giovedì 13 agosto 2015

Sanremo 1985 - Marco Armani - Tu dimmi un cuore ce l'hai?







Sanremo 1985  

Marco Armani - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 1985 - Marco Armani - Tu dimmi un cuore ce l'hai



Il testo

Noi restiamo qui ad aspettare 
un'alba che non deve mai arrivare 
ho i brividi di freddo 

cercando un posto per conoscerci 
 e con le spalle che si toccano 
 col naso rosso che ti gocciola 
 siamo finiti qui 
 a confidarci con le nuvole 
 è distante la città 
 c'è chi balla e c'è chi va 
 e c'è chi ha bevuto 
 e chi un cuore non ha 
 e chi sta dormendo 
 e chi l'amore fa 
 ma tu dimmi un cuore ce l'hai 
 tu che non ti fermi mai 
 senza parlare mi vuoi 
 tu che mi fai volare 
 ma dimmi un cuore ce l'hai 
 un cuore vero per noi 
 che spinga più forte 
 e che non si fermi mai 
 eh mai sì 
 tu che mi fai volare 
 ma si che un cuore ce l'hai 
 un cuore vero per noi 
 che batta più forte 
 e che non si ferma mai 
 e poi non è così difficile 
 sognare ad occhi aperti è facile 
 ho voglia di restare 
 tu ferma il mondo io 
 io scendo qui 
 è vicina la città 
 fuori è l'alba 
 eccola qua 
 e ancora cadi nel freddo 
 con un sorriso in più 
 abbiamo tutto il tempo 
 che puoi darmi tu 
 ma dimmi un cuore ce l'hai 
 tu che non ti fermi mai 
 senza parlare mi vuoi 
 tu che mi fai volare 
 ma si che un cuore ce l'hai 
 un cuore vero per noi 
 che spinga più forte 
 e che non ci fermi mai 
 eh sì yeah 
 tu che non mi fai sempre volare 
 ma si che un cuore ce l'hai 
 un cuore vero per noi 
 che batte più forte 
 e che non ci fermi mai 
 yeeh yeeh mai 
 che non ci fermi mai 
 che non ci fermi mai 
 che non ci fermi mai 
 mai 
 yeeah yeeah. 

 accordi per chitarra 

Cm    Gm
noi restiamo qui ad aspettare

     Fm
un'alba che non deve mai arrivare

     Cm
ho i brividi di freddo

                          C#
cercando un posto per conoscerci

  Gm                      D#
e con le spalle che si toccano

      Gm                 G#
col naso rosso che ti gocciola

D#
siamo finiti qui

     Cm               C#
a confidarci con le nuvole

G
e' distante la citta'

Cm G                         Cm
   c'e' chi balla e c'e' chi va

G#6
e c'e' chi ha bevuto

Cm
e chi un cuore non ha

G#
e chi sta dormendo

e chi l'amore fa

G                 G7
ma tu dimmi un cuore ce l'hai

              C6
tu che non ti fermi mai

           G7
senza parlare mi vuoi

          C6
tu che mi fai volare

         G
ma dimmi un cuore ce l'hai

         C6
un cuore vero per noi

    Am7
che spinga piu' forte

  F
e che non si fermi mai

G      C9
eh mai si'

G7        C9
tu che mi fai volare

             G7
ma si che un cuore ce l'hai

         Am
un cuore vero per noi

    F9
che batta piu' forte

      F            Gm
e che non si ferma mai

A#9  D#
e poi    non e' cosi' difficile

     Gm                    G#
sognare ad occhi aperti e' facile

     D#
ho voglia di restare

      Cm
tu ferma il mondo io

       C#M7
io scendo qui

G
e' vicina la citta'

Cm Dm
   fuori e' l'alba

       Cm
eccola qua

G#M7
e ancora cadi nel freddo

Cm
con un sorriso in piu'

G#6
abbiamo tutto il tempo

               G
che puoi darmi tu

         G7
ma dimmi un cuore ce l'hai

              C6
tu che non ti fermi mai

           G7
senza parlare mi vuoi

          C6
tu che mi fai volare

             G7
ma si che un cuore ce l'hai

         C6
un cuore vero per noi

    Am7
che spinga piu' forte

      F            G
e che non ci fermi mai

       C6
eh si' yeah

G7            C6
tu che non mi fai sempre volare

             G7
ma si che un cuore ce l'hai

         Am
un cuore vero per noi

    F9
che batte piu' forte

      F
e che non ci fermi mai

D#6  G#M7
yeeh    yeeh mai

che non ci fermi mai che non ci fermi mai

che non ci fermi mai     Cm  D#
mai yeea  h yeeah

Sanremo 1985 - Matia Bazar - Souvenir







Sanremo 1985  

Matia Bazar - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 1985 - Matia Bazar - Souvenir



Il testo

E le foglie morte nel vento 
Tra le pale del Moulin Rouge 
Vagano da sempre nel tempo 

 Come le chanteuses a Pigalle 
 Canterò chanson d'amour 
 Atmosfera vagamente retrò 
 Anche se con il naso all'insù 
 Commediante o stravagante sarò 
 Tragicomico acrobata 
 In bilico sulla città 
 Chanson d'amour 
 Un attimo di tempo 
 Un angolo nel tempo 
 Chanson d'amour 
 Randagio sentimento 
 Un brivido violento 
 Canterò una volta di più 
 Alla luna che da sempre mi spia 
 Rapsodia che si tinge di blu 
 Sul sorriso una sottile ironia 
 Una lirica incredula 
 Canzone di facile presa 
 Chanson d'amour 
 Fa risvegliare dentro 
 La voglia di un momento 
 Chanson d'amour 
 Randagio sentimento 
 Un brivido violento 
 Chanson d'amour 
 Un attimo di tempo 
 Un angolo nel tempo 
 Un souvenir 
 Un souvenir 

 accordi per chitarra 

C#m  A                      C#     D
e le    foglie morte nel vento tra le pale del Moulin Rouge

E6  A                  C#      D                        E Bm
vaga  no da sempre nel tempo come le chantose a Pigalle   

E        AM7             F#m    Bm7
cantero' chanson d'amour atmosfera vagamente retro' 

E        AM7                   F#m      Bm7
anche se con il naso all'in su commediante o stravagante saro'

C#     F#m      B         Bm
tragicomico acrobata in bilico sulla citta'

E               Bm7                                    F#m
chanson d'amour un attimo nel vento un angolo di tempo chanson d'amour

Bm7                                     F#m Bm
randagio sentimento un brivido violento     

E        AM7               F#m    Bm7                    E
cantero' una volta di piu' alla Luna che da sempre mi spia

         AM7             F#m          Bm7
rapsodia che si tinge di blu sul sorriso una sottile ironia

C#    F#m       B         Bm              E7
una lirica incredula canzone di facile presa chanson d'amour

Bm7
fa risvegliare dentro la voglia di un momento

F#m             Bm7
chanson d'amour randagio sentimento un brivido violento

F#m             Bm7  E9             Bm7
chanson d'amour un attimo nel tempo un angolo di tempo

F#m         Bm7         F#m
un souvenir un souvenir 

Sanremo 1985 - Peppino Di Capri - E mò e mò (Ti voglio bene)







Sanremo 1985  

Peppino Di Capri - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 1985 - Peppino Di Capri - E mò e mò - Ti voglio bene



Il testo

Io te dicevo che accussì l'ammore po' fa male
 tu me dicive nunn'è ò vero e ce saputo fa
 mannaggia a me mannaggia a te t'è si arrubato ò core
 e po te si levato ò sfizio e ma fa nnammurà
 chist'uocchuie è luna me fanno murì
 te voglio bene
 e mo e mo me fa paura
 pecchè stanotte sunna senza è te me fa paura.
 Nina ninè e si ammore nunn'è
 dimmelo tu che dè
 Nina ninè te vulesse scurdà
 dimme comme aggia fà
 ma pecchè ma pecchè
 perdo ò tiempo e perdo à capa pe' te
 ma pecchè ma pecchè
 si è fernuto nunno voglio sapè.
 Io te dicevo che accussì l'ammore po' fa male
 tu me dicive nunn'è ò vero e ce saputo fa
 e mo e mo te voglio bene
 e chesta notte sunnà senza è te me fa paura.
 Nina ninè e si ammore nunn'è
 dimmelo tu che dè
 Nina ninè te vulesse scurdà
 dimme comme aggia fà
 ma pecchè ma pecchè
 perdo ò tiempo e perdo à capa pe' te
 ma pecchè ma pecchè
 si è fernuto nunno voglio sapè.
 E mo e mo te voglio bene... e mo e mo te voglio bene. 

 accordi per chitarra 

Cm A#6 Cm A#6 A#

Gm
io te dicevo che accussi' l'ammore po' ffa male

tu me dicive nunn'e' 'o vero e ce saputo fa

D#                             Gm
mannaggia a me, mannaggia a te te si arrubbato o core

                         D#
e po te si' levato 'o sfizio 'e me fa 'nnammura'

Gm        Cm7 D#6         Gm7
e mo e mo     te voglio bene

                  Cm7               D#6         Gm7
chist'uocchie e luna me fanno muri' te voglio bene

          Cm7 D#6      Gm7
e mo e mo     me fa paura

              D#M7                  Cm7      D7
pecche' stanotte sunna' senza 'e te me fa paura...

  A#                 F
nina nine' e si' ammore nunn'e'

   D7
dimmello tu che de'

Gm  A#               F
nina   nine' te vulesse scurda'

   D7
dimme comm'aggia fa

Gm                     Cm           F
ma pecche', ma pecche' perdo 'o tiempo e perdo 'a capa pe' tte

D           Gm         Cm7        F
ma pecche', ma pecche' si e' fernuto nun 'o voglio sape'...

D         Cm7                       D#6
e mo e mo io te dicevo che accussi' l'ammore po' ffa male

Gm7       Cm7                       D#6
e mo e mo tu me dicive nunn'e' 'o vero e ce saputo fa

Gm7       Cm7 D#6         Gm7
e mo e mo     te voglio bene

            D#6                   Cm7      D7
e chesta notte sunna' senza 'e te me fa paura...

  A#                 F
nina nine' e si' ammore nunn'e'

   D7
dimmello tu che de'

Gm  A#               F
nina   nine' te vulesse scurda'

   D7
dimme comm'aggia fa

Gm                     Cm           F
ma pecche', ma pecche' perdo 'o tiempo e perdo 'a capa pe' tte

D           Gm         Cm7        F
ma pecche', ma pecche' si e' fernuto nun 'o voglio sape'...

D         Cm          A#6
e mo e mo te voglio bene

          Cm          A#6
e mo e mo te voglio bene

          Cm7 D#6         Gm7
e mo e mo     te voglio bene

          Cm
e mo e mo te voglio bene