mercoledì 18 marzo 2015

Sanremo 1979 - Pandemonium - Tu fai schifo sempre







Sanremo 1979  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Certe volte mi chiedo se sto sognando 
Possibile che tu abbia scelto me come l'uomo della tua vita 
Io una persona così insignificante vicino a te che sembri una stella 
Che sei una stella perché tu sei bella, tu sei fragile, sei un fiore 
Ecco sei un fiore 
Scetate guagliò 
Tu fai schifo sempre 
Da mattina a sera 
Fai schifo sempre 
Quan scendi le scale 
Fai schifo sempre 
Quan leggi 'o giurnale 
Fai schifo sempre 
Fai schifo sempre 
Tu si nu' fiore profumato 
Tu si na rosa, tu si nu guaie 
Ma pecché nun te vaie 
Tu fai schifo semp 
Tu comunque te vieste 
Fai schif semp 
Te prepare 'pa' festa 
Fai schif semp 
Si t'affacci a fenesta 
Fai schifo sempre 
Fai schifo sempre 
Tu tiene a cocca ca è chiu' doce e 'na cerasa 
Tu si nu guaie 
Ma pecché nu muore maie 
Quanno te penso 
Sento nu brivido Nennè 
Quanno te veco me vota e stomaco 
E sai pecché, pecché 
Tu fai schifo sempre 
Da mattina a sera 
Fai schifo sempre 
Quan scendi le scale 
Fai schifo sempre 
Quan leggi 'o giurnale 
Fai schifo sempre 
Fai schifo sempre.

 accordi per chitarra 

F# A#m D#m7 A#m B F# C#7


F#                 A#m
Certe volte mi chiedo 

               F#6
se sto sognando

                 A#m
possibile che tu  abbia scelto me 

  B
come l'uomo della tua vita

   F#                    C#sus4    C#
Io una persona cosi' insignificante

   F#           A#m7
SCETATE GUAGLIO'

                 B6
vicino a te  che sembri una stella

        C#7
perche' tu sei bella

   F#           A#m7
SCETATE GUAGLIO'

            G#m7
Tu sei fragile sei un fiore... 

        C#7
ecco un fiore!

F#                     A#m7
SVEGLIATI UNA BUONA VOLTA

              G#                  B
E SMETTILA DI SOGNARE SAI COSA TI DICO?

   F#            A#m         B C#
TU FAI SCHIFO SEMPRE DA MATTINA

    F#               A#m
A SERA FAI SCHIFO SEMPRE 

       B      C#    F#               A#m
QUANDO SCENDI LE SCALE FAI SCHIFO SEMPRE 

       B     C#         F#               A#m
QUANDO LEGGI 'O 'GGIURNALE FAI SCHIFO SEMPRE

B             C#
FAI SCHIFO SEMPRE

            F#                         A#m
Tu si nu fiore (un fiore) prufumat'(profumato)

B              C#
Tu si 'na rosa (una rosa)

            F#            A#m7
TU SI NU GUAJE MA PECCHE' 

    B         C#
NUN TE NE VAJE

F#               A#m         B
TU FAI SCHIFO SEMPRE TU COMUNQUE

                      C#
Trascorrerei la mia vita a scrivere poesie

     F#                       A#m
TI VESTI FAI SCHIFO SEMPRE TI PREPARI  

           B                            C#
a parlarti d'amore e come ricompensa mi basta

     F#                    A#m
DA FESTA FAI SCHIFO SEMPRE SE T'AFFACCI  

            B            C#
un tuo sguardo un sorriso

       F#                 A#m
'A FENESTRA FAI SCHIFO SEMPRE

B             C#
FAI SCHIFO SEMPRE!

                 F#
Tu tien 'a vocca (la bocca) 

                 A#m
che e' cchiu' ddoce (cchiu' doce)

B            C#
e 'na cerasa (una ciliegia)

            F#            A#m7    B         C#
TU SI NU GUAJE MA PECCHE' NUN MUOR    E MAJE

B           C#6          A#m7       D#m
Quann' te veco sento 'nu brivido pe''tte

G#m7      C#           C#6
QUANNE TE VECO ME VOTA 'O STOMMACO 

A#m7     D#m           C#
E SAI PECCHE'...PECCHE'

   F#            A#m
TU FAI SCHIFO SEMPRE DA MATTINA   

        B                          C#
ma come io ti dico delle frasi meravigliose

    F#
A SERA FAI SCHIFO SEMPRE 

            A#m                           B
io sto morendo d'amore per te e tu mi tratti cosi'

              C#    F#
QUANDO SCENDI LE SCALE FAI SCHIFO SEMPRE 

             A#m
ma chi ti credi di essere?

          B  C#
QUANDO LEGGI 'O GGIURNALE

   G#
L'unica donna che e' sulla terra

Cm                                C#
FAI SCHIFO SEMPRE NA NA NA NA.....

                    D#
chi ti credi di essere...ma sai che ti dico?

    G#               Cm
A SERA FAI SCHIFO SEMPRE NA NA NA NA.....

   C#                  D#
Tu fai schifo sempre...'

                G#                 Cm
da 'a matina a' sera tu fai schifo anche di notte

   C#           D#                      G#
Un fiore? Una rosa? ma 'sta cosa brutta!

               Cm                  C#
'sta cosa curiosa! Mo' e' arrivata Sofia Loren!

      D#                  G#
Un fiore? ma quale fiore! 

              Cm              C#
Una ciliegia? Ma che ciliegia!

                       D#
Nun si' manco 'na mela fracida!

       G#                    Cm
Lei si illudeva di essere un fiore

             C#                          D#
e io poi veramente gli dicevo che era un fiore

         G#                  Cm
ma quale fiore? quale rosa? una rosa?

              C#
ma chi ti conosce! Chi te sape?

D#               G#
vavattenne! 'sta cosa brutta! 

      Cm            C#           D# G#
Un fiore? Una rosa? Ma quando mai   

Sanremo 1979 - Umberto Napolitano - Bimba Mia







Sanremo 1979  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Bimba mia 
Non far quel muso 
A che ti serve 
Quando hai deciso 
Se parlo io 
Anche se addosso 
Mi piango e rido 
Ma io ci credo 
Che tu sia triste un po' 
Anche per me 
Bimba mia 
Ti si legge in viso 
Che tu ti stai 
Di un altro innamorando 
Ma non sbagliare 
Non far la scema 
Come me che ho perso tutto sai 
Per presunzione 
Superficialità 
Verso di te 
Ma bimba mia 
Amica mia 
Se da sola 
Tu parlerai di me 
E fatti avanti 
Non pensarci un anno dai 
Che dell'orgoglio 
Io ne ho fatto il pieno ormai 
Proprio quest'oggi 
Che più ti perdo 
E più ti amo 
Bimba mia 
Amica mia.

 accordi per chitarra 

Fm7 Gm Gm7 Cm7 Cm Gm A#6 D#6 Fm7 Gm


D#6
BIMBA MIA

Fm7               Gm7
NO NON FAR QUEL MUSO

Gm            A#6
A CHE TI SERVE

Gm7            Cm7
QUANDO HAI DECISO

          Cm
SE PARLO IO 

Fm7           Gm
TI TOLGO UN PESO

                A#6
ANCHE SE ADDOSSO

Gm7           Cm7
MI PIANGO E RIDO

Cm          Fm7
MA IO CI CREDO

G#6           Gm7
CHE TU SIA TRISTE UN PO'

Fm6         D#
ANCHE PER MEE

         Fm7
BIMBA MIA

Cm               A#6
TI SI LEGGE IN VISO

Gm7
CHE TU TI STAI

A#6                  Cm7
DI UN ALTRO INNAMORANDO

              Cm
MA NON SBAGLIARE 

Fm7              Gm        A#6
NO NON FAR LA SCEMA COME ME

Gm7             Cm7
CHE HO PERSO TUTTO SAI

Cm           Fm7
PER PRESUNZIONE

G#6       Gm7
SUPERFICIALITA'

Gm         D#  Fm9 Fm7 Gm7 A#6 Gm7 Cm7 Cm Fm9 G#6 Gm7 A# D#M7
VERSO DI TEE                                             



B7
BIMBA MIA

F#m7    G#m7
AMICA MIA

G#m
SE DA SOLA

G#m7 B6             E6
     TU PARLERAI DI ME

            F#m7
E FATTI AVANTI

F#m9
NON PENSARCI UN ANNO DAI

B                G#m7
CHE DELL'ORGOGLIO

B6                   E6
IO NE HO FATTO IL PIENO ORMAI

                F#m7
PROPRIO QUEST'OGGI

F#m            B6
CHE PIU' TI PERDO

B          E
E PIU' TI AMO

BIMBA MIA

F#m7    G#m7
AMICA MIA

G#m
SE DA SOLA

EM7 G#m7           E6
    TU PARLERAI DI ME

              F#m7
E FATTI AVANTI

F#m9
NON PENSARCI UN ANNO DAI

B                EM7
CHE DELL'ORGOGLIO

G#m7                    E6
IO NE HO FATTO IL PIENO ORMAI

                F#m7
PROPRIO QUEST'OGGI

F#m            B6
CHE PIU' TI PERDO

B          E C#m
E PIU' TI AMO


Sanremo 1979 - Kim & The Cadillacs - C'Era Un'Atmosfera







Sanremo 1979  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

No non c'era quella sera 
Proprio niente di speciale ma poi 
Come un lampo a ciel sereno 
Io ti vedo e poi ti chiedo, mi vuoi 
Poi sorprende un po' anche me 
La risposta che tu dai 
Vieni stiamo insieme 
Ho una certa idea lo sai 
C'era un'atmosfera così 
Sì proprio c'era quella sera tra noi 
Sì proprio c'era un'atmosfera per tentare di più 
Poi la mano nella mano 
Con la mente vado ancora più in là 
Ti sorrido e col pensiero già mi vedo avventuriero 
E playboy 
Mi sorprende ancor di più di trovarmi in zona poi 
Casa mia è già qui 
Vieni, sali è fatta ormai 
C'era un'atmosfera così 
Sì proprio c'era quella sera tra noi 
Sì proprio c'era un'atmosfera per tentare di più 
Ma che gran sorpresa 
Voci in casa ma chi è mai 
C'eran già gli amici 
A far baldoria senza noi 
C'era un'atmosfera ma poi 
Sì proprio c'era quella sera tra noi 
Così finì quell'atmosfera 
Un po' speciale di una sera tra noi 
Così finì quell'atmosfera 
Un po' speciale di una sera tra noi.

Sanremo 1979 - I Grimm - Liana







Sanremo 1979  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Liana Liana Liana 
In jeans e maglietta 
Liana Liana Liana 
Ti vedo ballare 
Con quell'aria così sbarazzina 
Così grande nella mia mente 
E sorridi sorridi sorridi 
Sorridi sei tu 
Mentre balli una luce ti brilla negli occhi e sei tu 
Liana Liana Liana 
Vestita di vento 
Liana Liana Liana 
Un raggio di sole 
E per coglierti senza rimpianti 
Per costringerti con le mie mani 
E con gli occhi cercare scoprire qualcosa di più 
Per illudermi solo un istante che mi ami anche tu 
Quanto silenzio intorno a me 
Aprire gli occhi e non vederti più 
Liana Liana Liana 
Che dolci momenti 
Sentire il tuo corpo vicino 
Che freme d'amore 
E riempire la notte di sogni 
Non pensare che tutto finisce 
E gridare parole d'amore inventare per te 
E lasciare alle spalle il pudore lontano da qui 
Ah Liana.

Sanremo 1979 - Antoine - Nocciolino







Sanremo 1979  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Nocciolino aveva un gatto a due code
Che col singhiozzo diventavano nove
Cappello di latta
Un vecchio ferro da stiro
Un razzo di carta grande come una biro
Mezzo litro di mare
In cui nuotare giocare
Ma un giorno disse
Adesso è il caso
Che metta anch'io un po' fuori il naso
A Nocciolino raccontavano storie
Di vecchi castelli chiusi sempre per ferie
Li cercava nell'armadio gigante
Ma non trovava neanche il grillo parlante
Allora prese a pensare
Mi vesto e provo ad uscire
Forse Tarzan fa il tassista
Ed il grillo è andato fuori a pesca
Allora Noccio-Noccio Nocciolino
Con barba finta si travestì da uomo
Andava incontro con gli occhi da bambino
A un mondo grande che credeva fosse buono
Vide un vecchio secco una foglia
E che camminava come fosse una sveglia
Nessuno parlava né canti né di balli
La strada sembrò un allevamento di polli
E allora disse fra sé
Che cosa centrano i re
Comprò un bel mucchio di giornali
Con storie vere e non banali
E allora Noccio-Noccio Nocciolino
Fu macinato lungo il suo cammino
Capì che al mondo ce n'erano di storie
Sconfitte sì ma anche il profumo di vittorie
E allora Noccio-Noccio Nocciolino
Si tolse barba e baffi e ritornò bambino
In un cartello scrisse non vogliamo frottole
Se ci aiutate il mondo non avrà più frottole
E allora Noccio-Noccio Nocciolino
Fu macinato lungo il suo cammino
Capì che al mondo ce n'erano di storie
Sconfitte sì ma anche il profumo di vittorie
E allora Noccio-Noccio Nocciolino
Si tolse barba e baffi e ritornò bambino
In un cartello scrisse non vogliamo frottole
Se ci aiutate il mondo non avrà più frottole.

Sanremo 1979 - Lorella Pescerelli - New York







Sanremo 1979  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

New York sei sulla strada mia 
New York sei già negli occhi miei 
Nel tuo cielo fatto a pezzi 
La mia stella cercherò 
Io cammino a pugni stretti 
Mi domando se la troverò 
New York aiutami se puoi 
New York io non mi arrenderò 
Nelle vene del gigante 
Corro nella subway 
Sotto il fiume sopra i monti 
è il tuo cuore in fondo che vorrei 
Io sarò una briciola 
Ma paura non ne ho 
Se mi hanno dato un'anima 
Una ragione ci sarà 
Dammi un palcoscenico 
E ti racconterò 
La storia di una piccola ragazza qui a New York 
New York accendi le tue luci 
New York immenso musical 
Ogni giorno sulla scena 
Quanti applausi per gli eroi 
Ma per chi rimane fuori 
Quant'è dura questa libertà 
New York dov'è il paese mio 
New York per te gli do l'addio 
Io sorrido tra la gente 
Io che tremo dentro me 
Io mi gioco tutto e niente 
Io ti amo come sei New York 
New York.

Sanremo 1979 - Enrico Beruschi - Sarà un fiore







Sanremo 1979  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Sarà cos'è 
Sarà dov'è 
Sarà cos'è 
Sarà perché 
L'amore mio sei proprio te 
E allora io son steso sopra un letto 
Tu sei stesa dirimpetto 
Tu mi dici dolcemente 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Ma come 
Non è mica un aeroplano 
Ma se è vero che ci amiamo 
Non dovresti domandarmi 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Ma come 
Ti ho creato l'atmosfera 
Col formaggio e con la pera 
Ed ancora mi domandi 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Ma come 
Scusa tanto se è così 
Ma lo trovo 
Ma lo trovo 
Sempre lì 
Sarà un fiore 
Che cresce con la pioggia 
E con il sole 
Se c'è la luna cambia di colore 
Marisa dai non chiedermi cos'è 
Sarà cos'è 
Sarà un fiore 
Peccato che non sa telefonare 
Che tante cose ti vorrebbe dire 
Marisa sai non chiedermi cos'è 
Sarà perché 
L'amore mio sei proprio te 
E allora dopo tante primavere 
La signora Belvedere 
Non domanda più al marito 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
L'ha saputo dal postino 
Birichino birichino 
Che passava ogni mattino 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Ma come 
Il proverbio è presto fatto 
O sei grullo o sei distratto 
Ma è la donna che ti insegna 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Cusa l'è ches chi 
Ma come 
Scusa tanto se è così 
Ma la donna 
Quando vuole 
Dice sì 
Sarà un fiore 
Che cresce con la pioggia 
E con il sole 
Se c'è la luna cambia di colore 
Marisa dai non chiedermi cos'è 
Sarà un fiore 
Che cresce con la pioggia 
E con il sole 
Se c'è la luna cambia di colore 
Marisa dai non chiedermi cos'è 
Sarà perché 
Sarà un fiore 
Peccato che non sa telefonare 
Che tante cose ti vorrebbe dire 
Marisa sai non chiedermi cos'è 
Sarà cos'è 
Sarà cos'è 
Sarà.