sabato 5 settembre 2015

Sanremo 2009 - Pupo, Paolo Belli, Youssou N'Dour - L'opportunità







Sanremo 2009  

Pupo - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 2009 -  Pupo, Paolo Belli, Youssou N'Dour - L'opportunità



Il testo

Caro amico sconosciuto, io mi sento combattuto

tra la voglia di aiutare e i problemi da affrontare

nel cercare la risposta mi smarrisco perché so

quanto vale quanto costa questa volta dirti no.

Io vorrei che in questi giorni cosi pieni di paure

ci stringessimo la mano come fra persone vere

senza rancori o diffidenza lasciando posto alla speranza

che con un briciolo di sole si uniforma ogni colore.

Vivere insieme poi non è impossibile dipenderà da noi

vivere l'essere diversi come un'opportunità benvenuto amico e anche a chi non ha una casa, né un paese

ma solo offese

non esiste un'altra strada alternativa all'umiltà.

Benvenuto qua, benvenuto.

Caro amico sconosciuto, anch'io sono combattuto,

fra il ogno di restare e la voglia di fuggire.

Per tornare nella terra dove io sono cresciuto,

dove il tempo si è fermato, caro amico sconosciuto.

Ogni strada è lastricata d'incertezza e buche fonde

il destino è stato duro, qualche volta anche con noi.

Io non voglio più sfuggire, il tuo sguardo amico caro

e non voglio che il problema sia la chiesa od il denaro.

Vivremo insieme noi, supereremo i mille ostacoli vedrai

vivremo l'essere diversi come un'opportunità,

benvenuto amico e anche a chi,

non ha una casa né un paese, ma solo offese.

Non esiste un'altra strada alternativa all'unità,

benvenuto qua

Vivremo l'essere diversi come un'opportunità.

Benvenuto qua, benvenuto qua.

Benvenuto.

 accordi per chitarra 

C Gsus4

      C
CARO AMICO SCONOSCIUTO IO MI SENTO COMBATTUTO


TRA LA VOGLIA DI AIUTARE E I PROBLEMI DA AFFRONTARE

                               C
NEL CERCARE LA RISPOSTA MI SMARRISCO PERCHE' SO

                                              C G C G
QUANTO VALE QUANTO COSTA QUESTA VOLTA DIRTI NO      


      C                              G6
IO VORREI CHE IN QUESTI GIORNI COSI' PIENI DI PAURE

           A7                Dm
CI STRINGESSIMO LA MANO COME FRA PERSONE VERE

         Fm                          C
SENZA RANCORI O DIFFIDENZA LASCIANDO POSTO ALLA SPERANZA

           C9
CHE CON UN BRICIOLO DI SOLE SI UNIFORMA OGNI COLORE

G                C               F
VIVERE INSIEME POI NON E' IMPOSSIBILE DIPENDERA' DA NOI

C      F                      Em
VIVERE L'ESSERE DIVERSI COME UN'OPPORTUNITA'

Dm         F              C
BENVENUTO AMICO E ANCHE A CHI

             F                           C
NON HA UNA CASA NE' UN PAESE MA SOLO OFFESE

     F                            Em
NON ESISTE UN'ALTRA STRADA ALTERNATIVA ALL'UMILTA'

Dm        C9
BENVENUTO QUA BENVENUTO

D                              A6
CARO AMICO SCONOSCIUTO ANCH'IO SONO COMBATTUTO

         B7                       Em
FRA IL BISOGNO DI RESTARE E DI FUGGIRE

       Gm6                   D
PER TORNARE NELLA TERRA DOVE IO SONO CRESCIUTO

        D9                  Esus4     E
DOVE IL TEMPO SI E' FERMATO OGNI STRADA E' LASTRICATA

       B6                          C#7
D'INCERTEZZA E BUCHE FONDE IL DESTINO E' STATO DURO

        F#m                        Am6
QUALCHE VOLTA ANCHE CON NOI IO NON VOGLIO PIU' SFUGGIRE

       E                        E9
IL TUO SGUARDO AMICO CARO E NON VOGLIO CHE IL PROBLEMA

                         F#m       A       E
SIA LA FEDE OD IL DENARO VIVREMO INSIEME NOI

        B9
SUPEREREMO I MILLE OSTACOLI VEDRAI

E       A                      C#m
VIVREMO L'ESSERE DIVERSI COME UN'OPPORTUNITA'

F#m        A              E
BENVENUTO AMICO E ANCHE A CHI

             B9                          E
NON HA UNA CASA NE' UN PAESE MA SOLO OFFESE

     A                            G#m
NON ESISTE UN'ALTRA STRADA ALTERNATIVA ALL'UNITA'

F#m      E A9 B7 E A9 B7
BENVENUTO             


            A                  C#m
VIVREMO L'ESSERE DIVERSI COME UN'OPPORTUNITA'

A             E A         E B
BENVENUTO QUA   BENVENUTO   BENVENUTO

Nessun commento:

Posta un commento