lunedì 23 marzo 2015

Sanremo 1968 - Shirley Bassey - Elio Gandolfi - La vita








Sanremo 1968 

I vincitori del Festival dal 1951

midi karaoke 









Il testo

Funny how a lonely day, can make a person say: 
What good is my life
Funny how a breaking heart, can make me start to say: 
What good is my life
Funny how I often seem, to think I'll find another dream 
In my life
Till I look around and see, this great big world is part of me 
And my life
Ah, la vita 
Più bello della vita non c'è niente 
E forse tanta gente non lo sa, non lo sa, non lo sa 

Ah, la vita 
Che cosa di più bello esiste al mondo 
E non ce ne accorgiamo quasi mai, quasi mai, quasi mai 

Sometime when I feel afraid, I think of what a mess I've made 

Of my life
Crying over my mistakes, forgetting all the breaks I've had 
In my life
I was put on earth to be, a part of this great world is me 
And my life
Guess I'll just add up the score, and count the things I'm grateful for 
In my life
Ah, la vita 
Più bello della vita non c'è niente 
E forse tanta gente non lo sa, non lo sa, non lo sa 

Ah, la vita 
Che cosa di più bello esiste al mondo 
E non ce ne accorgiamo quasi mai, quasi mai, quasi mai 

Ah, la vita 
Che cosa di più bello esiste al mondo 
E non ce ne accorgiamo quasi mai, quasi mai, quasi mai 

Ah, la vita 
Ah, la vita 
Ah, la vita 
Lyrics from eLyrics.net 

 accordi per chitarra 

Fm6 G7

Cm                  D#
QUANTI GIORNI VUOTI 

                     Cm
QUANTI GIORNI TRISTI 

                      G#M7   Cm
IN QUESTA NOSTRA VI...TA     

              Cm7
QUANTE DELUSIONI 

                  Cm
QUANTE INUTILI PASSIONI 

           Fm7   A#7
NELLA VI...TA    

       D#
QUANTE VOLTE ABBIAMO DETTO 

BASTA HAI DISPREZZATO 

            A#m A#m9
QUESTA VI...    TA 

Fm
MAI UNA VOLTA CHE PENSIAMO 

A QUELLO CHE CI PORTA 

   Fm6      Fm9   G7 C
QUESTA VI...TA       

             C6
AH...LA VITA 

                 Am7
PIU' BELLO DELLA VITA 

NON C'E' NIENTE 

E FORSE TANTA GENTE 

          F6        Dm7
NON LO SA NON LO SA 

          G7
NON LO SA 

Em          C6
AH..LA VITA 

                   Am7
CHE COSA DI PIU' VERO 

ESISTE AL MONDO 

E NON CE NE ACCORGIAMO 

          F         F6
QUASI MAI QUASI MAI 

          E Em
QUASI MAI   

              Cm
QUALCHE VOLTA ABBIAMO 

                    D#
COME UN SENSO DI PAURA 

           G#M7   Fm9
DELLA VI...TA     

      Cm
ANCHE SE CI SONO TANTE 

COSE CHE NON VANNO 

           Fm7   D#
NELLA VI...TA    

MA CHE COSA PRETENDIAMO 

D#mM7
COSA CI ASPETTIAMO 

      A#m  A#m9
DALLA VI...TA 

Fm
NO NON E' POSSIBILE 

SPRECARE INUTILMENTE 

Fm6         G7
QUESTA VI...TA 

     C       C6
AH...LA VITA 

                      Am7
PIU' BELLO DELLA VITA 

NON C'E' NIENTE 

                    F
E FORSE TANTA GENTE 

              F6
NON LO SA NON LO SA 

       Dm6   CM7 G#7
NON LO SA        

     C#      C#6
AH...LA VITA 

                      A#m7
CHE COSA DI PIU' VERO 

ESISTE AL MONDO 

E NON CE NE ACCORGIAMO 

          F#6       D#m6
QUASI MAI QUASI MAI 

            C# A#m C#
QUASI MAI...MAI    

Sanremo 1968 - Sacha Distel - No amore







Sanremo 1968 

I vincitori del Festival dal 1951

midi karaoke 





Il testo

No, amore, dico no
Anche se negli occhi miei
Sono fermi gli occhi tuoi
Oh testa non girare più, no, no
Cuore non parlare più, no, no
Com’è difficile, oh no
Quando nel cuore gelosia
Lo so, lo so
No, amore, dico no
Questa luna in mezzo al blu
Forse l’hai dipinta tu
Per potermi innamorare
No, ti prego amore mio
Non baciarmi più così
Testa non girare più, no, no
Cuore non parlare più, no, no
Com’è difficile, oh no
Quando nel cuore gelosia
Lo so, lo so
No, no, amore, dico no
Questa luna in mezzo al blu
Forse l’hai dipinta tu
Per potermi innamorare
No, ti prego, amore mio
Non baciarmi più così
Questa luna in mezzo al blu
Tu vuoi farmi innamorare
No, ti prego, amore mio
Non baciarmi più così

Sanremo 1968 - Orietta Berti - Tu Che Non Sorridi Mai







Sanremo 1968 

I vincitori del Festival dal 1951

Orietta Berti - midi karaoke 





Il testo

Ma tu che non sorridi mai 
e non mi guardi mai 
non mi fai vivere 
Perchè nascondi ciò che vuoi 
e cerchi più che mai 
la tua solitudine 
Dicono 
che da un sorriso 
può cominciare l'amore 
Ma tu che non sorridi mai 
se è vero che mi vuoi 
mi dovrai sorridere 
La vita è un sogno 
che voglio far con te 
se tu sorriderai a me

coro

Perchè nascondi ciò che vuoi 
e cerchi più che mai 
la tua solitudine 
Dicono 
che da un sorriso 
può cominciare l'amore 
Ma tu che non sorridi mai 
se è vero che mi vuoi 
mi dovrai sorridere 
La vita è un sogno 
che voglio far con te 
se tu sorriderai a me

Sanremo 1968 - Nino Ferrer - Il Re D'Inghilterra







Sanremo 1968 

I vincitori del Festival dal 1951

Nino Ferrer - midi karaoke  





Il testo

il re d'inghilterra dichiara la guerra 
per mare e per terra 
al re del peru'ru'ru'ru'ru'ru'ru'ru' 
la signora pina vuol dar la striscina 
alla sua vicina 
del piano di sususususususususu. 
ma non ci sara' mai modo 
di stare in pace 
senza guerra a destra guerra a sinistra 
la guerra e' bella ma scomoda disse non so chi. 
il re d'inghilterra dichiara la guerra 
per mare e per terra 
al re del peru'ru'ru'ru'ru'ru'ru'ru' 
che non lo salutava piu' 
un cane in un fosso faceva la rissa 
con un gatto russo 
per un suo ragu'gu'gu'gu'gu'gu'gu'gu'. 

un capostazione m'ha dato uno schiaffo 
per una ragione
che io non so piu'piu'piu'piu'piu'piu'piu'piu'. 
ma non ci sara' mai modo di stare in pace 
senza cataclismi e reumatismi 
la guerra e' bella ma scomoda e basta cosi'. 
dichiaro la guerra a tutta la terra 
al re d'nghilterra 
e al re di peru'ru'ru'ru'ru'ru'ru'ru' 
e non mi disturbate piu', piu'

 accordi per chitarra 

G# Bm G#

                  C#  G#               C#7
IL RE D'INGHILTERRA DI  CHIARA LA GUERRA

G#               C#
PER MARE PER TERRA

          A#7                            D#7
AL RE DEL PERU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'.

G#            C#  G#                  C#7
LA SIGNORA PINA VU  OL DAR LA STRISCINA

G#            C#
ALLA SUA VICINA

          A#7                      D#7
DEL PIANO DI SU-SU-SU-SU-SU-SU-SU-SU-SU.

       B7
MA NON CI SARA' MAI MODO

                            G#7
DI STARE IN PACE SENZA GUERRA A DESTRA GUERRA A SINISTRA

   B7                                          D# G#
LA GUERRA E' BELLA MA SCOMODA DISSE NON SO CHI.   


                  C#  G#               C#
IL RE D'INGHILTERRA DI  CHIARA LA GUERRA

G#               C#
PER MARE PER TERRA

          A#7                            D#7
AL RE DEL PERU'-RU'-RU'-RU'-RU'.RU'-RU'-RU'-

                    G#   G#7 A7 G#7 D#m6 A7 D# G#
CHE NON LO SALUTAVA PIU'                       


                  C#7  G#            C#7
UN CANE IN UN FOSSO FAC   EVA LA RISSA

G#               C#
CON UN GATTO RUSSO

           A#7                            D#7
PER UN SUO RAGU'-GU'-GU'-GU'-GU'-GU'-GU'-GU'.

G#            C#7  G#                 C#7
UN CAPOSTAZIONE M'H   A DATO UN CEFFONE

G#            C#
PER UNA RAGIONE

           A#7                                    D#7
CHE IO NON SO PIU'-PIU'-PIU'-PIU'-PIU'-PIU'-PIU'-PIU'.

       B7
MA NON CI SARA' MAI MODO DI STARE IN PACE

         G#7
SENZA CATACLISMI E REUMATISMI

        B7                                   D# G#
LA GUERRA E' BELLA MA SCOMODA E BASTA COSI'.    


                 C#7  G#             C#7
DICHIARO LA GUERRA A T   UTTA LA TERRA

G#                C#            A#7                            D#7
AL RE D'INGHILTERRA E AL RE DEL PERU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'-RU'.

                         G# Bm       G# G#7 G#
E NON MI DISTURBATE PIU'.   PIU'.

Sanremno 1989 - Mietta - Canzoni







Sanremo 1989  

Mietta - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Quello che sta succedendo sarà forse sì, musicale ma si tratta di noi 
Ti ricordi di noi? Non sono cose che puoi dirle in musica e farne via via melodia. 
E allora Tara Tara Tara Tatta Tatta Tatta. 
Ti ripeto Tara Tatta Tatta che si tratta di noi. 
Quello che capita nelle canzoni non può succedere in nessun 
posto del mondo, ti ricordi di noi... 
io non so dire se qui sto per piangere o ridere 
o farmi una foto per poi dire di me, 
tra qualche tempo, di me, sai quel visino chi è. 
Ero io, qui lontano da chi qui non c'è. 
E allora Tara Tara Tara Tatta Tatta, 
ti ripeto Tara Tatta Tatta che si tratta di noi. 
Quello che capita nelle canzoni non può succedere 
in nessun posto del mondo, 
ti ricordi di noi, di noi, l'amore, 
Tara Tara Tara Tatta le parole, la melodia, ma l'amore va via. 
Noi siamo vivi, mi pare, lo spero, 
non foglie morenti così falsamente danzanti 
se l'estate se ne va a me sai che importa se l'estate poi se ne va, 
se tra un anno torna, sai a me, sai tu cosa mi fa 
se il cielo è terso, se un anno è trascorso, 
se il sole si è perso così come fosse un bambino, 
sai che me ne importa poi, qui si tratta di noi. 

 accordi per chitarra 

G                                                                 Em7
QUELLO CHE STA SUCCEDENDO SARA' FORSE SI MUSICALE MA SI TRATTA DI NOI 

     C6           G                               CM7
TI RICORDI DI NOI NON SONO COSE CHE PUOI DIRLE IN MUSICA 

                    Em           Am
E FARLE VIA VIA MELODIA E ALLORA TARA TARA TARA TTA TTA TTA TTA 

Am7
TI RIPETO TARA TTA TTA TTA TTA 

                 F
CHE SI TRATTA DI NOI QUELLO CHE CAPITA NELLE CANZONI 

                                       G7
NON PUO' SUCCEDERE IN NESSUN POSTO DEL MONDO 

                    Em Am        G
TU RICORDATI DI NOI    IO NON SO 

DIRE SE QUI' STO PER PIANGERE O RIDERE O FARMI UNA FOTO 

                Em7            C6
PER POI DIRE DI ME TRA QUALCHE TEMPO DI ME 

G                          CM7                             Em
SAI QUEL VISINO CHI E' ERO IO QUI' LONTANA DA CHI QUI' NON C'E' 

         Am
E ALLORA TARA TARA TARA TTA TTA TTA TTA 

   Am7
TI RIPETO TARA TTA TTA TTA TTA 

                 F
CHE SI TRATTA DI NOI QUELLO CHE CAPITA NELLE CANZONI 

                                       G7
NON PUO' SUCCEDERE IN NESSUN POSTO DEL MONDO 

                Em     Em7
TU RICORDATI DI NOI DI NOI 

          Am
L'AMORE TARA TARA TARA TTA TTA TTA 

Am7                                F
LE PAROLE LA MELODIA MA L'AMORE VA VIA 

NOI SIAMO NIDI DI FARE LO SPERO NON FOGLIE VOLANTI COSI' 

              G7                      Em
FALSAMENTE DANZANTI SE L'ESTATE SE NE VA 

  Em7               Am
A ME SAI CHE M'IMPORTA SE L'ESTATE POI SE NE VA 

Am7                                      F
SE TORNANDO TORNA SAI A ME SE TU COSA MI FAI 

SE IL CIELO E' TERSO SE UN ANNO E' TRASCORSO SE IL SOLE SI E' PERSO COSI' 

                   G7                           Em C Em
COME FOSSE UN BAMBINO SAI CHE ME NE IMPORTA POI      

           Am        G
QUI SI TRATTA DI NOI 

Sanremo 1989 - PAOLA TURCI - Bambini











Il testo

Bambino 
Armato e disarmato in una foto 
Senza felicità 
Sfogliato e impaginato in questa vita 
sola 
Che non ti guarirà 
Crescerò e sarò un po' più uomo 
ancora 
Un'altra guerra mi cullerà 
Crescerò combatterò questa paura 
Che ora mi libera 
Ragazzini corrono sui muri neri di città 
Sanno tutto dell'amore che si prende 
e non si dà 
Sanno vendere il silenzio e il male 
La loro poca libertà 
Vendono polvere bianca ai nostri 
anni 
E alla pietà 
Bambini, bambini 
Bambino 
In un barattolo è rinchiuso un seme 
Come una bibita 
Lo sai che ogni tua lacrima futura ha 
un prezzo 
Come la musica 
Io non so quale bambino questa sera 
Aprirà ferite e immagini 
Aprirà 
Le porte chiuse e una frontiera 
In questa terra di uomini 
Terra di uomini.. oh bambino 
Qual è la piazza in Buenos Aires dove 
tradirono 
Tuo padre il suo passato assassinato 
Desapareçidos 
Ragazzini corrono sui muri neri di città 
Sanno tutto dell'amore che si prende 
e non si dà 
Sanno vendere il silenzio e il male 
La loro poca libertà 
Vendono polvere bianca ai nostri 
anni 
E alla pietà 
Bambini, bambini 
Bambino 
Armato e disarmato in una foto senza 
felicità 
Sfogliato e impaginato in questa vita 
sola 
Che ti sorriderà 

 accordi per chitarra 

DO          FA        SOL LA-                FA    SOL DO
Bambino, armato e disarmato in una foto senza felicità,
                   MI-
sfogliato e impaginato
    LA-                  FA         SOL DO
in questa vita sola che non ti guarirà.
        LA-                            MI-
Crescerò  e  sarò  un po' più  uomo
                       FA         SOL DO
ancora un’altra guerra mi cullerà.
        LA-                        MI-                FA     SOL DO
Crescerò, combatterò questa paura che ora mi libera.
        FA             SOL  LA-                         FA       SOL DO
Milioni sono i bambini stanchi e soli in una notte di macchine.
          MI-                   LA-                      FA         SOL
DO
Milioni tirano bombe a mano ai loro cuori ma senza piangere

  LA-                                   FA
  Ragazzini corrono sui muri neri di città
            DO                              SOL
  sanno tutto dell’amore che si prende e non si dà.
             LA-                                            FA
  Sanno vendere il silenzio, il male, la loro poca libertà.
  DO                                             SOL
  Vendono polvere bianca ai nostri anni e alla pietà.
       LA-         MI-
  Bambini, bambini.

Bambino in un barattolo è rinchiuso un seme, come una bibita
lo sai che ogni tua lacrima futura non ha prezzo come la musica.

Io non so quale bambino questa sera aprirà ferite e immagini.
Aprirà  le porte chiuse di una frontiera in questa terra di uomini.
Ma dimmi qual’è la piazza di Buenos Aires
dove tradirono tuo padre
Il suo passato assassinato oramai. Desaparecido.

  LA-                                   FA
  Ragazzini corrono sui muri neri di città
            DO                              SOL
  sanno tutto dell’amore che si prende e non si dà.
             LA-                                            FA
  Sanno vendere il silenzio, il male, la loro poca libertà.
  DO                                             SOL
  Vendono polvere bianca ai nostri anni e alla pietà.
       LA-         MI-
  Bambini, bambini.

Bambino
armato e disarmato in una foto
senza felicità sfogliato e impaginato
in questa vita sola che ti sorriderà.

Sanremo 1988 - FUTURE - CANTA CON NOI







Sanremo 1988  

Midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Che cos'era la mia vita 
Se una vita avevo già 
Cosa erano i miei sogni 
Che portano con te 
Verso un mondo che ora è 
Proprio come lo sognai 
Se le vostre voci si uniranno a noi 
Ci sarai anche tu 
A colorare questo attimo 
Porterai dentro noi 
La gioia di stare qui 
Canta con noi 
Potresti accendere 
In ogni cuore una speranza in più 
Canta con noi 
Vedremo la città 
Che questa volta insieme a noi canterà 
Canta con noi 
Daremo a chi non ha 
E sentiremo voci e cuori pieni di felicità 

Non temere del futuro 
Che il futuro siamo noi 
Tante sono le speranze 
Che camminano con te 
Verso un mondo che sarà 
Proprio come io vorrei 
Se le vostre mani si uniranno a noi 
Ci sarai anche tu 
A colorare questo attimo 
Porterai dentro noi 
La gioia di stare qui 
Canta con noi 
Potresti accendere 
In ogni cuore una speranza in più 
Canta con noi 
Vedremo la città 
Che questa volta insieme a noi canterà 
Canta con noi 
Questa canzone nuova 
Canta con noi 
Sarà il sorriso in più.