domenica 19 aprile 2015

Sanremo 1983 - Sibilla - Oppio

Sanremo 1983

midi karaoke

I vincitori del Festival dal 1951










Il testo

Fuochi accesi negli accampamenti nomadi 
e fumatori d'oppio dall'oriente sui tappeti 
le visioni riempiranno le mie mani vuote 
Cartagine era bella in mezzo ai melograni 
è vero do i numeri dividili con me 
ho perso la testa ma sto bene anche senza 

Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea 
Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea 

Scivolando sulle soglie di nuovi amori 
con misteriosi nomadi per misteriose mete 
giochi di prestigio con i fili del destino 
a quel tempo l'oppio ci costava meno d'una birra 
è vero do i numeri dividili con me 
ho perso la testa ma sto bene anche senza 

Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea 
Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea 

L'equilibrio di quel tè alla menta alla Medina 
e i passi nelle dune fanno l'eco all'universo 
eravamo ancora dilettante di delitti 
Cartagine era bella in mezzo ai melograni 

Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea 
Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea 
Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea Uru Belev Sammea 

Sanremo 1983 - Amedeo Minghi - 1950







minghi 1950



Il testo

Come profumi, che gonna 
che bella che sei, che gambe ! 
Che passi sull'asfalto di Roma. 
Serenella, 
in questo vento di mare, di pini, 
nel nostro anno tra la guerra ed il Duemila. 
Dal conservatorio all'università, 
la bicicletta non va, 
e Tu che aspetti me, 
con i capelli giù 
io li carezzerò, 
seduti al nostro caffè.. 
Serenella.. 
La radio trasmetterà 
la canzone che ho pensato per Te, 
e forse attraverserà l'Oceano 
lontano da noi: 
l'ascolteranno gli Americani che proprio ieri 
sono andati via e con le loro camicie a fiori 
colorano le nostre vie 
ed i nostri giorni di primavera. 
Che profumano dei tuoi capelli !! 
E dei tuoi occhi così belli 
spalancati sul futuro 
e chiusi su di me 
nel novecentocinquanta.... 
Amore, 
ma come stiamo bene al sole.... 
Amore 
da quest'anno tu, 
sarai con me. 
E' tondo quest'anno, 
che tiro diretto e che 
bell'effetto al mio cuore, 
Serenella 
coi soldi cravatte, vestiti, dei fiori 
e una vespa per correre insieme al mare. 
Al mare di questa città 
alle onde, agli spruzzi 
che escono fuori dalle nostre fontane. 
E se c'è un pò di vento, 
ti bagnerai, 
mentre aspetti me 
al nostro caffè. 
Serenella. 
La radio trasmetterà la canzone 
che ho pensato per Te, 
e forse, attraverserà l'oceano 
lontano da noi, 
l'ascolteranno gli Americani 
che proprio ieri sono andati via, 
e con le loro camicie a fiori 
che colorano le nostre vie 
e i nostri giorni di primavera 
che profumano dei tuoi capelli!! 
e dei tuoi occhi così belli 
spalancati sul futuro 
e chiusi su di me, 
nel novecentocinquanta.... 
E ti amo , 
ti amo forte al Sole 
questo Sole che sembra vicino. 
Serenella 
io, 
voglio un bambino 
nei nostri giorni di primavera 
lo penseremo come una canzone 
Serenella 
ti porto al Sole 
Serenella 
ti porto al mare..... 
La radio trasmetterà la canzone 
che ho pensato per Te, 
e forse attraverserà l'Oceano 
lontano da noi 
l'ascolteranno gli Americani 
che proprio ieri sono andati via, 
o Serenella 
ti porto al mare, 
io, 
ti porto via...

 accordi per chitarra 

Lam7
Come profumi, che gonna, che bella sei,
                                    Fa7+   Rem  Fa7+ Rem
che gambe e che passi sull'asfalto di Roma,
   Sol
Serenella in questo vento di mare e di pini,
                                       Do Do7+ Do
nel nostro anno tra la guerra e il duemila:
Lam
dal conservatorio all’università
Lam7               Fa7+ Mi                 Lam
 la bicicletta non va    e tu che aspetti me
Rem7             Sol Mi7             Lam
 con i capelli giù    io li accarezzerò
Fa                   Sol Mi7        Lam
 seduti al nostro caffè        Serenella.

    Do           Do7+    Do                   Do7+
La radio trasmetterà la canzone che ho pensato per te
 Lam7
e forse attraverserà
    Do             Lam7
l'oceano lontano da noi
        Fa7+            Rem           Fa7+              Rem
l'ascolteranno gli americani che proprio ieri sono andati via
         Mim              Sol  Mim               Sol
e con le loro camicie a fiori colorano le nostre vie
           Rem             Fa7+
e i nostri giorni di primavera
      Rem              Fa7+          Sib
che profumano dei tuoi capelli e dei tuoi occhi così belli
       Solm7                Do
spalancati sul futuro e chiusi su di me
                  Fa7+              Rem
nel novecentocinquanta, novecentocinquanta.

Lam Lam7 Sib

 Sib   Solm          Do     Sib  Fa
Amore ma come stiamo bene al sole
Sib      Solm         Do       Fa7+
Amore da quest'anno tu sarai con me.

  Lam7
E' tondo quest'anno è come un pallone
                                             Fa7+   Rem  Fa7+ Rem
che tiro diretto e che bell'effetto al mio cuore;
   Sol
 Serenella coi soldi e cravatte, vestiti e dei fiori
                                    Do Do7+ Do Do7+
e una vespa per correre insieme al mare,
  Lam7
al mare di questa città, alle onde,
    Do                                          Fa7+
agli spruzzi che escono fuori dalle nostre fontane
Mi                  Lam
e se c’è un po' di vento
Rem7       Sol Mi7              Lam
 ti bagnerai     mentre aspetti me
Fa            Sol Mi7      Lam
 al nostro caffè        Serenella.

    Do           Do7+    Do                   Do7+
La radio trasmetterà la canzone che ho pensato per te
 Lam7
e forse attraverserà
    Do             Lam7
l'oceano lontano da noi
        Fa7+            Rem           Fa7+              Rem
l'ascolteranno gli americani che proprio ieri sono andati via
         Mim              Sol  Mim               Sol
e con le loro camicie a fiori colorano le nostre vie
           Rem6            Fa7+
e i nostri giorni di primavera
      Rem              Fa7+          Sib
che profumano dei tuoi capelli e dei tuoi occhi così belli
         Solm7                   Do
spalancati sul futuro e chiusi su di me
                  Fa7+
nel novecentocinquanta

      Sib                   Sib7+               Sib
E ti amo, ti amo forte al sole questo sole che sembra vicino,
  Solm
Serenella io voglio un bambino nei nostri giorni di primavera
    Mib7+                Dom
lo penseremo come una canzone,
  Mib7+              Dom
Serenella ti porto al sole,
    Mib                Fa
Serenella ti porto al mare.
    Do           Do7+    Do                   Do7+
La radio trasmetterà la canzone che ho pensato per te
 Lam7
e forse attraverserà
    Do             Lam7
l'oceano lontano da noi
        Fa7+            Rem           Fa7+              Rem
l'ascolteranno gli americani che proprio ieri sono andati via
    Fa                                  Do Do7+ Do Do7+ Lam Do Lam Do
o serenella ti porto al mare ti porto via
        Fa7+            Rem           Fa7+              Rem
l'ascolteranno gli americani che proprio ieri sono andati via
    Fa                                  Do Do7+ Do Do7+ Lam Do Lam Do
o serenella ti porto al mare ti porto via

Sanremo 1983 - FIORDALISO - ORAMAI

Sanremo 1983

Fiordaliso - midi karaoke

I vincitori del Festival dal 1951










Il testo

A parte il fatto che ti voglio ancora bene 
Ho un maledetto orgoglio da difendere 
E pensa che figura ci farei…..cercarti io 
Magari penseresti che mi sto arrendendo 
Ma è vero com'è vero che con te 

Oramai 
Non bastano i ricordi e tu lo sai 
Sarebbe come far del male in più 
Ad uno di noi due che non sei tu 

Oramai 
Il cielo si è strappato su di noi 
Raccogli le mie stelle le offro io 
A chi si sta prendendo il posto mio 

E strappo come un calendario i giorni della vita 
Tra vecchi amici e solitudine 
Ho perso, l'abitudine di te 
Parola mia 
E litigo ogni tanto con la nostalgia 
Se è lei che vince sono affari miei 
Ma 

Oramai 
Ho fatto un patto coi pensieri miei 
Di non amarti neanche se tu vuoi 
Se ci riuscissi giuro 
Se ci riuscissi giuro 
Lo farei 

 accordi per chitarra 

C

Em
A PARTE IL FATTO CHE  TI VOGLIO ANCORA BENE

D9
HO UN MALEDETTO ORGOGLIO DA DIFENDERE

Am7                         E
E PENSA CHE FIGURA CI FAREI A CERCARTI IO

Am                                   C
MAGARI PENSERESTI CHE MI STO ARRENDENDO

Am7                           D   G
E' VERO COM'E' VERO CHE CON TE ORAMAI

    C6                        G
NON BASTANO I RICORDI E TU LO SAI

  C6                         Bm
SAREBBE COME FAR DEL MALE IN PIU'

  Am7                          G
A UNO DI NOI DUE CHE NON SEI TU

Am    G
ORAMAI 
      C6                          Bm
IL CIELO SI E' STRAPPATO SU DI NOI

     C6                         Bm
RACCOGLI LE MIE STELLE LE OFFRO IO

      Am                        G  D
A CHI SI STA PRENDENDO IL POSTO MIO

Em
E STRAPPO COME  UN CALENDARIO

I GIORNI DELLA VITA TRA VECCHI AMICI E SOLITUDINE

C6                         Bm
HO PERSO  L'ABITUDINE DI TE PAROLA MIA

Am7                                 C
E LITIGO OGNI TANTO CON LA NOSTALGIA

   Am7                          D
SE E' LEI CHE VINCE SONO AFFARI MIEI

         G
MA ORAMAI

      C6                           G
HO FATTO UN PATTO COI PENSIERI MIEI

   C6                           Bm
DI NON AMARTI NEANCHE SE TU VUOI

   Am7                        Cm A# C A#
SE CI RIUSCISSI GIURO LO FAREI        


G     C
ORAMAI

   Dm6                         Em
HO FATTO UN PATTO COI PENSIERI MIEI

       F6                       Em
DI NON AMARTI NEANCHE SE TU VUOI

   Dm                    Cm9
SE CI RIUSCISSI GIURO SE CI RIUSCISSI GIURO

G  F    C
LO FAREI

Sanremo 1982 - Lene Lovich - Blue Hotel







Sanremo 1982  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Hello...

 The sky I scan for you, radiate
 Encounter, communicate
 My world waits for you, anticipate
 Possiblities await

 Chorus

 Stay a while at the Blue Hotel
 Play a while at the Blue Hotel
 There's a million things we could do
 Spend time at the Blue Hotel
 Excite your mind
 Me and you at the Hotel Blue

 So secret, so lonely, please relate
 Why remain so isolate?

 Chorus

 No stranger, come closer, associate
 Make contact, don't hesitate

 Chorus (twice)... 

Sanremo 1982 - Elisabetta Viviani - C'è







Sanremo 1982  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

C’è 
questa volta ho paura che c’è 
e non so 
se ho la forza di dire di no, 
proprio qui 
una notte di maggio e coraggio 
t’ho detto di sì 
con lo sguardo di quella che poi 
ecco che 
ha deciso già tutto fra noi 
e mai più 
avrei detto che quello che cerco 
da tempo eri tu, 
con quegli occhi di mare più blu. 
Proprio tu 
che amore questo amore pazzo, 
tu proprio tu 
e giro tutto il mondo in testa, 
tu solo tu 
l’amore vero non si spezza più, 
solo tu 
ti stringi più vicino, 
in due sul mio cuscino, 
sognando la campagna, 
il sole, il grano, 
l’uva bianca, il vino. 
C’è 
questa volta è sicuro che c’è 
e non so 
se ho la forza di dire di no 
proprio qui 
una notte di maggio e coraggio 
t’ho detto di sì. 
Proprio tu 
che amore questo amore pazzo, 
tu proprio tu 
e giro tutto il mondo in testa, 
tu solo tu 
l’amore vero non si spezza più, 
solo tu 
ti stringi più vicino, 
in due sul mio cuscino, 
sognando la campagna, 
il sole, il grano, 
l’uva bianca, il vino. 
Proprio tu 
che amore questo amore pazzo, 
tu proprio tu 
e giro tutto il mondo in testa, 
tu solo tu 
l’amore vero non si spezza più, 
solo tu 
ti stringi più vicino, 
in due sul mio cuscino, 
sognando la campagna, 
il sole, il grano, 
l’uva bianca, il vino. 
Tu proprio tu 
che amore questo amore pazzo, 
tu proprio tu 
e giro tutto il mondo in testa, 
tu solo tu 
l’amore vero non si spezza più, 
solo tu 
ti stringi più vicino, 
in due sul mio cuscino, 
sognando la campagna, 
il sole, il grano, 
l’uva bianca, il vino. 
Tu proprio tu 
che amore questo amore pazzo, 
tu proprio tu 
e giro tutto il mondo in testa, 
tu solo tu 
l’amore vero non si spezza più, 
solo tu 
ti stringi più vicino, 
in due sul mio cuscino, 
sognando la campagna, 
il sole, il grano, 
l’uva bianca, il vino.

Sanremo 1981 - Passengers - Midnight







Sanremo 1981  

Tutto Sanremo dal 1951 

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Before the break of the day 
We’re asleep 
in the darkest of dreams 
Making our schemes yeah 
We are the creatures of night 
out of sight 
forever 
And when the sun starts to set 
in the sky 
We are coming alive 
Coming alive yeah 
We are the face in the moon 
That you see 
Above you 
Above you 
Midnight 
Between the dark and the light oh oh oh oh oh 
Were gonna do what feels right oh oh oh oh oh 
And by the glow of the moon 
We will fly away fly away

 accordi per chitarra 

Sanremo 1981 - Marcella Bella - pensa per te







Sanremo 1981  

Tutto Sanremo dal 1951 

Marcella Bella - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 





Il testo

Il limone non ci va sul pesce
Scotta ancora la banana flambè
Dammi il vino che non ti riesce
Ad aprirlo mangia e pensa per te
Pensa per te
Che a me ci penso da me
Anche perché stasera
Con il sesso voglio andarci piano
E il tuo piano non funziona con me
Stiamo in folle è meglio se evitiamo
Materassi a molle whisky e moquette
Pensa per te
Che a me ci penso da me
Anche perché ognuno pensa per se
Pensa per te
Che a me ci penso da me
Anche perché stasera
Stiamo in folle e un bacio ci scatena
Non ci addormentiamo fino alle tre
E poi ci vuole la dolcezza
Sarò fatta male sarò pazza
Ti voglio bene con un cuore di ragazza
Che ogni volta mi si spezza in tre
Stasera pensa per te pensa per te
Che a me ci penso da me
Anche perché ognuno pensa per sé
Pensa per te che a me ci penso da me
Anche perché stasera
Stiamo in folle meglio se evitiamo
Materassi a molle whisky e moquette
E poi ci vuole la dolcezza
Sarò fatta male sarò pazza
Pensa per te che a me ci penso da me.

 accordi per chitarra 

G G D D9 Am Am6


   G                    D
IL LIMONE NON CI VA SUL PESCE

                     G         Em
SCOTTA ANCORA LA BANANA FLAMBE'

   C                  G
DAMMI VINO CHE NON TI RIESCE

   D                       G
AD APRIRLO MANGIA  E PENSA PER TE

                            D
PENSA PER TE CHE A ME CI PENSO DA ME

  D7
ANCHE PERCHE' STASERA

    G                 D
CON IL SESSO VOGLIO ANDARCI PIANO

                                G
E IL TUO PIANO NON FUNZIONA CON ME

   Em
PENSA PER TE.

    C
STIAMO IN FOLLE

          G
MEGLIO SE EVITIAMO

  D                      G
MATERASSI A MOLLE WISCKY E MOQUETTE

                            D
PENSA PER TE CHE A ME CI PENSO DA ME

                               G
ANCHE PERCHE'OGNUNO PENSA PER SE

            D
PENSA PER TE CHE A ME CI PENSO DA ME

                 C
ANCHE PERCHE' STASERA STIAMO IN FOLLE

      G
UN BALLO CI SCATENA

    D                          G
NON CI ADDORMENTIAMO FINO ALLE TRE

G7                        C
E POI CI VUOLE UNA COSCIENZA

A             A7          D
SARO' FATTA MALE SARO' PAZZA

D7          G                       D
TI VOGLIO BENE CON UN CUORE DI RAGAZZA

D7                                B
CHE OGNI VOLTA MI SI SPEZZA IN TRE

Bm         G
STASERA PENSA PER TE

                            D
PENSA PER TE CHE A ME CI PENSO DA ME

                           G
ANCHE PERCHE' OGNUNO PENSA PER SE

                         D
PENSA PER TE CHE A ME CI PENSO DA ME

                     G# D#
ANCHE PERCHE' STASERA   

G#  C#
STIAMO IN FOLLE

           G#      D#
MEGLIO SE EVITIAMO MATERASSI A MOLLE

  G#
WISCKY E MOQUETTE

  G#7                    C#
E POI CI VUOLE LA COSCIENZA

  A#          A#7         D#
SARO' FATTA MALE SARO' PAZZA

D#7         G#                      D#
TI VOGLIO BENE CON UN CUORE DI RAGAZZA

    D#7                           C
CHE OGNI VOLTA MI SI SPEZZA IN TRE

           G#
STASERA PENSA PER TE

                            D#
PENSA PER TE CHE A ME CI PENSO DA ME

                               G#
ANCHE PERCHE' OGNUNO PENSA PER SE

                         D#
PENSA PER TE CHE A ME CI PENSO DA ME

                           G#
ANCHE PERCHE' OGNUNO PENSA PER SE

                               D#
PENSA PER TE CHE A ME CI PENSO DA ME

                      G# D# G# D# G# D# G# D# G# D# G# D# G#
ANCHE PERCHE'  STASERA