzo di un applauso
l’universo intero
l’universo intero applaude noi
l’universo intero
l’universo intero applaude
l’universo intero applaude noi

Sento che rinasco dal tuo stesso petto
per morire non so dove e non so quando
nell’abbraccio tuo intravedo meglio tutto
e tutto è stupendo

Ho capito che la felicità
non è per sempre e che
ti viene data in prestito
e adesso che è qui con me
ho capito perché
perché posso regalarla
regalarla a te

E non c’è pioggia e non c’è vento
che può spegnere l’epicentro
dei miei occhi su di te
può spostare l’equilibrio
dei miei occhi su di te
perché siamo
nel bel mezzo di un applauso
l’universo intero
l’universo intero applaude noi
l’universo intero
l’universo intero applaude
l’universo intero applaude noi
l’universo intero
l’universo intero applaude

accordi per chitarra 

Mib Fa Solm (Sib) Mib

Mib
Stanotte ho aperto
                     Fa  Solm
uno spiraglio nel tuo intimo
                               (Sib)
non ho bussato però sono entrato piano
Mib
aspetterò che tu ti senta
           Fa   Solm
un po’ più al sicuro
                                 (Sib)
nel frattempo ti canto una canzone al buio
 Mib
E’ il tratto fuori dal comune
      Fa  Solm
a vivere nel tempo
quella bellezza in cui il difetto
           (Sib)
resta al posto giusto
Mib
se vuoi trovami
Fa
cercami nell’imprevisto
Mib         Fa
Ho capito che la felicità
Solm
non è per sempre e che
   Sib
ti viene data in prestito e
Mib               Fa
 adesso che è qui con me
               Sib
ho capito perché
              Mib                  Dom
perché possa regalarla regalarla a te
               Fa                Solm
E non c’è pioggia e non c’è vento  che
                  Sib
può spostare l’epicentro
                      Dom
dei miei occhi su di te
può spostare l’equilibrio
                     Fa
dei miei occhi su di te
perché siamo nel bel mezzo di un applauso

Mib       Dom       Solm
 Oh oh oh oh oh oh l’universo intero
         Fa
l’universo intero applaude noi
Mib       Dom       Solm
 Oh oh oh oh oh oh l’universo intero
             Fa
applaude noi
Mib                      Fa
Non accontentarti di qualcuno
                Solm
solo perché è ovvio
                Sib
come un accordo dissonante
a cui non fai più caso
Mib
se vuoi incontrami
Fa
cercami nell’imprevisto
Mib      Fa
Ho capito che la felicità
Solm
non è per sempre e che
   Sib
ti viene data in prestito e
Mib               Fa
 adesso che è qui con me
               Sib