martedì 1 febbraio 2011

Sanremo 1955 - Claudio Villa - Tullio Pane - Buongiorno tristezza





Sanremo 1955

Claudio Villa - midi karaoke

I vincitori del Festival dal 1951






download


download

Il testo

Buongiorno... tristezza!...
lo non sapevo lusinghe d'amore,
canzoni d'amore, veleni d'amore...
quando in un bacio mi chiese un cuore,
le diedi un cuore, perdetti un cuore!
D'allora, quante monete d'oro quest'occhi
le han donato d'allora!
Buongiorno tristezza, amica della mia malinconia...
la strada la sai, facciamoci ancor oggi compagnia...
Buongiorno tristezza,
torniamo dove un giorno t'incontrai
e dissi di lei: "Mi vuole ancora bene"
e mi sbagliai! Piangono le foglie gialle,
tutte intorno a me... chiedono
al mormorio dei platani:
"Dov'e?...vedendomi con te.
Buongiorno tristezza,
facciamoci ancor oggi compagnia...
la strada la sai: e quella ch'era un di dell'allegria!
Oggi ho imparato che cosa e rimpianto,
I'amaro rimpianto, I'eterno rimpianto.
Era un addio: Torno domani....
Da quel domani ... quanti domani!...
Nell'aria un canto solitario
fa ritornare un nome ...nell'aria!...
Buongiorno tristezza, amica della mia malinconia...

accordi per chitarra

Em F

Em

Buongiorno tristezza, amica della mia malinconia

F
la strada la sai,

Em
facciamoci ancor oggi compagnia

Buongiorno tristezza, torniamo dove un giorno t'incontrai

F
e dissi di lei:

Em
Mi vuole ancora bene e mi sbagliai!

Bm6 E7
Piangono le foglie gialle,

Am
tutte intorno a me

D Am6 G
chiedono al mormorio dei platani: Dov'è?

G6 F#m
vedendomi con te.

B Em
Buongiorno tristezza,

G
facciamoci ancor oggi compagnia

Em F
la strada la sai:

Em F
è quella ch'era un dì dell'allegria!

Em Am7 Am
Oggi ho imparato che cosa è il rimpianto,

Am6 Em
l'amaro rimpianto, l'eterno rimpianto.

Am C
Era un addio: Torno domani

Am6
Da quel domani

Em
quanti domani!

F Em
Nell'aria un canto solitario

Am C Em6 B
fa ritornare un nome nell'a ria

Em
Buongiorno tristezza, amica della mia malinconia

F
la strada la sai,

Em
facciamoci ancor oggi compagnia

Buongiorno tristezza, torniamo dove un giorno t'incontrai

F
e dissi di lei:

Em
Mi vuole ancora bene e mi sbagliai!

Bm6 E7 Am
Piangono le foglie gialle,

tutte intorno a me

D Am6 G
chiedono al mormorio dei platani: Dov'è?

G6 F#m
vedendomi con te.

B Em
Buongiorno tristezza,

Bm
facciamoci ancor oggi compagnia

Em F
la strada la sai:

Em
è quella ch'era un dì dell'allegria!

F Em
Buongiorno tristezzaaaaaaa

Nessun commento:

Posta un commento